Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

May 29, 2020 Last Updated 9:15 PM, May 28, 2020

Orzotto alla curcuma, ceci neri e alloro con crema di cavolo rosso

Orzotto alla curcuma, ceci neri e alloro con crema di cavolo rosso Copyright © Giuseppe Capano
Pubblicato in Primi
Letto 3007 volte
Vota questo articolo
(2 Voti)

Ingredienti per 4 persone:

  • 90 g di ceci neri secchi messi a bagno per 36 ore e lessati per almeno 90 minuti,
  • 250 g d'orzo perlato,
  • 2 spicchi d'aglio,
  • 125 ml di buon vino bianco,
  • 4 foglie di alloro,
  • 1 cucchiaino di curcuma in polvere,
  • 2 l circa di buon brodo pronto,
  • 300 g di cavolo rosso,
  • 1 grande cipolla rossa,
  • 15 semi di finocchio,
  • 50 g di mandorle sgusciate e pelate,
  • olio extra vergine d'oliva,
  • sale

Preparazione:

  1. Se non effettuato prima lessare i ceci neri, in una casseruola larga per risotti tostare l’orzo per 4-5 minuti a calore basso, sbucciare l’aglio e tritarlo.
  2. Togliere l’orzo dalla pentola e rosolare molto velocemente l’aglio insieme a 2-3 cucchiai d’olio d’oliva, unire nuovamente l’orzo, insaporirlo brevemente, bagnarlo con il vino bianco e lasciarlo evaporare bene.
  3. Abbassare la fiamma, aggiungere i ceci neri, le foglie di alloro spezzettate e la curcuma, versando poco brodo caldo per volta cuocere il cereale per 45 minuti circa come un normale risotto.
  4. A parte pulire il cavolo rosso e affettarlo, sbucciare la cipolla rossa e tritarla grossolanamente, rosolarla per 5 minuti insieme ai semi di finocchio, le mandorle intere e 3 cucchiai di olio, unire il cavolo, salarlo e insaporirlo per altri 5 minuti.
  5. Versare un poco di brodo e cuocere il tutto per 20-25 minuti lasciando la verdura semi asciutta, una volta pronta frullarla finemente e ridurla in crema.
  6. Servire l’orzotto nei piatti privandolo prima delle foglie di alloro, mettere nel mezzo la crema di cavolo rosso e servire in tavola.

Ultimi articoli

Ravanelli, la croccante sorpresa in tavola

Ravanelli, la croccante sorpresa in tavo…

27-05-2020 Mangiare sano

Anche se le dinamiche di mercato ci fanno trovare ...

La salute dei denti è condizionata direttamente dai nostri pasti

La salute dei denti è condizionata dire…

21-05-2020 Alimentazione

La salute dei denti è fondamentale come premessa ...

Proteine vegetali e tofu, binomio ricco di opportunità in cucina

Proteine vegetali e tofu, binomio ricco …

04-05-2020 Mangiare sano

Se siamo alla ricerca di buone proteine vegetali p...

Libri in Primo Piano

Senza Sale

Senza Sale

Marzo 14, 2020

Scoprire vere e proprie emozioni di gusto grazie a...

La cucina a basso indice glicemico

La cucina a basso indice glicemico

Aprile 04, 2018

Le guide di Natura e Salute Cosa significa seguir...

La Cucina per i Bimbi

La Cucina per i Bimbi

Luglio 01, 2009

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Coinvol...

Invito alla Lettura

Guarire con il cibo

Guarire con il cibo

12-12-2011 Invito alla Lettura, i libri consigliati

300 ricette di cucina e rimedi naturali Libro int...

La cucina dei colori

La cucina dei colori

26-04-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Un bel libro, compratelo e consultatelo con calma...

banner