Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Jan 20, 2022 Last Updated 3:05 PM, Jan 19, 2022

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 zucchine medio piccole,
  • 1 mazzetto di erba cipollina,
  • 250 g di pomodorini datterino,
  • 4 fette di pane di segale integrale ai semi,
  • 2 cucchiaini circa di polvere di alghe Nori,
  • buon origano,
  • olio extravergine d’oliva

Ingredienti per 4 persone:

  • 600 g di vongole
  • 1 uovo
  • 175 g di pasta sfoglia pronta
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata
  • 4 pomodori ramati
  • 250 g di filetto di gallinella senza pelle
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 cucchiaino di foglioline di rosmarino
  • 3 zucchine medie
  • 2 scalogni
  • supporti per cannoncini
  • olio extravergine d'oliva
  • sale.

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 g di cavolfiore bianco in cimette pulite,
  • 80 g di noci sgusciate,
  • 250 g di ricotta soda,
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • 3 uova,
  • salsa di pomodoro pronta,
  • olio extravergine di oliva,
  • sale

Preparazione:

  1. Cuocere a vapore il cavolfiore per 10 minuti abbondanti fino a renderlo morbido, nel frattempo tritare le noci e mescolarle con la ricotta.
  2. Preparare la buccia di limone e mescolarla con 2 cucchiai di olio d’oliva, intiepidire il cavolfiore, schiacciarlo bene con una forchetta e insaporirlo con un pizzico di sale e l’olio al limone.
  3. Unire insieme ricotta, cavolfiore e i soli tuorli delle uova, montare e neve soda gli albumi e incorporarli delicatamente nel composto.
  4. Riempire delle coppettine in terracotta leggermente oliate e cuocer nel forno caldo a 160 gradi per 15-20 minuti circa.
  5. Lasciare assestare 10 minuti a temperatura ambiente e servire.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 kg di pomodori verdi,
  • 1 limone grande,
  • 1 stecca di cannella (facoltativa),
  • 2-3 chiodi di garofano (facoltativi),
  • 500 g di zucchero

Preparazione

  1. Lavare con cura e asciugare i pomodori, tagliarli in mezze fette spesse e metterli in una terrina di vetro o acciaio insieme al limone lavato tagliato a rondelle, lo zucchero, la stecca di cannella e i chiodi di garofano.
  2. Coprire e lasciare marinare il tutto per 6 ore.
  3. Trasferire in una casseruola larga in acciaio, portare a ebollizione a calore alto, abbassare la fiamma e cuocere per 20 minuti circa mescolando spesso.
  4. Togliere a questo punto cannella e chiodi di garofano e lasciare riposare per altre 6 ore o per praticità conservarla in frigorifero fino al giorno successivo.
  5. Frullare la marmellata, riportarla a ebollizione e continuare la cottura per altri 10-15 minuti circa, trasferirla nei vasetti sterilizzati, chiudere con cura e capovolgere.
  6. Per precauzione una volta freddi sterilizzare anche i vasi ripieni in una pendola piena di acqua per 20 minuti circa, quindi raffreddare, etichettare e conservare al fresco.

Ingredienti per 4/6 persone:

  • 400 g di farina bianca,
  • 100 g di spinaci freschi,
  • 50 g di barbabietola rossa lessata o cotta al forno,
  • 1 cubetto di lievito di birra fresco da 25 g,
  • 6 pomodori sottolio,
  • 2 piccole carote,
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro,
  • 2 acciughe sottosale,
  • 1 bustina di zafferano,
  • 1 cucchiaio abbondante di pecorino e parmigiano grattugiati,
  • 1 cucchiaino di zucchero,
  • abbondante olio d’arachide per friggere,
  • sale.

Preparazione:

  1. Sciogliete il lievito in un bicchiere di acqua tiepida insieme allo zucchero, setacciate la farina e mettetela in una ciotola, versate il liquido con il lievito e cominciate a mescolare con una frusta versando l’altra acqua sufficiente a ottenere una densa pastella, salate solo ora, coprite e lasciate lievitare per 90 minuti al caldo.
  2. Nel frattempo lavate gli spinaci e lessateli per 5 minuti con la sola acqua del lavaggio, scolateli, raffreddateli, strizzateli bene e passateli al setaccio o frullateli con poco latte in modo da ottenere una cremina vellutata, sbucciate la barbabietola e passate anche questa al setaccio.
  3. Scolate i pomodori dall’olio di conservazione e tritateli grossolanamente, pelate le carote, grattugiatele e mescolatele con il concentrato di pomodoro, pulite con cura le acciughe dal sale e tritatele, scaldate brevemente il latte e scioglieteci lo zafferano mescolando a lungo.
  4. Preparate il pecorino e il parmigiano, mescolate nuovamente l’impasto e dividetelo in parti uguali in 6 ciotoline, aromatizzate una parte con la crema di spinaci, una con la crema di barbabietola e il pecorino, una con le carote, una con le acciughe, una con i pomodori e l’ultima con lo zafferano e il parmigiano.
  5. Scaldate abbondante olio, prelevate con un cucchiaino la pastella allo zafferano e introducetela nell’olio ben caldo facendo scivolare il composto con un dito, per facilitare l’operazione bagnate preventivamente la punta del dito in un poco di olio freddo.
  6. Lasciate gonfiare le zeppole rivoltandole e friggendole per 4-5 minuti, scolatele su carta assorbente e continuate a cuocere i restanti impasti, quando pronte mescolate insieme le zeppole colorate e servitele subito.