Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Jan 19, 2020 Last Updated 9:25 PM, Jan 15, 2020

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 sedano rapa da 5-600 g circa,
  • 120 g di barbabietola lessata,
  • 250 g di scamorza affumicata,
  • 1 piccola mela verde,
  • ½ limone,
  • 20 noci intere,
  • 1 cucchiaio di capperi sottosale,
  • 2 spicchi d’aglio,
  • 1 rametto grande di rosmarino fresco,
  • 150 ml circa di marsala secco,
  • 60 g di farina di riso per impanare,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Pelare completamente il sedano rapa pulendolo con cura, tagliare la parte centrale più regolare in fettine spesse 2-3 mm ricavandone almeno 12, sbollentarle in abbondante acqua per 3-4 minuti trasferendole in un vassoio, utilizzare l’acqua e gli scarti del sedano come base di un brodo vegetale.
  2. Sbucciare e tagliare la barbabietola a cubetti, tagliare allo stesso modo la scamorza affumicata, lavare la mela senza sbucciarla, dividerla a metà, pulirla dai semi interni e tagliarla sempre a cubetti bagnandola subito con il succo del limone, sgusciare le noci e tritarle grossolanamente, mescolare insieme barbabietola, scamorza, mela, noci e poco olio.
  3. Lavare con cura i capperi e tritarli, sbucciare l’aglio e sfogliare il rosmarino fresco, tritare finemente i due ingredienti e metterli in una padella insieme a 2-3 cucchiai di olio.
  4. Rosolare velocemente il battuto, aggiungere le fettine di sedano rapa infarinate nella farina di riso, rosolarle alcuni minuti per lato, bagnare con il marsala secco (eventualmente allungato con brodo o acqua) e lasciare restringere, servire subito con la macedonia decorata con i capperi tritati.

 

Ingredienti per 4 persone:

  • 80 g di lenticchie nere,
  • 1 limone,
  • ½ cucchiaino di zenzero fresco grattugiato,
  • 1 avocado medio maturo,
  • 1 fettina di cipolla rossa,
  • 6 pomodori secchi sottolio,
  • 8 fette di pane integrale,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mettere le lenticchie in una piccola pentola con 250 ml di acqua fredda, portare a ebollizione, abbassare la fiamma e cuocere per 20 minuti circa lasciando assorbire tutto il liquido, se una volta cotte risultano ancora un po' dure unire poca acqua ma fare attenzione a non sfaldarle e romperle.
  2. Nel frattempo lavare il limone, asciugarlo e grattugiare 1 cucchiaino della buccia spremendo il succo, preparare lo zenzero e mescolarlo insieme alla buccia di limone con 2-3 cucchiai di olio, lasciare marinare.
  3. Sbucciare l’avocado, tagliarlo in piccoli pezzi e frullarlo in crema insieme al succo di limone 1-2 cucchiai di olio, un pizzico di sale e la cipolla finemente tritata, se serve unire poca acqua.
  4. Tostare le fette di pane su una griglia, condire le lenticchie con l’olio marinato filtrato e un pizzico di sale, tagliare a cubettini i pomodori scolati bene dall’olio, spalmare le fette di pane tostato con la crema di avocado, adagiarvi sopra le lenticchie nere e decorare con i pomodori secchi.

Eccoci tutti insieme a iniziare questo nuovo anno con l’uscita del numero di gennaio di Cucina Naturale caratterizzato dalla bella copertina rosso speranza che ci fa da ben augurio per i prossimi mesi a venire!

Tante idee di cucina per le feste ancora rimaste da celebrare a cominciare dal capodanno e tante informazioni interessanti per restare in salute pur mangiando con gusto.

Lo Chef Giuseppe Capano per iniziare al meglio questo 2020 propone un servizio tutto dedicato ai gustosi finocchi di cui val la pena non buttare via proprio nulla tanto sono buoni e dolcemente gradevoli.

Giusto per stuzzicare la vostra curisosità ecco alcune delle ricette che troverete nel servizio dello Chef: Gnocchetti con ragù aromatico di finocchi, Flan di finocchi alle mandorle con salsina di funghi, Merluzzo, finocchi e olive con salsa allo zafferano e capperi.

Per il resto vi auguriamo uno splendido nuovo anno ricco di felicità, serenità e tanta gioia in cucina lasciandoci allo stesso tempo alla presentazione ufficiale di questo numero della rivista, mentre una visione più completa potete trovarla a questo link diretto del sito di Cucina Naturale!

Cucina Naturale di gennaio: Anno nuovo, gusti nuovi e molto altro
Come vi accompagniamo bene nelle scelte per una spesa più pensata e di qualità! Questo mese partiamo da categorie base: il riso e gli ortaggi surgelati, per poi passare agli oli e alle nuove bevande vegetali, a dove acquistare i formaggi, oltre alla spesa di stagione con i prodotti freschi. Il cibo del mese è però la bellissima melagrana a cui abbiamo dedicato la copertina: ne scoprirete non solo le proprietà salutistiche, ma anche come esaltarla in ricette provenienti da ogni angolo del mondo.
Restiamo in cucina con un menu chic, perfetto per le feste di fine anno. Poi pizza di scarola, riso venere protagonista di piatti total black, antipasti superveloci, mele e pere che si trasformano in dessert al cucchiaio.
La dieta settimanale è a base di avvolgenti zuppe.
Scoprirete come lavorare il cioccolato crudo per creare dolcetti, a utilizzare al 100% il finocchio, e a sostituire le uova nei dolci.
Ma Cucina Naturale è molto più che cucina. Sul numero di gennaio vi toglierete gli ultimi dubbi riguardo l’uso del microonde o come rendere eco il lavaggio dei piatti, che sia a mano o in lavastoviglie. I patiti del verde conosceranno le colture in acqua. L’articolo sulla cosmesi è dedicato alla bellezza degli occhi e gli integratori a come liberarsi dalla tosse.
Non mancano le polpette pensate sia per il cane che per la famiglia “umana”.
E, per finire, una fantastica torta integrale di noci al caffè.

Cucina Naturale è disponibile in edicola (a 3,40 euro) o in abbonamento nella tradizionale versione cartacea, oppure in PDF, sempre a 3,40 euro, per una comoda e immediata lettura e archiviazione su supporti digitali.

Ultimi articoli

Denti e carie ovvero l’influenza negativa dell’eccesso di zuccheri nella dieta

Denti e carie ovvero l’influenza negat…

13-12-2019 Alimentazione

L’influenza negativa dell’eccesso di zuccheri ...

Spirulina, un aiuto contro l'ipertensione

Spirulina, un aiuto contro l'ipertension…

04-12-2019 Ipertensione

La spirulina è un alga conosciuta da molti secoli...

Giornata mondiale del diabete 2019

Giornata mondiale del diabete 2019

14-11-2019 Diabete

Oggi 14 novembre si celebra la Giornata mondiale d...

Libri in Primo Piano

La cucina a basso indice glicemico

La cucina a basso indice glicemico

Aprile 04, 2018

Le guide di Natura e Salute Cosa significa seguir...

Prevenire il Colesterolo

Prevenire il Colesterolo

Gennaio 01, 2008

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Il cole...

Friggere bene

Friggere bene

Maggio 01, 2009

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Il frit...

Le ricette del mese

Scaloppine di sedano rapa al marsala con macedonia di barbabietola, scamorza, mela e noci

Scaloppine di sedano rapa al marsala con…

15-01-2020 Secondi

Ingredienti per 4 persone: 1 sedano rapa da 5-6...

Crostini integrali con crema di avocado, lenticchie nere al limone e pomodori secchi

Crostini integrali con crema di avocado…

09-01-2020 Antipasti

Ingredienti per 4 persone: 80 g di lenticchie n...

Vellutata di lenticchie e spinaci con crema di sedano rapa allo zenzero e curcuma

Vellutata di lenticchie e spinaci con cr…

03-01-2020 Minestre e Zuppe

Ingredienti per 4 persone: 2 porri medio grandi...

Invito alla Lettura

La dieta secondo il metabolismo

La dieta secondo il metabolismo

10-03-2013 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Le guide di Natura e Salute È un libro molto int...

Primo soccorso per i bambini

Primo soccorso per i bambini

03-04-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Natura e Salute In apparenza un libro di questo t...