Ti trovi qui:Home»Mondo alimentare»Olio di Oliva»Olio extravergine d’oliva L'altra 2016, cultivar Roggianella, Azienda Agricola Doria

Olio extravergine d’oliva L'altra 2016, cultivar Roggianella, Azienda Agricola Doria

Lunedì, 18 Dicembre 2017 21:02
Olio extravergine d’oliva L'altra 2016, cultivar Roggianella, Azienda Agricola Doria - 5.0 out of 5 based on 1 vote

Penne al riso nero con olio extravergine d'oliva L'altra cultivar Roggianella Agricola Doria ai sentori di basilico balsamico, crema di carote allo zenzero e pistacchi.    

Olio di carattere e splendida bontà che come lo definisce la bravissima produttrice è al primo impatto di difficile identificazione per via della complessità dell'amaro che esprime.

Un grande pregio questo e non un difetto se non ci si ferma alle prime sensazioni e alle apparenze, dopo, infatti, troviamo intense e piacevoli le note spiccate di mandorla e mela verde, sottofondi di carciofo e erba fresca, richiami ai frutti di bosco, un complesso aromatico molto interessante in cucina.

Era l'olio che serviva in questa ricetta dagli intrecci aromatici molto complessi e in cui abbiamo usato una pasta originale e esclusiva a base di riso nero.

Il risultato ci è piaciuto molto, ma è indubbio che siamo di fronte a sensazioni multiple da saper cogliere con attenzione e che a nostro giudizio l'olio scelto aiuta a discernere.

L'Azienda

L'azienda Agricola Doria che si estende su circa 130 ettari nella Piana di Sibari in Calabria è suddivisa fra la coltivazione degli uliveti e diverse cultivar di frutta e agrumi insieme alla semina a rotazione di grani e foraggi.

a produzione di eccellenza vede in primo piano l'olio extravergine di oliva derivato unicamente dagli ulivi aziendali coltivati in regime di agricoltura biologica da cui nasce una linea di altissima qualità contrassegnata da sette etichette di olio extravergine e due di olio aromatizzato.

I sette olio extravergini sono il Monocultivar Nocellara Messinese, il Monocultivar Nocellara Etnea, il Monocultivar Carolea, il Monocultivar Cipressino ("Il guerriero"), il Monocultivar Roggianella ("L'altra"), il Monocultivar Grossa di Cassano ("Lei") e il Blend "Sud".

La scelta di essere presente con diverse etichette, alcune delle quali con edizione estremamente limitata, nasce dal desiderio di offrire al cliente colto ed esigente la possibilità di avere il miglior abbinamento olio cibo.

Le monocultivar selezionate coprono l'intera gamma del fruttato, dal medio leggero all'intenso e offrono l'opportunità di percepire l'ampio ventaglio delle caratteristiche organolettiche dei migliori oli di qualità.

La linea degli aromatizzati nasce, invece, dal desiderio di esprimere e racchiudere le unicità e le eccellenze del territorio locale e prevede due etichette in esclusiva: Celio condimento che nasce dalla fusione tra l'olio monocultivar Nocellara Messinese e i cedri della varietà Liscia Diamante e Otto condimento insolito a base di olio extravergine monocultivar Nocellara Messinese e frutti di bergamotto.

 

Sito internet: www.agricoladoriasrl.it

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

La ricetta

Penne-al-riso-nero-con-olio-di-basilico-e-crema-di-carote-970x600Penne al riso nero con olio ai sentori di basilico balsamico, crema di carote allo zenzero e pistacchi

Per prima cosa lavare con cura e asciugare bene le foglie di basilico, spezzettarle con le mani mettendole in un bicchiere.

Aggiungere le bacche di ginepro schiacciate, bagnare con 2-3 cucchiai di olio, mescolarle e lasciarle insaporire al fresco.......

Leggi la ricetta

Bruschetta di pane con crema di cavolfiore e porri al profumo di alloro, carote all'olio e sesamo nero

Vota questo articolo
(1 Vota)

Facebook