Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Feb 23, 2020 Last Updated 7:39 PM, Feb 21, 2020

Le guide di Natura e Salute

La sorpresa di quanto sono buoni i dolci senza glutine!    

Non c'è alcun dolce che non si possa fare senza glutine, l'esperienza trentennale dell'autore nel campo della cucina e tutto l'appassionante lavoro passato per la realizzazione di questo libro lo hanno messo in evidenza con molta chiarezza.

Le lunghe prove che hanno preceduto la stesura delle oltre cento ricette che trovate in queste pagine hanno delineato attentamente i limiti (pochi) dell'assenza di glutine nelle preparazioni di pasticceria e di come sia facile aggirare questi limiti se si conoscono le qualità delle materie prime e le tecniche corrette per abbinarle insieme.

Del resto in molti dolci le tipiche materie prime che contengono glutine non sono affatto necessarie, non lo sono per i tanti e buoni dessert a base di frutta che hanno un repertorio immenso se solo pensiamo a quante varietà di frutta esistono, per quelli altrettanto buoni più classici come mousse, creme e bavaresi e per quelli più da pasticceria comune dove l'apporto strutturale della frutta secca, ad esempio, sostituisce in maniera estremamente naturale la funzione tipica del glutine.

La pasticceria è un campo immenso quanto la cucina e gustare una bella fetta di torta di mele, una crostata friabile e golosa, dei bignè alla crema, dei più tipici cantuccini o i romantici baci di dama è un diritto sacrosanto anche per chi subisce su di se gli effetti della celiachia.

La buona notizia è che grazie a questo libro non ha bisogno di rinunciarci, tutto quello elencato e moltissimo altro è possibile realizzarlo con altre farine, le tante farine che per fortuna sono nativamente prive di glutine e da un punto di vista strettamente tecnico hanno solo bisogno di essere legate e tenute insieme fra loro e gli altri ingredienti per produrre l'effetto desiderato, che sia la friabilità, la crescita delle lievitazione, l'elasticità della riduzione in sfoglie e così via.

Non a caso il primo capitolo delle ricette parte proprio da quei dolci di pasticceria classica di base che di per se possono sembrare irrealizzabili quando si deve rinunciare all'uso della farine di frumento classiche.

Pan di spagna, pasta frolla, pasta per bignè, crespelle, plumcake, torta di cioccolato, torta di mele, frittelle, crema pasticcera e a seguire tanti altri.

Tutto è perfettamente realizzabile e grande sorpresa spesso l'assenza di glutine rende migliori queste ricette conferendogli una fragranza e un consistenza uniche.

 

 

Le guide di Natura e Salute

Descrizione:

L'importanza del consumo di frutta all’interno di un’alimentazione equilibrata e sana è un concetto ormai acquisito e consolidato tra tutti quelli che si occupano a vario titolo di nutrizione e per fortuna anche tra molti consumatori.
I suoi pregi dietetici sono molti, a cominciare dalla spiccata azione protettiva delle diverse sostanze che contiene tutte protese a favorire una efficace prevenzione delle malattie degenerative, una su tutte il cancro, di cui e divenuta uno dei simboli di lotta.

Questo libro, tuttavia, non è nato per propagandare le sue innumerevoli qualità nutrizionali, ci sono testi ben più prestigiosi e qualificati che ne evidenziano al meglio le prerogative, piuttosto si prefigge di gettare una luce nuova sull’uso che della frutta si può fare in cucina, in particolare nella preparazione di piatti salati.

Dal punto di vista del cuoco, infatti, questo insieme di alimenti rappresentano una straordinaria opportunità di alleggerire, rinfrescare e rinnovare sapori e aromi, valorizzare al meglio prodotti serviti sempre allo stesso modo, scoprire combinazioni inusuali e intriganti.

Nella pratica d’uso, infatti, la distinzione tra frutta e verdura è più una necessita di classificazione merceologica che una diversità reale se pensiamo, ad esempio, che i prodotti di molte piante di ortaggi non sono altro che i frutti delle stesse, per cui si tratta semplicemente di lavorare gli ingredienti in funzione del risultato gastronomico che possono offrire una volta uniti insieme e valutare con il parametro del gusto i risultati ottenuti, tutti piacevolmente sorprendenti.

Fisionomia del libro:

In sostanza il volume è diviso in tre parti principali:

  1. Le prime pagine sono dedicate alla descrizione delle tipologie poi ritrovabili nelle ricette vere e proprie in modo da aiutare il più possibile il lettore sulla scelta delle varietà più consone, fornire informazioni e consigli utili, evidenziare le caratteristiche nutritive salienti.
  2. La parte centrale si concentra su diciotto tipi di frutta e per ognuna di esse propone un antipasto, un primo piatto, un piatto di verdure, una preparazione di pesce e un dessert che valorizzano al massimo il protagonista principale. Un totale di 90 ricette equamente divise che toccano ogni stagione dell’anno e utilizzano il maggior numero possibile di ingredienti diversi.
  3. Nella parte finale del libro, invece, è presente un capitolo intero dedicato alla preparazione di condimenti, conserve e marmellate di ogni genere, sia salate che dolci.

 

 

Consigli e ricette di uno chef

Descrizione:

Nuova edizione del libro più completo e venduto dello Chef Giuseppe Capano.
Molti i miglioramenti, dall'accattivante e bella copertina. Dall'agile e intuitiva grafica interna, con una qualità di contenuti non solo rimasta invariata, ma migliorata nei suoi aspetti più importanti.

Lo Chef, infatti, ha riscritto completamente tutte le ricette, spiegando e illustrando meglio tutti i passaggi e gli accorgimenti necessari per un sicuro risultato culinario.
Una sensibilità divulgativa, in costante miglioramento, frutto dell'esperienza nel scrivere sempre nuovi articoli, insegnare a persone con esigenze diverse, esaminare e confrontarsi con le ricette di colleghi e professionisti del settore.
Un vantaggio non indifferente per i fortunati lettori del libro, che si somma a un ulteriore e gradevole sorpresa: la diminuzione del prezzo di copertina.

Fisionomia

  1. 350 pagine, 204 ricette,
  2. Indice alfabetico delle ricette,
  3. Indice per ingredienti,
  4. Tabella delle stagioni,
  5. Glossario dei termini tecnici,
  6. Gli strumenti di cucina nel dettaglio,
  7. La cucina dei sensi,
  8. L'ergonomia dell'ambiente di lavoro,
  9. Dal negozio alla tavola: caratteristiche organolettiche, spesa, conservazione, pulizia, taglio e metodi di cottura degli alimenti.

 

 

 

Anteprima Ricette

spumata-di-verdura-san-sosteneSpumata di verdura San Sostene

Preparazione:
Scolare i fagioli e lessarli per 45 minuti insieme a ½ l d'acqua e i semi di finocchio, sfogliare, lavare e affettare finemente la verza, sbucciare, lavare e tagliare in piccoli dadini le patate...

Leggi la ricetta

 

 

torta-alle-cipolleTorta di cipolle

Preparazione:
Impastare le due farine con un pizzico di sale, il lievito sciolto in poca acqua tiepida e l’altra acqua necessaria a ottenere un composto morbido da coprire con un panno umido e lasciare lievitare al caldo per almeno 90 minuti...

Leggi la ricetta

Le guide di Natura e Salute

Descrizione:

Coinvolgere i bambini nelle preparazioni di cucina è un'operazione più semplice di quanto si possa pensare e spesso può aiutare a contenere e superare le ansie che i piccoli riversano sul cibo.

Seguendo alcune semplici regole si può affrontare al meglio ogni sorta di possibile imprevisto e vivere nella massima gioia e soddisfazione un momento di vita insieme.

Se nei primi anni ai bambini si possono delegare semplici compiti di pulitura, selezione dei pezzi più adatti, mescolanza di ingredienti vari, a partire dai 6-7 anni si può pensare di coinvolgerli più attivamente nelle preparazione delle ricette, affidandogli operazioni più complesse e lasciandogli una certa libertà di scelta su accostamenti e sapori degli ingredienti.

Questo libro affronta tutte le tematiche e le dinamiche alimentari legate al mondo del bambino e tra le sue pagine si può trovare una preziosa guida per riscoprire il gusto di mangiare, e di preparare da mangiare, dedicata ai piccoli e alle loro premurose mamme.

Ma come tutti i libri di cucina racchiude al suo interno squisite ricette di cucina, scritte con cura e attenzione certosina, prelibatezze che non mancheranno di apprezzare anche gli altri componenti della famiglia e tutti gli ospiti che avranno la fortuna di assaggiarle.

Anteprima Ricette

pesci-cuori-stelle-alberi-di-semola-coloratiPesci, cuori, stelle, alberi di semola colorati

Preparazione:

Pulire le carote, tagliarle a pezzi, lessarle per 10 minuti abbondanti in 250 ml circa di acqua leggermente salata, scolarle conservando l'acqua al caldo e frullarle insieme a 1 cucchiaio d'olio d'oliva...

Leggi la ricetta

 

 

finto-gelato-riso-con-pomodori-piselliFinto gelato di riso, pomodori e piselli

Preparazione:

Disporre il riso in una pentola insieme alle foglie di alloro ben lavate, bagnare con 300 ml di acqua fredda e portare gradualmente a ebollizione. Coprire e lessare il tutto a fuoco medio basso per circa...

Leggi la ricetta

 

 

 

Le guide di Natura e Salute

Descrizione:

Questo originale libro non è un semplice manuale di conserve, ma un utile strumento ricco di informazioni pratiche che consente di utilizzare e sfruttare pienamente questa primordiale tecnica alimentare.
Non è forse limitante illustrare il metodo per realizzare una buona marmellata senza poi indicare esempi concreti su come utilizzarla nella pratica quotidiana?
Certo ci si può accontentare di spalmarla sul pane e nelle fette biscottate della prima colazione piuttosto che usarla per farcire la classica crostata, ma è obbiettivamente un peccato gustarla solo in questo modo e rinunciare a scoprire il piacere di sentirne l’aroma in ricette di altro tipo, magari con abbinamenti che a una prima occhiata sembrano azzardati, ma che poi si apprezzano pienamente.

Nel libro viene dato spazio al maggior numero di alimenti che rientrano nella preparazione di una conserva toccando generi e periodi stagionali di ogni tipo.
Ci si concentra su tutte le tecniche e le modalità, non solo le classiche conserve destinate a durare un lungo periodo, ma tutto quello che preparato in un dato momento consente di gustare in seguito la sua buona specificità.
Un seguito che può essere circoscritto ad alcuni giorni come a più mesi in relazione alla composizione del prodotto e alle giuste considerazioni di corretto e salutare consumo alimentare.

La linea guida del libro partono proprio da questa prima traccia e le pagine si sfogliano seguendo l’ordine alfabetico dei cento e più alimenti trattati, un numero elevato pur considerando lo spazio dato alle specificità merceologiche delle varietà più importanti (nel caso della pera sono state considerate, ad esempio, la Decana, la Williams e l’Abate).
Insieme alle preparazione alimentari conservate sono presenti ricette di cucina complete che sfruttano la bontà e le caratteristiche organolettiche delle rispettive conserve, pratiche e brevi alternative alla ricetta principale, le note sui benefici alimentari e salutari dello specifico alimento, le notizie utili a esso collegate, i dati essenziali di gestione pratica della conserva.

Fisionomia del libro :

Ecco quindi cosa si trova nella pagina dedicata a ogni alimento:

  1. Una preparazione tra conserve dolci, agrodolci, al naturale e sotto alcol, sottoli e sottaceti, condimenti, oli aromatici e salse.
  2. Una ricetta di cucina di antipasto, primo, secondo o dessert
  3. Una breve alternativa alla ricetta principale
  4. Eventuali indicazioni culinarie, suggerimenti pratici, valenze nutrizionali o salutistiche
  5. Modi, tempi e luoghi di conservazione

Oltre a questo è presente una lunga parte introduttiva sulle tecniche e le dinamiche che sono alla base della preparazione di una conserva con l’esame dettagliato dei diversi passaggi preliminari (scelta degli ingredienti, strumenti, procedure igieniche, ecc.) e le tipologie di trasformazione (marmellate, sottoli, sottaceto, ecc.).
Un quadro informativo complesso che ha comportato un grande impegno e continue verifiche sul campo, ma che ha lasciato pienamente soddisfatto l’autore e, ne siamo certi, anche ogni singolo lettore.

 

 

 

Anteprima Ricette

cardi-sottolio-con-patate-aroma-di-arancioCardi sottolio con patate all'aroma di arancio

Preparazione:

Preparare la buccia d'arancia e il prezzemolo, tagliare in piccoli cubetti e cuocere a vapore per 5-6 minuti le patate. Sbucciare l'aglio, tritarlo finemente...

Leggi la ricetta

 

 

cardi-sottolio-alla-maggiorana-e-oliveCardi sottolio alla maggiorana e olive

 

Preparazione:

Eliminare dai cardi le coste esterne più fibrose, i filamenti e le piccole spine, tagliarli in pezzi lungi 5 cm adagiandoli in acqua acidulata con il succo di un...

Leggi la ricetta

Ultimi articoli

Denti e carie ovvero l’influenza negativa dell’eccesso di zuccheri nella dieta

Denti e carie ovvero l’influenza negat…

13-12-2019 Alimentazione

L’influenza negativa dell’eccesso di zuccheri ...

Spirulina, un aiuto contro l'ipertensione

Spirulina, un aiuto contro l'ipertension…

04-12-2019 Ipertensione

La spirulina è un alga conosciuta da molti secoli...

Giornata mondiale del diabete 2019

Giornata mondiale del diabete 2019

14-11-2019 Diabete

Oggi 14 novembre si celebra la Giornata mondiale d...

Le ricette del mese

Medaglioni vegetali ai funghi con insalatina di finocchi alle olive e arance

Medaglioni vegetali ai funghi con insala…

20-02-2020 Secondi

Con i cereali in chicchi è possibile realizzare a...

Tortino di lenticchie e scarola con salsina bianca speziata

Tortino di lenticchie e scarola con sals…

16-02-2020 Secondi

Parlando di lenticchie l’associazione immediata ...

Biscottini speziati allo zenzero, curcuma, pepe e cioccolato fondente

Biscottini speziati allo zenzero, curcum…

12-02-2020 Dolci e Dessert

Questi ottimi biscotti da pasticceria pur rientran...

Invito alla Lettura

Il potere delle spezie

Il potere delle spezie

17-01-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Le guide di Natura e Salute Di libri sulle spezie...

Succhi freschi di frutta e verdura

Succhi freschi di frutta e verdura

30-01-2013 Invito alla Lettura, i libri consigliati

I Macro tascabili del benessere Un libro altament...

banner