Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Jan 19, 2022 Last Updated 3:05 PM, Jan 19, 2022

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 cucchiaio scarso di karkadè,
  • 10 g di mandorle sgusciate,
  • 1 bacca di vaniglia nera,
  • 100 g di frutta rossa mista tra fragole, ciliegie, lamponi e ribes,
  • 2 cucchiai di miele d'acacia

Preparazione

  1. Lasciare in infusione il karkadè in 900 ml circa di acqua bollente per 10 minuti.
  2. In un pentolino tostare leggermente le mandorle a calore basso per alcuni minuti e raffreddarle.
  3. Aggiungere all'infuso la bacca di vaniglia, le mandorle spezzettate, il miele e la frutta tagliata in piccoli pezzi, mescolare e lasciare raffreddare il tutto.
  4. Filtrare l'infuso e servirlo freddo.

Ingredienti per 10 persone circa:

Pasta di base:

  • 100 g di uvetta,
  • 150 g di burro,
  • 100 g di zucchero,
  • 3 uova,
  • 100 g di farina,
  • 1 cucchiaio di buccia di arancia e di limone grattugiati,
  • 75 g di mandorle sgusciate e pelate,
  • 25 g di pinoli,
  • 100 g di panna da cucina,
  • 150 g di cioccolato fondente tritato.

Decorazione:

  • 350 g circa di pasta frolla,
  • 90 g di cioccolato bianco,
  • 2 cucchiai di pistacchi tritati,
  • 1 cucchiaino di albume d’uovo,
  • 100 g di zucchero a velo,
  • poco succo di limone,
  • la buccia pelata sottilmente di 1 arancia e 1 limone,
  • 100 g di panna da montare.

Ricetta presente nel nuovo e imperdibile libro dello Chef Giuseppe Capano: Senza Sale

Ingredienti per 4 persone:

  • 700 g circa di cicoria catalogna,
  • 3 uova,
  • 250 g di ricotta fresca,
  • 3 cucchiai di parmigiano grattugiato,
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • 1 cucchiaino di maggiorana secca,
  • 40 g di mandorle sgusciate e pelate,
  • 1 piccola arancia biologica,
  • olio extravergine d'oliva Schinosa Coratina,
  • sale (evitabile)

Preparazione

  1. Pulire con cura la cicoria catalogna lavandola molto bene avendo spesso residui di terra interni, tagliarla in piccoli pezzi e metterla in una pentola versando poca acqua.
  2. Cuocerla per circa 5-10 minuti, scolarla, raffreddarla e frullare finemente un po’ meno della metà disponendola in una ciotola.
  3. Sbattere le uova con poco o niente sale e la ricotta, aggiungere la catalogna frullata, il parmigiano, la buccia di limone, un pizzico di sale e 1-2 cucchiai di olio Coratina.
  4. Mettere il composto in 4 formine da 10-12 cm circa di diametro ben oliate, disporle in un cestello e cuocerle a vapore per 25 minuti circa fino a rassodarle.
  5. Nel frattempo condire la restante catalogna con 1 cucchiaio abbondante di olio e la maggiorana, in una piccola padella tostare dolcemente le mandorle per 5 minuti circa a calore basso, una volta fredda ridurle in scaglie.
  6. Saltare in padella la catalogna condita per 3-4 minuti, intiepidire leggermente gli sformatini e capovolgerli al centro dei piatti, circondarli con la catalogna calda da cospargere con le scaglie di mandorle.
  7. A parte grattugiare la buccia dell’arancia grossolanamente, mescolarla ad altri 2 cucchiai di olio e colare il tutto sugli sformatini.

Ingredienti per 4 persone:

  • 125 g di orzo perlato,
  • 2 zucchine medio grandi,
  • 12 foglie di basilico,
  • 1 piccola carota,
  • 60 g di mandorle sgusciate e pelate,
  • olio extravergine d'oliva Poldo Monovarietale di Raggia,
  • sale

Preparazione

  1. Sciacquare l'orzo, metterlo in una piccola casseruola con 400 ml di acqua fredda, portare gradualmente a ebollizione, semi coprire la pentola e cuocere per circa 30 minuti.
  2. Nel frattempo lavare le zucchine e con un pelapatate o uno strumento simile tagliare per il lungo sottili fettine, scegliere le 12 più belle e intatte e marinarle in 1-2 cucchiai di olio per almeno 30 minuti salandole appena.
  3. Tagliare a pezzi e cuocere per 5 minuti circa a vapore tutto il resto delle zucchine, quindi frullarle finemente con il basilico pulito, poco sale e 1 cucchiaio abbondante di olio, sempre a vapore cuocere la carota e tagliarla in seguito a cubetti.
  4. Tostare nel forno caldo o in un piccolo padellino a calore basso le mandorle, raffreddarle, tritare finemente la metà e a scaglie le restanti.
  5. Far assorbire quasi del tutto il liquido di cottura dall'orzo, salarlo poco, profumarlo con alcune gocce di olio e mescolarlo con le mandorle tritate lasciandolo raffreddare in un piatto.
  6. Stendere la crema verde nei piatti, formare con le fettine di zucchine degli involtini ripieni di orzo e metterli in verticale nei piatti, circondarli con le mandorle tostate in scaglie e decorare con i cubetti di carota.

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g di polpa di anguria senza buccia,
  • 1 mazzetto di menta fresca,
  • 150 g di frutti di bosco misti,
  • 50 g di cioccolato bianco,
  • 30 g di mandorle tostate,
  • sale

Preparazione

  1. Tagliare a pezzi, mescolare con la menta fresca, marinare e raffreddare per qualche ora in frigorifero la polpa di anguria già pulita dai semini neri.
  2. Nel frattempo lavare delicatamente e asciugare i frutti di bosco, ridurre in sottili scaglie il cioccolato bianco, frullare finemente le mandorle tostate e mescolarle con un pizzico di sale.
  3. Travasare la polpa rossa fredda in un frullatore eliminando prima le foglie di menta e ridurla velocemente alla consistenza di una sorta di sorbetto liquido.
  4. Mescolarvi dentro i frutti di bosco e distribuire in 4 coppette dalla forma a scelta, cospargere con le scaglie di cioccolato bianco e in ultimo con il trito di mandorle.