Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Feb 21, 2019 Last Updated 12:02 PM, Feb 19, 2019

Ingredienti per 8 persone:

  • 5 g di lievito di birra,
  • 225 ml circa di acqua,
  • 1 cucchiaio di miele di castagno,
  • 250 g di farina 0,
  • 250 g di farina integrale,
  • 1 cucchiaino scarso di sale fino,
  • 8 grandi cespi di indivia belga,
  • 250 g di provola normale o affumicata,
  • 1 cucchiaio abbondante di semi di papavero,
  • olio extravergine d'oliva

Preparazione:

  1. Mescolare il lievito nell'acqua tiepida fino a scioglierlo completamente unendo anche il miele leggermente scaldato per renderlo più fluido, aggiungere la farina 0 e formata una pastella coprirla e lasciarla riposare per 45 minuti.
  2. Mescolare la farina integrale con il sale e disporla a fontana, nel mezzo mettere la pastella riposata, unire 3 cucchiai d'olio e raccogliendo man mano la farina dalla parte interna impastare gli ingredienti a lungo utilizzando le dita e i palmi delle mani.
  3. Ottenuto un impasto uniforme e morbido (versare un alto poco di acqua se necessario) inciderlo con una croce superficiale e metterlo in un largo e alto contenitore con coperchio, potrebbe andare bene anche una pentola in terracotta o acciaio, avvolgerlo con un panno e lasciarlo lievitare a lungo per un tempo medio di 7-8 ore.
  4. Poco prima della lievitazione piena lavare l'indivia belga, tagliarla a metà per il lungo e condirla con un pizzico di sale, una macinata di pepe e 4 cucchiai di olio, disporla in una teglia e cuocerla nel forno caldo a 190 gradi per 10 minuti, una volta fredda affettarla sempre per il lungo.
  5. Grattugiare grossolanamente la provola, dividere l'impasto lievitato in 3 parti e stenderle in sfoglie rettangolari di 30×40 m circa, mettere la prima su una teglia rivestita con carta da forno, farcirla con la metà dell'indivia belga e la metà del formaggio.
  6. Proseguire con la seconda sfoglia condendola come la prima e ricoprire il tutto con la terza sfoglia, lasciare lievitare per un'altra ora, oliare la focaccia e ricoprirla con i semi di papavero, riscaldare il forno fino a 180 gradi e cuocere per 25-30 minuti circa, intiepidire, tagliare a fette e servire.

Ingredienti per 4 persone:

  • 10 g di funghi secchi,
  • 1 cucchiaio di rosmarino fresco tritato,
  • 1 cucchiaino abbondante di zenzero fresco grattugiato,
  • 200 g di zucca,
  • 3 cucchiai di farina bianca,
  • 2 cucchiai di farina di castagne,
  • 2 finocchi medi,
  • 2 patate medie a pasta gialla,
  • carta da forno,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Ingredienti per 10 persone circa:

Pasta di base:

  • 6 uova,
  • 150 g di zucchero a velo,
  • 110 g di farina bianca,
  • 40 g di fecola di patate,
  • rum,
  • latte fresco.

Decorazione albero:

  • 300 g di farina bianca,
  • 100 g di zucchero,
  • 50 g di burro,
  • 50 g di cioccolato fondente,
  • 40 g di mandorle sgusciate,
  • 1 tuorlo d’uovo,
  • 1 cucchiaino di buccia d’arancia grattugiata,
  • latte,
  • carta da forno.

Farcitura:

  • 600 ml di crema pasticcera,
  • 300 g di panna da montare,
  • 100 g di pistacchi non salati,
  • 70 g di cioccolato bianco,
  • 4-5 kiwi.

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 g di fecola di patate,
  • 50 g di noce di cocco secca,
  • 125 g di zucchero,
  • 3 uova,
  • 1 bustina di cremortartaro lievito per dolci senza glutine,
  • 200 ml di olio d’oliva o girasole,
  • 1 cucchiaio di buccia di limone grattugiata,
  • 4 mele,
  • 100 g di cioccolato fondente,
  • sale

Ingredienti per 4 persone:

  • 750 g di farina bianca,
  • 40 g di lievito di birra fresco,
  • 3 uova intere e 2 tuorli,
  • 75 g di pecorino grattugiato,
  • 250 g di pecorino semi stagionato,
  • carta da forno,
  • pepe,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale.

Preparazione:

  1. Sciogliere il lievito fresco in poca acqua tiepida, impastare 400 g di farina con un pizzico di sale, 3 cucchiai di olio, il lievito sciolto e l’acqua necessaria a ottenere una pasta morbida, inciderla a croce in superficie, coprirla e lasciarla lievitare al caldo alcune ore fino a far triplicare il volume iniziale.
  2. Nel frattempo sbattere insieme le uova intere, 4 cucchiai abbondanti di olio, i tuorli, il pecorino grattugiato, poco sale e una macinata di pepe, coprire e lasciare riposare la crema al fresco.
  3. In una grande ciotola mescolare insieme la pasta lievitata, la farina rimasta e la crema di uova, trasferire la massa su un tavolo di lavoro e impastare a lungo, si dovrà ottenere una pasta di colore uniforme con le uova distribuite equamente, morbida e profumata.
  4. Bagnare e accartocciare con le mani un grande foglio di carta da forno, rivestire internamente uno stampo da panettone o una alta pentola adatta alla cottura al forno, trasferire dentro la morbida pasta, coprire con uno strofinaccio umido e lasciare lievitare al caldo per altre 2 ore circa.
  5. Tagliare a bastoncini lunghi 6-7 cm il pecorino semi stagionato, infilarlo in verticale nella pasta lievitata, coprire ancora e lasciare lievitare per un’altra ora.
  6. Riscaldare il forno a 190 gradi, mettere nella parte più bassa lo stampo e cuocere la pizza per 40 minuti circa, lasciare assestare 15 minuti a temperatura ambiente, sformare eliminando la carta da forno e servire a fette.

Nella tavola di Pasqua degli umbri sostituisce il pane ed è abbinata a salumi misti e pecorino fresco.

Ultimi articoli

Alimentazione e aumento dei casi di cancro del colon-retto nei giovani Americani

Alimentazione e aumento dei casi di canc…

17-09-2018 Tumori

Negli Stati Uniti il preoccupante aumento della co...

L’evoluzione del percorso per una cucina a crudo

L’evoluzione del percorso per una cuci…

08-09-2018 Cucina e condimenti a Crudo

Proseguendo nel percorso di esplorazione di una st...

La frittura nelle sua veste corretta

La frittura nelle sua veste corretta

06-09-2018 Friggere bene

Con la frittura siamo di fronte alla cottura forse...

Libri in Primo Piano

I dolori Reumatici

I dolori Reumatici

Novembre 01, 2006

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Disturb...

Prevenire il Colesterolo

Prevenire il Colesterolo

Gennaio 01, 2008

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Il cole...

Chicchi nuovi e antichi in cucina

Chicchi nuovi e antichi in cucina

Ottobre 01, 2016

Le guide di Natura e Salute La riscossa dei cerea...

Le ricette del mese

Sformatini di broccoletti con semi di lino, salsina ai pinoli e radicchio rosso trifolato

Sformatini di broccoletti con semi di li…

19-02-2019 Secondi

Ingredienti per 4 persone: 40 g di pinoli messi...

Polpette di cavolo verza con indivia belga e salsa di pomodoro

Polpette di cavolo verza con indivia bel…

16-02-2019 Secondi

Ingredienti per 4 persone: 5-600 g circa di cav...

Clementine in insalata con radicchio rosso, broccoletti, mandorle e emulsione al pepe rosa

Clementine in insalata con radicchio ros…

13-02-2019 Insalate

Ingredienti per 4 persone: 500 g di broccoletti...

Invito alla Lettura

Equo e Solidale

Equo e Solidale

07-05-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Un ricettario per tutti i giorni È un libro molt...

Succhi freschi di frutta e verdura

Succhi freschi di frutta e verdura

30-01-2013 Invito alla Lettura, i libri consigliati

I Macro tascabili del benessere Un libro altament...