Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Mar 02, 2021 Last Updated 12:00 AM, Sep 16, 2021

Il raccolto di una passeggiata all’aria aperta ricca di serenità e piccola avventura può diventare facilmente una golosa ricetta in cui assaporare tutto il buono offerto generosamente in primavera dalla natura.

I getti di luppolo selvatico sono da sempre ampiamente ricercati sollecitando la creazione di numerosi piatti di primi, secondi e semplici antipasti che prendono spesso il nome dai simpatici nomi dialettali dati a queste tenere protuberanze.

Che non sono solo buone, ma portano tanti benefici effetti positivi all’organismo grazie alle buone proprietà tonificanti, depurative, sedative, rinfrescanti, diuretiche con un beneficio ancora più diretto per le funzioni del fegato spesso soggetto a forti carichi di lavoro.

Ingredienti per 4 persone:

  • 600 g circa (in base al tipo di raccolto e agli scarti) di getti apicali di luppolo selvatico,
  • 300 g di ricotta,
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • 1-2 cucchiai di pecorino grattugiato,
  • 4 uova,
  • noce moscata,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mondare e lavare con molta cura i getti apicali del luppolo selvatico conservando solo i primi 10-12 cm circa, metterli in pentola con poca acqua e lessarli per circa 5 minuti in base al volume, in alternativa cuocerli a vapore.
  2. Una volta pronti scolarli, raffreddarli e tritarli finemente mescolandoli con la ricotta, una macinata di noce moscata, poco sale, la buccia di limone e il pecorino, infine aggiungere le uova sbattute leggermente e amalgamare il tutto.
  3. Rivestire una tortiera rettangolare da 22x30 cm circa con un foglio di carta da forno, disporre all’interno l’impasto di luppolo e cuocere nel forno caldo a 170 gradi per 30 minuti circa.
  4. Far consolidare per 10 minuti a temperatura ambiente lo sformato e dividerlo in 4 parti uguali o per un servizio più elegante ritagliare dei tortini tondi con un anello in metallo utilizzando gli scarti come stuzzichini da aperitivo.
  5. Servire nei piatti con un filo di ottimo olio extravergine d’oliva.

In queste ottime ciambelline dolci e croccanti senza glutine un grasso solido aiuta molto a amalgamare al meglio ingredienti non facili da rendere ben uniformi.

Abbiamo quindi la presenza del classico burro se pur nelle dosi minime possibili accompagnato oltre alle due distinte farine, di castagne e riso, da mandorle, gocce di cioccolato fondente e in finale i verdi e scenografici oltre che sani e buoni pistacchi rigorosamente siciliani grazie alla loro alta qualità.

Ricetta facile e anche divertente da realizzare magari con bimbi da 6 a 60 anni indifferentemente che possiamo portare per una bella colazione in un giorno magari di relax, uno di quelli dove i pensieri sono liberi di volare dove desiderano senza fretta, orari, appuntamenti e farsi coccolare da dolcetti che come questi sanno stimolare il cuore!

Ingredienti per 6 persone:

  • 140 g farina di castagne,
  • 60 g di farina di riso,
  • 6 g di lievito per dolci,
  • 30 g di mandorle tostate,
  • 40 g di burro,
  • 1 uovo,
  • 30 g di zucchero di canna,
  • 30 g di gocce di cioccolato,
  • 25 g di pistacchi sgusciati,
  • poco miele di castagno,
  • poco latte,
  • vaniglia nera in polvere,
  • sale

Preparazione

  1. Setacciare insieme la farina di castagne, quella di riso e il lievito mettendo il tutto in una ciotola, aggiungere un pizzico di vaniglia nera in polvere e sale.
  2. Frullare non troppo finemente le mandorle tostate e ammorbidire il burro, unire i due ingredienti al composto farinoso completando con l’uovo, lo zucchero e le gocce di cioccolato.
  3. Impastare versando il solo poco latte necessario a ottenere un composto uniforme, avvolgerlo in pellicola trasparente e lasciarlo riposare 30 minuti in frigorifero.
  4. Formare dei piccoli biscotti a ciambella e disporli in una teglia coperta con carta da forno, cuocerli a 160 gradi per 10 minuti abbondanti e raffreddarli, quindi spennellarli con poco miele di castagne e decorarli con i pistacchi tritati grossolanamente.

Una piccola e golosa idea per semplici dolcetti da realizzare a natale magari coinvolgendo i più piccoli in un equilibrio eccellente di componenti nutrizionali rispetto ai dolci delle feste più classici.

Ma forse l’aspetto più bello e buono di questa nostra proposta e il senso del gioco che possiamo seguire variando magari la grandezza dei nostri alberelli, decidendo una forma diversa tipo stella o cometa, giocando con i colori della frutta di stagione secondo la nostra più fervida fantasia.

In ogni caso siamo convinti saranno dolcetti super graditi e apprezzati da tutti, anche da chi non può consumare dolci più di tanto viste le dimensioni da bocconcino quasi indolore!!!

Ingredienti per 4 persone:

  • 40 g di farina 0,
  • 40 g di farina integrale,
  • 40 g di farina di riso,
  • 2-3 g di lievito per dolci,
  • 40 g di zucchero di canna,
  • 40 g di burro,
  • 1 tuorlo d’uovo,
  • 2-3 cucchiai di ricotta,
  • 1 cucchiaino di miele,
  • dadini di frutta fresca colorata e scaglie di cioccolato fondente,
  • poco latte

Preparazione

  1. Setacciare con cura le tre farine con il lievito e disporle a fontana su una spianatoia o se si preferisce direttamente in un’impastatrice (ma ne vale la pena solo se si realizza un impasto doppio o triplo per più persone).
  2. Aggiungere lo zucchero di canna, il burro, il tuorlo d’uovo e poco latte formando un impasto da avvolgere in uno strofinaccio e far riposare 40 minuti.
  3. Stenderlo dopo averlo ben infarinato a 3-4 mm di spessore e con una formina ad alberello di natale realizzare dei biscotti da sistemare in una teglia rivestita con carta da forno.
  4. Cuocere a 160 gradi nel forno già caldo per circa 10-15 minuti circa e lasciarli completamente raffreddare.
  5. Mescolare la ricotta con il miele, spalmare un leggero strato sui biscotti e decorarli con dadini misti colorati di frutta fresca e secca insieme a delle piccole scaglie di cioccolato.

Ingredienti per 8 persone:

  • 125 g di yogurt intero,
  • 80 g di zucchero,
  • 4 cucchiai di olio di girasole,
  • 1 cucchiaio abbondante di buccia di arancia grattugiata,
  • 1 uovo,
  • 60-70 ml di latte,
  • 1 bustina di lievito per dolci,
  • 200 g di farina tipo 2 o semintegrale,
  • 3 mele gialle,
  • 60 g di gocce di cioccolato,
  • 30 g di pinoli,
  • zucchero a velo

Ingredienti per 4 persone:

  • 3 porri medi,
  • 8 foglie di salvia,
  • 2 foglie di verza,
  • 600 g circa di cavolfiore bianco,
  • 3 uova,
  • 350 g di ricotta fresca,
  • 125 g di provolone,
  • 100 ml di latte,
  • 50 g di nocciole tostate,
  • noce moscata,
  • olio extravergine di oliva,
  • sale.