Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Jul 19, 2019 Last Updated 8:18 AM, Jul 18, 2019

Gli impasti: caratteristiche, procedure, dosaggi

Pubblicato in La pasta fresca
Letto 2498 volte
Vota questo articolo
(7 Voti)
Etichettato sotto

Se la ricetta prevede l’uso di farine diverse la prima regola è mescolarle sempre insieme, setacciarle (a meno che non siano prevalentemente integrali) e disporle a fontana su una spianatoia in legno, marmo o altro materiale adatto alla lavorazione e facilmente pulibile.

La disposizione a fontana non è casuale, è un importante primo passo per trasformare la combinazione secca di base in un unico composto omogeneo, si realizza disponendo le farine a montagnetta sul tavolo da lavoro, con una mano si allarga la porzione centrale formando un buco che deve essere sempre molto ampio per facilitare il lavoro iniziale di miscelazione con la parte liquida.

Solo quando si è certi di aver disposto bene le farine si aggiunge nel mezzo le uova, gli altri liquidi, il sale e gli insaporitori previsti dalla ricetta.

la-pasta-fatta-in-casaLa fase successiva è la più delicata, si inizia a impastare gli ingredienti centrali raccogliendo la farina solo dall’interno e formando così subito una pastella densa e stabile, in questo modo si evita l’errore di sottrarre farina dalla parte esterna, aprire facili varchi di uscita per i composti liquidi e complicare notevolmente il lavoro.

In questa fase è possibile aiutarsi anche con una forchetta, ma subito dopo è meglio continuare il lavoro impastando gli ingredienti con le mani alternando il lavoro delle dita con quello dei palmi e stirando ogni tanto la pasta.

Indicazioni fondamentali su procedure e dosaggi sono comodamente reperibili all’interno del libro "La pasta fatta in casa "

Ultimi articoli

L'avocado magico, oltre la polpa le virtù antiinfiammatorie nascoste del seme

L'avocado magico, oltre la polpa le virt…

21-05-2019 Reumatismi

Rimane l'avocado un frutto davvero straordinario p...

Il latte e i suoi derivati potrebbero essere un aiuto per affrontare meglio il diabete

Il latte e i suoi derivati potrebbero es…

14-05-2019 Diabete

Tra i tanti alimenti che possono svolgere un qualc...

Prevenzione dell'ipertensione, il grande aiuto dello yoga

Prevenzione dell'ipertensione, il grande…

05-05-2019 Ipertensione

Non solo il cibo e l’alimentazione possono esser...

Libri in Primo Piano

Friggere bene

Friggere bene

Maggio 01, 2009

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Il frit...

Pesce e Verdure

Pesce e Verdure

Agosto 01, 2006

Un'unione gustosa e salutare Descrizione: 28 pes...

La Cucina per i Bimbi

La Cucina per i Bimbi

Luglio 01, 2009

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Coinvol...

Le ricette del mese

Insalata cruda e cotta alla melissa e limone

Insalata cruda e cotta alla melissa e li…

18-07-2019 Insalate

Ingredienti per 4 persone 2 cucchiai di foglie ...

Dessert alle fragole con yogurt di soia

Dessert alle fragole con yogurt di soia

16-07-2019 Dolci e Dessert

Ingredienti per 4 persone: 400 g di fragole, ...

Sformato di rostì di patate con ripieno di ricotta, asparagi e timo

Sformato di rostì di patate con ripieno…

06-07-2019 Secondi

Ingredienti per 4 persone: 8-9 patate novelle m...

banner