Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Stampa questa pagina

Calamarata al timo su crema di cavolfiore allo zafferano e chips di sedano rapa

Calamarata al timo su crema di cavolfiore allo zafferano e chips di sedano rapa Copyright © Giuseppe Capano
Pubblicato in Primi
Letto 2805 volte
Vota questo articolo
(1 Vota)

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g circa di cavolfiore bianco,
  • 400 g circa di sedano rapa,
  • 2-3 cucchiai di panna da cucina,
  • 30 g di nocciole sgusciate e tostate,
  • 1 bustina di zafferano,
  • 320 g circa di calamarata o mezzi paccheri,
  • 2-3 rametti di timo fresco,
  • olio extravergine d'oliva Poldo Monovarietale di Picholine,
  • olio extravergine d'oliva Poldo Blended,
  • sale

Preparazione

  1. Pulire con cura il cavolfiore, dividerlo a cimette e lavarlo, sbucciare il sedano rapa, tagliarne 1/3 a cubetti e conservare in acqua fredda il restante.
  2. Lessare in abbondante acqua bollente salata il cavolfiore e il sedano rapa in cubetti per 10 minuti abbondanti fino a renderli teneri, scolarli con una schiumarola e conservare l'acqua di cottura al caldo.
  3. Frullare cavolfiore e sedano con la panna, le nocciole tostate, 2 cucchiai di olio Poldo Monovarietale di Picholine e lo zafferano fino a creare una cremina da regolare di sale e conservare al caldo.
  4. Riportare a ebollizione l'acqua di cottura delle verdure e lessare la calamarata al dente, nel frattempo ridurre il restante sedano rapa in sottili fettine usando un pelapatate, asciugarle e friggerle poco per volta in olio Poldo Blended.
  5. Sfogliare il timo (se necessario tritarlo un poco) e mescolarlo con 2-3 cucchiai di olio Poldo Monovarietale di Picholine, scolare la pasta non troppo asciutta e condirla con l'olio aromatizzato, stendere la salsa allo zafferano nei piatti e adagiarvi sopra la calamarata accompagnando con le chips di sedano rapa.