Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Sep 29, 2020 Last Updated 12:00 AM, Sep 16, 2021

Ingredienti per 8 persone:

  • 50 g farina tipo 0,
  • 50 g di farina di riso,
  • 50 g farina semintegrale tipo 2,
  • 50 g di farina di mandorle,
  • ½ bustina di lievito per dolci,
  • 60 g zucchero di canna,
  • 130 ml di succo di ananas senza zuccheri,
  • 75 ml di olio d'oliva dal fruttato leggero,
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • 1 cucchiaino raso di cannella,
  • 7-8 grandi albicocche

Ingredienti per 40-50 biscotti circa:

  • 1 arancia,
  • 125 g di mandorle sgusciate e pelate,
  • 150 g di farina bianca,
  • 50 g di farina integrale,
  • 50 g di farina di mais fioretto macinata fine,
  • 90 g di sciroppo d'agave o sciroppo d'acero in base alla dolcezza che si vuole dare all'impasto,
  • 5 g circa di lievito per dolci,
  • 50 ml di bevanda vegetale di soia, riso o altro a piacere,
  • 50 ml di olio d'oliva dal fruttato leggero o olio di riso,
  • cannella in polvere,
  • sale

Ingredienti per 4 persone:

  • 150 g di farina 0,
  • 40 g di farina di grano saraceno,
  • 40 g di farina di riso,
  • 2 uova,
  • 500 g di rosolaccio dei campi o altra erba selvatica a scelta,
  • 2 spicchi d’aglio,
  • 20 semi di anice,
  • 3-4 rametti di timo fresco,
  • 60 g di mandorle sgusciate,
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • 150 g di ricotta soda e asciutta,
  • 1 mazzetto di erba cipollina,
  • paprica rossa,
  • bevanda vegetale all’avena,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Impastare le tre farine disposta a fontana su una spianatoia con le uova, un pizzico di sale e la poca bevanda vegetale sufficiente a formare un composto omogeneo da lasciare riposare per un'ora circa ben coperto da un panno umido.
  2. Mondare con molta cura il rosolaccio eliminando radici, terra e foglie appassite, metterlo in una pentola con poca acqua e lessarlo per almeno 5 minuti.
  3. Quando appassito e pronto scolarlo e lasciarlo intiepidire, quindi strizzarlo in dall’acqua in eccesso e tritarlo grossolanamente.
  4. Sbucciare l’aglio e tritarlo finemente insieme ai semi di anice e al timo sfogliato, metterlo in una padella insieme a 2 cucchiai di olio, rosolarlo velocemente, aggiungere il rosolaccio e lasciarlo insaporire alcuni minuti.
  5. Tostare le mandorle in un pentolino per 5 minuti circa a calore basso mescolandole spesso, raffreddarle e tritarle, raffreddare il rosolaccio e mescolarlo con la ricotta, la metà delle mandorle e la buccia di limone.
  6. Stendere la pasta fresca in sfoglie sottili, porre su ogni sfoglia a distanza regolare un cucchiaino di ripieno, ricoprire con un'altra sfoglia e aiutandosi con un tagliapasta formare dei ravioli quadrati eliminando con cura l'aria interna.
  7. Lessare i ravioli per 3-4 minuti circa in abbondante acqua bollente salata, nel frattempo lavare l’erba cipollina, tagliuzzarla finemente con la forbice, mescolarla con 3 cucchiai abbondanti di olio scaldandolo molto leggermente.
  8. Scolare i ravioli con una schiumarola disponendoli direttamente nei piatti e condirli con l’olio all’erba cipollina e le mandorle rimaste decorando con un pizzico di paprica.

Ingredienti per 4 persone:


  • 5 g di lievito di birra,
  • 1 cucchiaino di malto d'orzo,
  • 250 g di farina bianca,
  • 50 g di farina integrale,
  • 3-4 g di spirulina in polvere (circa 1 cucchiaino colmo),
  • 2 patate medie,
  • 4 pomodori ramati medi,
  • ½ cucchiaino di origano secco,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mescolare il lievito con 100 ml di acqua tiepida fino a scioglierlo completamente unendo anche il malto, aggiungere 100 g di farina 0 e formata una pastella coprirla e lasciarla riposare per 45 minuti, sciogliere la spirulina in 50 ml di acqua e lasciarla riposare per lo stesso tempo.
  2. Trascorso questo tempo impastare la restante farina con la pastella lievitata, un pizzico di sale, 2 cucchiai di olio e l'acqua alla spirulina, ottenuto un impasto uniforme e morbido (versare un alto poco di acqua se necessario) coprirlo e lasciarlo lievitare per almeno 2 ore.
  3. Nel frattempo sbucciare le patate, tagliarle in mezze fette e cuocerle per 10 minuti circa in una padella ben coperte insieme a poco sale e poco olio, lavare i pomodori e tagliarli in mezze fette simili alle patate condendoli con un pizzico di sale, l'origano e poco olio.
  4. Dividere in 4 parti la pasta lievitata e stenderla in forma di strisce larghe circa 3 cm e lunghe 30, iniziare ad appoggiare un giro di striscia di pasta sui bordi di 4 piccole teglie o stampi ad anelli di 12 cm circa, formare un giro di patate e uno di pomodori, riprendere con la pasta e continuare fino a formare una spirale, oliare leggermente e cuocere nel forno caldo a 190 gradi per 20 minuti circa.

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 g di farina di ceci,
  • 3 zucchine,
  • 3-4 rametti di maggiorana fresca,
  • 120 g di scamorza bianca,
  • 2 cucchiai di farina di mandorle,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. In una ciotola ampia sbattere con una frusta la farina di ceci versando gradualmente 700 ml di acqua fino a formare una pastella senza grumi, salarla leggermente, coprirla e lasciarla riposare 30 minuti.
  2. Lavare le zucchine, dividerle a metà per il lungo e affettarle sottili, metterle in una padella con poco olio e un pizzico di sale, trifolarle per 5 minuti abbondanti a calore medio e infine insaporirle con la maggiorana sfogliata.
  3. Tagliare la scamorza bianca in piccoli dadini e unirla alla pastella insieme alle zucchine tiepide.
  4. Nella stessa padella usata per le zucchine mettere un poco di olio e ¼ circa del composto appiattendolo con un cucchiaio.
  5. Coprire con un coperchio (elemento importante) e cuocere a calore medio alto per 4-5 minuti, girare la tortina aiutandosi eventualmente con una paletta e cospargere con la farina di mandorle, dorare per un altro minuto e tagliare a spicchietti.