Ti trovi qui:Home»Mondo alimentare»Olio di Oliva»Olio extravergine d’oliva Blend Blu 2016 Azienda Agricola Biologica Monaco

Olio extravergine d’oliva Blend Blu 2016 Azienda Agricola Biologica Monaco

Mercoledì, 20 Dicembre 2017 14:54
Olio extravergine d’oliva Blend Blu 2016 Azienda Agricola Biologica Monaco - 5.0 out of 5 based on 1 vote

Vellutata di zucchine con orzo, mandorle e olio extravergine d'oliva Blend 2016 Azienda Agricola Biologica Monaco      

Appena avuto in mano il blend 2016 dell'azienda Monaco è prevalso subito l'istinto di provare la sua speciale calibrazione in una ricetta altamente rappresentativa di quello che l'olio extravergine di qualità può portare in cucina e nei piatti preparati.

L'orzo compare spesso in abbinamento con l'olio perché insieme ad altri cereali in chicchi ne favorisce l'estensione sensoriale e a sua volta viene valorizzato al massimo dall'olio di qualità.

A dimostrazione ancora una volta di come questa primario e secolare prodotto dell'uomo derivato da un albero altamente rappresentativo ha risorse organolettiche immense ancora tutte da valorizzare al meglio.

L'Azienda

Azienda Agricola Biologica Monaco

L'azienda MONACO è situata nel comune di Tortoreto, nella piccola frazione di Cavatassi a circa 200 mt sul livello del mare ed è stata fondata nel 1970 dal dott. Ruggero Monaco, veterinario, che, senza nessuna conoscenza delle pratiche agronomiche riguardanti l'ulivo, ma innamorato del suo frutto, fece impiantare parte dell'oliveto esistente.
In seguito, dagli anni '90, il testimone è passato al figlio Mauro che insieme alla moglie Simona si occupa dell'azienda, conducendo queste verdi colline alla produzione di un olio extravergine di oliva biologico di notevole pregio.
Gli oliveti si collocano nell'areale della D.O.P. "Pretuziano delle Colline Teramane", in una zona prettamente collinare con clima mite, dove si incontrano e mescolano le correnti ascensionali dei Monti della Laga con quelle salmastre del litorale adriatico, microclima ideale per la coltivazione dell'olivo. Le cultivar che compongono l'oliveto di 1000 piante sono il "Leccino", "Frantoio", "Dritta", "Ascolana", "Pendolino", "Carboncella" e "Tortiglione". Quest'ultima varietà è la cultivar tipica della provincia di Teramo, diffusa nella valle dei fiumi Tordino e Vomano.
Sette le varietà di oli prodotti: PENDOLINO (Monocultivar Pendolino), LECCINO (Monocultivar Leccino), TORTIGLIONE (Monocultivar Tortiglione), ASCOLANA (Monocultivar Ascolana), DRITTA (Monocultivar Dritta), Olio Monaco extra vergine d'oliva Biologico (Blend Biologico), Blend blue per la ristorazione.

Sito internet: www.oliomonaco.it

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La ricetta

Crema-di-patate-e-zucchine-con-orzo-allolio-doliva-970x600Pomodori tondi ripieni di riso integrale con taccole al limone e olio

Sciacquare con cura e cuocere l'orzo mettendolo in pentola con 350 ml abbondante di acqua fredda e le foglie di alloro, portare gradualmente a ebollizione, semi coprire la pentola e cuocere per circa 30 minuti.

Far assorbire quasi del tutto il liquido dal cereale, quindi salarlo poco e stenderlo in un vassoio sgranandolo con una forchetta fino a raffreddamento........


Leggi la ricetta

Vota questo articolo
(1 Vota)

Facebook