Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Dec 07, 2019 Last Updated 11:49 AM, Dec 4, 2019

Ingredienti per 4 persone:

  • 100 g di farina bianca,
  • 50 g di farina integrale,
  • 1 grande cipolla bianca,
  • 50 g di olive morbide nere,
  • 150 g di ceci lessati,
  • 80 g di noci sgusciate,
  • 250 g di cavolfiore bianco in cimette pulite,
  • olio extravergine di oliva,
  • sale

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 g di farina 0,
  • 125 g di farina tipo manitoba,
  • 75 g di farina di grano saraceno,
  • 15 g di lievito di birra,
  • 1 cucchiaio di zucchero,
  • 1 cucchiaino scarso di sale fino,
  • 225 ml circa di acqua,
  • 6 cucchiai d'olio extravergine d'oliva,
  • 4 cipolle,
  • 350 g di noci intere,
  • abbondanti foglie di salvia fresca

Preparazione:

  1. Se possibile procedere con l’impasto utilizzando un impastatrice, in alternativa seguire queste indicazioni per la lavorazione a mano.
  2. Mescolare insieme le tre farine e metterle a fontana su una spianatoia lasciando un largo buco centrale, mescolare il lievito nell’acqua tiepida fino a scioglierlo completamente unendo anche lo zucchero, versare il liquido all’interno del buco e raccogliendo man mano la farina dalla parte interna impastare gli ingredienti a lungo utilizzando le dita e i palmi delle mani.
  3. Ottenuto un impasto uniforme e morbido (versare un alto poco di acqua se necessario) inciderlo con una croce superficiale e metterlo in un largo e alto contenitore con coperchio, potrebbe andare bene anche una pentola in terracotta o acciaio, avvolgerlo con un panno e lasciarlo lievitare per almeno 90 minuti.
  4. Nel frattempo sbucciare le cipolle e affettarle finemente, lavare le foglie di salvia, mettere in una padella l’olio, la salvia, le cipolle e poco sale, coprire e cuocere a calore medio basso per 15 minuti abbondanti.
  5. Sgusciare le noci, ripulirle con cura e tritarle finemente, riprendere l’impasto lievitato e dividerlo in 16 pezzi di eguale pezzatura dandogli una forma tonda a palla.
  6. Stenderli sottilmente e farcirli con la cipolla e le foglie di salvia cotti, cospargere con una parte delle noci e arrotolare incurvando i bordi per simulare una brioche.
  7. Sistemare su una placa e lasciare lievitare per almeno altri 30-45 minuti, bagnare leggermente e delicatamente le brioches lievitate con il fondo di cottura delle cipolle eventualmente rinforzato con altro olio e cospargere con altre noci tritate.
  8. Riscaldare il forno fino a 200 gradi e cuocere le brioches per 15-20 minuti circa, intepidire e servire.

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 carote,
  • 400 g di Broccoletti,
  • 16 noci intere,
  • 1 mela verde tipo Granny Smith,
  • 1 limone,
  • 150 g di valerianella,
  • 1 cucchiaino di semi di coriandolo,
  • 60 g di olive nere kalamata,
  • 1 cucchiaio di foglie di prezzemolo,
  • 125 g di yogurt di soia,
  • 2 cucchiai di semi di canapa,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Pulire le carote e tagliarle in mezze rondelle, stenderle in un cestello e cuocerle a vapore per 5 minuti abbondanti.
  2. Mondare il broccolo dividendolo in cimette piccole e uguali, lavarlo, togliere le carote dal cestello e al loro posto mettere i broccoletti, cuocerli per 7-8 minuti circa conservandoli croccanti e sodi.
  3. Nel frattempo sgusciare le noci e tritarle grossolanamente, sbucciare la mela, dividerla in 8 parti eliminando i semi interni, affettarla e condirla subito con una parte del succo di limone, poco olio e un pizzico di sale.
  4. Mondare la valerianella dalla radice finale, lavarla, con l’aiuto di una centrifuga sgrondarla dall'acqua in eccesso e stenderla sul fondo di 4 grandi piatti.
  5. Pestare o macinare i semi di coriandolo, snocciolare le olive nere e tritarle insieme al prezzemolo, amalgamare insieme in una ciotola gli ingredienti e aggiungere 3-4 cucchiai di olio extravergine di oliva, lo yogurt e un pizzico di sale rimescolando a lungo il tutto.
  6. Disporre sulla valerianella le cimette di broccoletti, le fettine di mela, le carote e le noci tritate mettendo nel mezzo la salsina alle olive, completare spargendo sull'insalata i semi di canapa e portando in tavola altro olio per chi lo desidera.

Ingredienti per 4 persone:

  • 20 g di funghi secchi,
  • 160 g di gorgonzola dolce,
  • 50 ml di latte,
  • 4 porri medio piccoli,
  • 20 noci intere,
  • 1 cucchiaio abbondante di prezzemolo tritato,
  • 4 cucchiai di pangrattato,
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • 320 g di bavette,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mettere a bagno i funghi secchi in una tazza di acqua tiepida per almeno 20 minuti, tagliare il gorgonzola in pezzi e scioglierlo a bagnomaria con il latte.
  2. Togliere la parte verde dei porri, dividerli in due parti per il lungo, lavarli con cura sotto l'acqua corrente e affettarli finemente facendoli rosolare per 10 minuti a fuoco dolce in una padella con 4 cucchiai d'olio d'oliva.
  3. Nel frattempo sgusciare le noci, tritarne grossolanamente i 2/3 e finemente le restanti, scolare i funghi dall'acqua di ammollo e tritarli, aggiungere le noci tritate grosse, i funghi e la metà del prezzemolo tritato al soffritto di porri, mescolare e cuocere per altri 5 minuti.
  4. In un padellino tostare il pangrattato a calore basso per alcuni minuti fino a dorarlo, raffreddarlo e mescolarlo con il prezzemolo rimasto, le noci tritate fini e la buccia di limone.
  5. Lessare in abbondante acqua le bavette, scolarle al dente non troppo asciutte e metterle subito nella padella dei porri lasciandole insaporire brevemente, unire il gorgonzola sciolto e mescolare.
  6. Mettere nei piatti le bavette e cospargerle con la granola di pangrattato aromatizzato decorando con delle noci a piacere.

Ultimi articoli

Spirulina, un aiuto contro l'ipertensione

Spirulina, un aiuto contro l'ipertension…

04-12-2019 Ipertensione

La spirulina è un alga conosciuta da molti secoli...

Giornata mondiale del diabete 2019

Giornata mondiale del diabete 2019

14-11-2019 Diabete

Oggi 14 novembre si celebra la Giornata mondiale d...

Dieta e cucina mediterranea, attenzione a seguire il vero modello!

Dieta e cucina mediterranea, attenzione …

12-11-2019 Cucina Mediterranea

Non si contano gli studi che nell’arco degli ult...

Libri in Primo Piano

Ipertensione: curarla a tavola

Ipertensione: curarla a tavola

Aprile 01, 2009

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Il ruol...

Dolci senza glutine

Dolci senza glutine

Aprile 06, 2016

Le guide di Natura e Salute La sorpresa di quanto...

Dove va il cibo? Dopo che lo abbiamo mangiato

Dove va il cibo? Dopo che lo abbiamo man…

Maggio 01, 2003

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Non ci ...

Invito alla Lettura

Medicina Naturale dalla A alla Z

Medicina Naturale dalla A alla Z

08-11-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Natura e Salute Qualunque cosa pensiate della med...

Insalate e condimenti, un libro per conoscerli

Insalate e condimenti, un libro per cono…

26-08-2014 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Il mondo magico delle insalate.   È un libr...

banner