Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Feb 18, 2020 Last Updated 9:35 PM, Feb 16, 2020

Ingredienti per 4 persone:

  • 100 g di orzo perlato,
  • 100 g di lenticchie verdi piccole,
  • 500 g di carote,
  • 1 peperoncino,
  • 1 rametto di rosmarino fresco,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 sedano rapa da 5-600 g circa,
  • 120 g di barbabietola lessata,
  • 250 g di scamorza affumicata,
  • 1 piccola mela verde,
  • ½ limone,
  • 20 noci intere,
  • 1 cucchiaio di capperi sottosale,
  • 2 spicchi d’aglio,
  • 1 rametto grande di rosmarino fresco,
  • 150 ml circa di marsala secco,
  • 60 g di farina di riso per impanare,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Pelare completamente il sedano rapa pulendolo con cura, tagliare la parte centrale più regolare in fettine spesse 2-3 mm ricavandone almeno 12, sbollentarle in abbondante acqua per 3-4 minuti trasferendole in un vassoio, utilizzare l’acqua e gli scarti del sedano come base di un brodo vegetale.
  2. Sbucciare e tagliare la barbabietola a cubetti, tagliare allo stesso modo la scamorza affumicata, lavare la mela senza sbucciarla, dividerla a metà, pulirla dai semi interni e tagliarla sempre a cubetti bagnandola subito con il succo del limone, sgusciare le noci e tritarle grossolanamente, mescolare insieme barbabietola, scamorza, mela, noci e poco olio.
  3. Lavare con cura i capperi e tritarli, sbucciare l’aglio e sfogliare il rosmarino fresco, tritare finemente i due ingredienti e metterli in una padella insieme a 2-3 cucchiai di olio.
  4. Rosolare velocemente il battuto, aggiungere le fettine di sedano rapa infarinate nella farina di riso, rosolarle alcuni minuti per lato, bagnare con il marsala secco (eventualmente allungato con brodo o acqua) e lasciare restringere, servire subito con la macedonia decorata con i capperi tritati.

 

Ingredienti per 4 persone:

  • 200 g di farina bianca,
  • 75 g di farina di castagne,
  • 2 grandi uova,
  • 2 rametti di rosmarino fresco,
  • 12 foglie di salvia fresca,
  • 2 spicchi d'aglio,
  • 12 Noci del Bleggio,
  • 60 g di formaggio Vezzena stagionato,
  • olio extravergine d'oliva del Garda,
  • sale.

Ingredienti per 4 persone:

  • 200 g di orzo perlato,
  • 250 g di pomodorini,
  • 200 g di ceci lessati,
  • 1 cucchiaino di rosmarino fresco tritato,
  • ½ cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Parlando di lenticchie l’associazione immediata è con i preziosi legumi e subito dopo con le fondamentali proteine vegetali che rispetto a quelle animali sono in assoluto da preferire.

Le lenticchie nelle ricette proteiche all’interno dei secondi piatti recitano sempre un ruolo di primo piano, sono per lo più secondi piatti sfiziosi che meritano grande attenzione e riescono a soddisfare pienamente una dieta sana rispettando i canoni di un alimentazione corretta.

Ne è un esempio questa nostra proposta dove le lenticchie diventano un goloso tortino accompagnato dalla sempre ottima scarola e da una speciale salsa speziata!

Ingredienti per 4 persone:

  • ½ cespo circa di scarola,
  • 400 g circa di lenticchie di Colfiorito già lessate,
  • 1 cipolla medio piccola,
  • 2 spicchi d'aglio,
  • 1 rametto di rosmarino fresco,
  • 4 uova,
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato,
  • 500 g di ricotta fresca,
  • 1 cucchiaio di pinoli,
  • cannella,
  • cardamomo,
  • noce moscata e zenzero in polvere,
  • 100 ml circa di latte,
  • poco burro e farina di mais,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Lavare con cura e affettare finemente la scarola, sbucciare la cipolla e l'aglio e tritarli finemente insieme al rosmarino sfogliato, rosolarli in una padella insieme a 2-3 cucchiai di olio per 10 minuti circa a fuoco basso, unire prima la scarola e dopo pochi minuti le lenticchie cotte, cuocere per 10 minuti circa.
  2. Sbattere le uova con il parmigiano, il pepe e un pizzico di sale, aggiungere 350 g circa di ricotta e dopo averla amalgamata scarola e lenticchie intiepidite.
  3. Mettere il composto in uno stampo da plumcake da 20x10 cm circa di diametro imburrato e cosparso di farina di mais, cuocere nel forno caldo a 160 gradi per almeno 30 minuti.
  4. Nel frattempo in un mortaio pestare i pinoli con un pizzico di cannella, cardamomo, noce moscata e zenzero in polvere regolando le spezie secondo i propri gusti, frullare la ricotta rimasta con il latte fino a creare una salsina da profumare con la polvere speziata e scaldare.
  5. Lasciare consolidare a temperatura ambiente per 10 minuti circa il tortino, tagliarlo a fette e servirlo con la cremina speziata.