Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Jul 17, 2019 Last Updated 8:36 AM, Jul 16, 2019

Ingredienti per 4 persone

Per le sfoglie:

  • 50 g di farina 0,
  • 30 g di farina integrale,
  • 40 g di farina di riso,
  • 2 cucchiai di zucchero di canna,
  • 2 cucchiai abbondanti di o
  • 50-60 ml circa di vinsanto,
  • un pizzico di cannella,
  • sale

Per le creme:

  • 25 g di farina bianca,
  • la punta di un cucchiaino di curcuma in polvere,
  • 10 g di maizena,
  • 50 g di zucchero,
  • 300 ml di bevanda alla soia,
  • 3 cucchiai di olio di girasole,
  • 150 g di panna di soia da montare,
  • 40 g di nocciole tostate,
  • 40 g di cioccolato fondente,
  • 1 cucchiaino di buccia di mandarino grattugiata,
  • 1 piccola melagrana,
  • vaniglia in polvere,
  • zucchero a velo

Preparazione

  1. Impastare la farina bianca con la farina integrale e di riso, l'olio, la cannella, un pizzico di sale, lo zucchero di canna e il poco vinsanto necessario a formare un impasto omogeneo da coprire e lasciare riposare al fresco per circa 30 minuti.
  2. Nel frattempo preparare la crema mettendo in un pentolino la farina bianca, la curcuma e la maizena setacciati, versare poca bevanda alla soia fino a formare un cremina senza grumi.
  3. Frullare insieme la restante bevanda vegetale, l'olio, lo zucchero e un pizzico di vaniglia in polvere, unire alla cremina di base e mescolare con cura, mettere sul fuoco e portare lentamente a ebollizione lasciandola ben addensare, coprirla con un velo di pellicola trasparente e lasciarla raffreddare.
  4. Stendere sottilmente l'impasto riposato e ricavare 12 quadrati da 10x10 cm di lato, metterli in una teglia rivestita da carta da forno, bucarli con una forchetta e cuocerli nel forno caldo a 180 gradi per meno di 10 minuti.
  5. Tritare finemente le nocciole, ridurre in piccole scaglie il cioccolato fondente, preparare la buccia di mandarino e sgranare la melagrana.
  6. Montare la panna di soia e mescolarla con la crema fredda dividendola in 3 parti separate, aromatizzare una con le nocciole, una con il cioccolato e una con la buccia di mandarino.Mettere un poco di crema al mandarino sul fondo dei piatti e metterci sopra una sfoglia, farcirla con un bello strato di crema alle nocciole, proseguire con una seconda sfoglia e farcirla con la crema al cioccolato, terminare con la terza sfoglia ricoperta interamente con la crema al mandarino.
  7. Decorare la parte finale con i chicchi della melagrana unendo un poco di zucchero a velo finale




Ingredienti per 8 persone:

  • 350 g di farina 0,
  • 100 g di farina integrale,
  • 50 g di farina di grano saraceno,
  • 10 g di lievito di birra,
  • 2 cucchiai di malto d'orzo,
  • 1 cucchiaino scarso di sale fino,
  • 225 ml circa di acqua,
  • 4 cucchiai d'olio extravergine d'oliva,
  • 200 g circa di pomodori semi secchi sottolio,
  • 150 g circa di ricotta,
  • latte e semi di papavero

Preparazione

  1. Mescolare insieme le farine con il sale e metterle a fontana su una spianatoia lasciando un largo buco centrale, sciogliere il lievito nell'acqua tiepida, versare il liquido all'interno del buco, unire l'olio e il malto.
  2. Raccogliendo man mano la farina dalla parte interna impastare gli ingredienti a lungo, ottenuto un impasto uniforme e morbido (versare un altro poco di acqua se necessario) inciderlo con una croce superficiale, coprirlo e lasciarlo lievitare per almeno 90 minuti.
  3. Nel frattempo frullare i pomodori con una parte del loro olio e mescolarli con la ricotta.
  4. Stendere l'impasto sottilmente, farcirlo all'interno con la crema di pomodori e avvolgere a involtino.
  5. Sistemare su una placa, spennellare con del latte, cospargere con alcuni semi di papavero e lasciare lievitare per almeno altri 30-45 minuti, riscaldare il forno fino a 190 gradi e cuocere per 20-25 minuti circa, intepidire, tagliare a fette e servire.

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 piccole carote,
  • 2 foglie di alloro,
  • 400 g di fagiolini freschi,
  • 3 patate medie a pasta bianca,
  • 1 zucchina media,
  • 1 mazzetto di erba cipollina fresca,
  • 100 g di farina integrale,
  • 100 g circa di lenticchie cotte,
  • 1 cucchiaino di maggiorana secca,
  • olio extravergine d'oliva,
  • pepe bianco in grani,
  • sale

Ingredienti per 4 persone:

  • 2-3 g di lievito di birra fresco circa la punta di un cucchiaino,
  • 125 ml circa di acqua,
  • 220 g di farina integrale,
  • 80 g di farina 0,
  • 1 cucchiaio abbondante di farina di semi di canapa (circa 20 g),
  • 1 cucchiaino di zucchero integrale,
  • 10 g di funghi secchi,
  • 2 piccole patate,
  • 1 spicchio d’aglio,
  • 1 rametto di rosmarino fresco,
  • 200 g di seitan,
  • 5 carciofi spinosi,
  • ½ limone,
  • 3 cipollotti,
  • 2 cucchiai di farina di riso,
  • 3-400 ml di brodo vegetale,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mescolare il lievito nell'acqua tiepida fino a scioglierlo, mescolare insieme la farina integrale, quella bianca, lo zucchero di canna, la farina di semi di canapa e un pizzico di sale, disporle a fontana e impastarle con il lievito sciolto e l'altra acqua sufficiente a ottenere un impasto uniforme e morbido.
  2. Inciderlo con una croce superficiale e metterlo in un largo e alto contenitore chiuso, lasciarlo lievitare per circa 3-4 ore, mettere a bagno i funghi secchi in acqua tiepida per 15 minuti e tritarli successivamente.
  3. Pulire e tagliare le patate a cubetti e cuocerle a vapore per 5 minuti circa lasciandole molto al dente, sbucciare l’aglio e tritarlo finemente con il rosmarino sfogliato, rosolarlo velocemente in una padella con poco olio, aggiungere il seitan tagliato ugualmente a cubetti e rosolarlo per 5 minuti.
  4. Pulire con cura i carciofi, tagliarli a spicchi e conservarli in acqua e succo di limone, mondare e affettare i cipollotti, rosolarli con 2 cucchiai di olio per 5 minuti, aggiungere i carciofi, salarli e cuocerli per meno di 10 minuti.
  5. Togliere i soli carciofi e nel fondo rimasto aggiungere i funghi secchi tritati insieme a un altro poco d’olio lasciandoli insaporire brevemente, unire la farina di riso, addensarla e allungare il tutto con il brodo sufficiente a ottenere una base salsata in cui mettere carciofi, seitan e patate mescolando con cura e lasciando intiepidire.
  6. Stendere i 2/3 della pasta lievitata sottilmente e rivestire una tortiera quadrata da 22x22 cm circa leggermente oliata lasciando un bordo di almeno 3 cm, farcire l'interno con lo spezzatino ai carciofi, ricoprire con l'altra pasta stesa ugualmente sottile e rivoltando i bordi sigillarli e pressarli insieme con cura, bucare la superficie con una forchetta e cuocere nel forno caldo a 180 gradi per 25 minuti circa.

Ingredienti per 4 persone:

  • 25 g di burro,
  • 1 arancia,
  • 80 g di farina 0,
  • 70 g di farina integrale,
  • 5 g di lievito per dolci,
  • 2 cucchiaio abbondanti di miele d'agrumi,
  • 1 uovo,
  • 1 cucchiaino raso di cacao amaro,
  • poco zucchero a velo

Preparazione

  1. Tagliare il burro in piccoli pezzetti e lasciarlo ammorbidire, lavare e asciugare l'arancia, grattugiare un cucchiaio abbondante della buccia e spremere il succo filtrandolo con cura.
  2. Mescolare insieme le due farine, il lievito setacciato, un pizzico di sale e la buccia d'arancia, fare una fontana sul piano di lavoro e nel mezzo mettere il miele (leggermente scaldato a bagnomaria se troppo denso), il burro morbido e l'uovo.
  3. Iniziare a impastare gli ingredienti versando quel poco di succo d'arancia necessario ad amalgamarli e ottenere un impasto morbido e liscio, dividerlo subito a metà e in una parte mescolare il cacao amaro setacciato fino a farlo assorbire e ottenere un colore marrone uniforme.
  4. Avvolgere in pellicola trasparente i due impasti e lasciarli riposare in frigorifero per 30 minuti, quindi stenderli sottilmente e separatamente formando due sfoglie rettangolari lunghe molto sottili e di uguale dimensione, appoggiare la sfoglia bianca su quella marrone e avvolgerle strettamente formando un unico rotolo.
  5. Appoggiarlo su un tagliere e con un coltello largo ottenere delle sottili fette a spirale da appoggiare in una teglia rivestita da carta da forno, cuocerle a 170 gradi per 10 minuti abbondanti, raffreddarle e servirle cospargendole di un poco di zucchero a velo.

Ultimi articoli

L'avocado magico, oltre la polpa le virtù antiinfiammatorie nascoste del seme

L'avocado magico, oltre la polpa le virt…

21-05-2019 Reumatismi

Rimane l'avocado un frutto davvero straordinario p...

Il latte e i suoi derivati potrebbero essere un aiuto per affrontare meglio il diabete

Il latte e i suoi derivati potrebbero es…

14-05-2019 Diabete

Tra i tanti alimenti che possono svolgere un qualc...

Prevenzione dell'ipertensione, il grande aiuto dello yoga

Prevenzione dell'ipertensione, il grande…

05-05-2019 Ipertensione

Non solo il cibo e l’alimentazione possono esser...

Libri in Primo Piano

La Cucina con la Frutta

La Cucina con la Frutta

Maggio 01, 2006

Le guide di Natura e Salute Descrizione: L'impor...

A tavola con il Diabete

A tavola con il Diabete

Gennaio 01, 2010

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Dietolo...

La pasta fatta in casa

La pasta fatta in casa

Ottobre 01, 2013

Le guide di Natura e Salute La pasta fresca emble...

Invito alla Lettura

Antiossidanti nel piatto

Antiossidanti nel piatto

26-05-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Le guide di Natura e Salute Ci possono essere tan...

Olio di lago Garda DOP

Olio di lago Garda DOP

12-10-2010 Invito alla Lettura, i libri consigliati

L’anima mediterranea abbraccia la biodiversità ...

banner