Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Mar 25, 2019 Last Updated 10:18 AM, Mar 23, 2019

Ingredienti per 4 persone:

  • 5 g di lievito di birra,
  • 100 ml circa di acqua,
  • 1 cucchiaino di miele di acacia,
  • 125 g di farina 0,
  • 125 g di farina integrale,
  • 2 carote medie,
  • 400 g di ricotta fresca,
  • 75 g di scamorza affumicata,
  • 250 g di spinaci freschi,
  • 2 cucchiai di pecorino grattugiato,
  • 1 piccola cipolla,
  • 1 bustina di zafferano,
  • noce moscata,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale.

Preparazione:

  1. Mescolare il lievito nell'acqua tiepida fino a scioglierlo completamente unendo anche il miele leggermente scaldato per renderlo più fluido, aggiungere la farina 0 e formata una pastella coprirla e lasciarla riposare per 30 minuti.
  2. Mescolare la farina integrale con un pizzico di sale e impastarla con la pastella riposata e 2 cucchiai d'olio, ottenuto un impasto uniforme e morbido (versare un altro poco di acqua se necessario) inciderlo con una croce superficiale e metterlo in un contenitore con coperchio, avvolgerlo con un panno e lasciarlo lievitare per almeno 2 ore.
  3. Pulire le carote, tagliarle in piccoli pezzi e cuocerle a vapore per 15 minuti circa, scolarle e frullarle velocemente, mescolarle con 50 g di ricotta e la scamorza grattugiata.
  4. Mondare e lavare gli spinaci, lessarli con la sola acqua di lavaggio per 5 minuti, scolarli, intiepidirli, strizzarli e frullarli insieme a 50 g di ricotta, insaporire la crema con il pecorino e poca noce moscata, sbucciare e tritare la cipolla, rosolarla per 10 minuti insieme a 2 cucchiai di olio, frullare la restante ricotta con lo zafferano e la cipolla rosolata.
  5. Togliere 1/5 circa dell'impasto lievitato e stendere il restante rivestendo una tortiera da 26-28 cm circa leggermente oliata lasciando un bordo di 1,5 cm, bucare con una forchetta la base e mettere all'interno a distanza regolare 2 rotolini lunghi formati con la pasta conservata in modo da ottenere 3 strisce separate.
  6. Farcirne la prima con la crema di spinaci, la seconda con quella di zafferano e la terza con quella di carote, lasciare lievitare per altri 30 minuti al caldo, riscaldare il forno fino a 180 gradi e cuocere per 25 minuti circa, intiepidire, tagliare a fette e servire.

Ingredienti per 4 persone:

  • 10 g di funghi secchi,
  • 1 patata media a pasta gialla,
  • 1 cipolla rossa,
  • 250 g di ceci lessati,
  • 75 g di tofu affumicato,
  • 8 grandi foglie di radicchio variegato,
  • 1-2 cucchiai di scaglie di mandorle,
  • buon olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione:

  1. Mettere a bagno i funghi secchi in una tazza di acqua tiepida, sbucciare la patata, lavarla, tagliarla in piccoli cubetti e metterla a bagno in acqua fredda.
  2. Sbucciare e tritare la cipolla rossa, metterla in una casseruola con 3 cucchiai di olio d’oliva e rosolarla a calore medio basso per 10 minuti.
  3. Aggiungere i ceci e le patate scolate dall’acqua, salare, abbassare la fiamma e lasciare insaporire 5 minuti scarsi, scolare i funghi, tritarli e aggiungerli alle verdure, bagnare con 1 bicchiere circa di acqua e cuocere per 10 minuti abbondanti.
  4. Unire il tofu affumicato tagliato a dadini, continuare la cottura per altri 5 minuti e frullare fino a ottenere una farcia consistente da regolare di sale.
  5. Lavare con cura le foglie di radicchio eliminando la costa centrale bianca, scottarle per 20 secondi circa in abbondante acqua bollente, passarle subito in acqua ghiacciata e stenderle ad asciugare su uno strofinaccio.
  6. Dividerle a metà pareggiandole ai bordi in modo da ottenere dei rettangoli di foglie, distribuire sopra equamente la farcia e avvolgere a involtino.
  7. Scaldare a vapore per 5 minuti, distribuire nei piatti, oliare a piacere e cospargere con scagli di mandorle frantumate.

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di farina bianca,
  • 100 g di farina di segale,
  • 15 g di lievito di birra,
  • 1 cucchiaino scarso di sale fino,
  • 250 ml circa di acqua,
  • 6 cucchiai d'olio extravergine d'oliva,
  • 5-6 cipolle,
  • alcuni rametti di rosmarino fresco

Preparazione:

  1. Conservare da parte un cucchiaio di farina bianca e setacciare la restante insieme a quella di segale, metterla a fontana su una spianatoia larga lasciando un largo buco centrale, mescolare il lievito nell’acqua tiepida fino a scioglierlo completamente unendo anche lo zucchero, versare il liquido all’interno del buco e raccogliendo man mano la farina dalla parte interna impastare gli ingredienti a lungo utilizzando le dita e i palmi delle mani.
  2. Ottenuto un impasto uniforme batterlo energicamente sul tavolo per migliorare l’amalgama e a questo punto aggiungere il sale mescolato con la farina tenuta da parte e 3 cucchiai d’olio continuando a mescolare fino a far assorbire dalla pasta anche questi ingredienti.
  3. Incidere con una croce superficiale l’impasto e metterlo in un largo e alto contenitore con coperchio, potrebbe andare bene anche una pentola in terracotta o acciaio, avvolgerlo con un panno e lasciarlo lievitare per almeno 90 minuti.
  4. Nel frattempo sbucciare le cipolle e affettarle molto finemente, lavare e sfogliare il rosmarino, sbattere il restante olio con ½ bicchiere di acqua e poco sale.
  5. Infarinare con cura e stendere la pasta a uno spessore di ½ cm abbondante, la sofficità della pasta dovrebbe garantire di riuscire a stenderla direttamente nella teglia leggermente utilizzando le sole dita.
  6. Versare in superficie l’emulsione di acqua e olio e spalmarla con le mani, cospargere con le cipolle a fette e le foglie di rosmarino, lasciare lievitare per almeno altri 30 minuti.
  7. Riscaldare il forno fino a 200 gradi e cuocere la focaccia per 20 minuti circa di media in base alle caratteristiche dell’impasto, allo spessore e alle dimensioni.

Ingredienti per 4 persone:

  • 100 g di farina bianca,
  • 75 g di farina integrale,
  • 50 g di farina di grano duro,
  • 2 uova,
  • 1 melanzana violetta lunga di Napoli,
  • 2 piccole zucchine tonde,
  • 3 pomodori ramati grandi,
  • 1 peperone giallo medio,
  • 1 cipolla rossa media,
  • 200 g di fagioli cannellini lessati,
  • 10 foglie di basilico fresco,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 cipolla,
  • 200 g di ceci lessati,
  • 1 cucchiaino di dragoncello secco,
  • 400 g di pomodori pelati,
  • 250 g di broccoletti verdi,
  • 350 g di paccheri,
  • 60 g di olive nere morbide,
  • 40 g di pangrattato,
  • 40 g di parmigiano grattugiato,
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Sbucciare la cipolla e tritarla grossolanamente, rosolarla per 10 minuti circa a calore medio basso con 3-4 cucchiai di olio, aggiungere i ceci e il dragoncello, coprire e cuocere per 10 minuti a calore medio.
  2. Unire i pomodori pelati passati, salare, alzare la fiamma al massimo e continuare la cottura per 5 minuti circa.
  3. Mondare i broccoletti, lavarli e dividerli in cimette molto piccole, lessarli in abbondante acqua bollente salata per 2-3 minuti, scolarli e trasferirli in acqua fredda, nell’acqua di cottura lessare i paccheri al dente mescolandoli spesso.
  4. Nel frattempo snocciolare le olive e tritarle finemente, mescolarle subito con il pangrattato, il formaggio grattugiato e la buccia di limone.
  5. Mettere la salsa rossa di ceci nei piatti e adagiarvi nel mezzo i paccheri caldi, cospargerli con la farcia alle olive e decorarli con le cimette di broccoletti.