Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

May 09, 2021 Last Updated 12:00 AM, Sep 16, 2021

Ingredienti per 4 persone:

  • 10 coste di sedano verde,
  • 1 limone,
  • 1 cucchiaino di zenzero fresco grattugiato,
  • 100 g di lattughino,
  • 2 cucchiai di pangrattato,
  • 1 cucchiaino di origano secco,
  • 90 g di germogli misti a piacere,
  • 1 cucchiaio ciascuno di semi di sesamo, girasole, zucca e lino,
  • coriandolo in grani,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Eliminare dal sedano le foglie e i piccoli rametti laterali se presenti, lavarlo e se molto fibroso con un coltellino sfilare i filamenti partendo dalla base più chiara, una volta pronto tagliarlo in sottili striscioline.
  2. Metterlo in una ciotola e condirlo con il succo spremuto del limone precedentemente mescolato con lo zenzero fresco grattugiato, un pizzico di sale, 2-3 cucchiai di olio e una macinata abbondante di coriandolo, coprirlo e lasciarlo marinare per almeno 2 ore.
  3. Nel frattempo pulire e lavare il lattughino spezzettandolo con le mani, mescolare il pangrattato con l'origano e lavare con cura i germogli.
  4. Poco prima di servire il piatto tostare in un pentolino dal fondo spesso i quattro semi a calore basso per 5 minuti circa rigirandoli di frequente con un cucchiaio per non rischiare di bruciarli e unirli ancora caldi ai germogli mescolandoli insieme.
  5. Stendere il lattughino nei piatti e ricoprirlo con il sedano marinato e tutto il suo condimento, mettere nel mezzo i germogli mescolati ai semi croccanti e cospargere esternamente con il pangrattato profumato all'origano.

Ingredienti per 4 persone:

  • 3 cipollotti,
  • 3 coste di sedano,
  • 2 carote,
  • 1 peperoncino rosso fresco,
  • 2 patate novelle medie,
  • 250 g di fave,
  • 150 g di fagioli rossi precedentemente lessati,
  • 200 g di ricotta affumicata,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 mele rosse Royal Gala,
  • 1 limone,
  • 2 carote medie,
  • 60 g di olive nere grosse,
  • 60 g di olive verdi grosse,
  • 2 manciate di foglie di sedano,
  • 8 cracker integrali,
  • pepe,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Lavare con cura le mele, tagliarle a dadini e condirle subito con il succo di limone e un pizzico di sale.
  2. Pulire le carote e tagliarle in cubetti, snocciolare le olive e tagliarle in cubetti più o meno simili, lavare le foglie di sedano, tritarle e mescolarle con 3 cucchiai d'olio, poco sale e una macinata di pepe.
  3. Riunire insieme le mele con carote e olive, condire con l'olio al sedano mescolando più volte e stendere il tutto nel mezzo dei piatti.
  4. Sbriciolare i cracker integrali e disporli ai lati dell'antipasto, versare un filo d'olio e completare con una macinata di pepe.

 

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 coste singole di sedano con tante foglie,
  • 2 carote medie,
  • 2 spicchi d’aglio,
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • 1 cucchiaio abbondante di semi di papavero,
  • 320 g di bavette,
  • poco latte,
  • coriandolo in grani,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

In questa ricetta vengono unite in maniera creativa le virtù del cavolfiore, potente ortaggio della nobile, sana e meravigliosa famiglia dei cavoli, con quelle di un altrettanto potente agrume, l’arancia.

Il suggerimento in foto è quello di servire i gustosi spaghetti in scodelle di arance svuotate, la premessa è quella di avere poi modo di riutilizzare la polpa e non sprecarla, ma per questo potrebbe andare bene anche una rinfrescante e vitaminica centrifuga o estratto dal bel colore solare con zenzero e carote.

Intelligentemente come da prassi della cucina naturale nella salsa della pasta si recuperano anche le foglie di cavolfiore, per rendere più colorato il tutto ci permettiamo di suggerire di unire alla salsa anche della curcuma mescolata a poco olio e pepe nero!

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di cavolfiore bianco,
  • 1 rametto di rosmarino fresco,
  • 1 cucchiaio scarso di buccia d'arancia grattugiata,
  • 100 g di taleggio,
  • 100 g di ricotta fresca,
  • 320 g di spaghetti,
  • 1 cucchiaio abbondante di foglie di sedano tritate,
  • noce moscata,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Lavare il cavolfiore, dividerlo a cimette e recuperare anche le foglie tenere, sfogliare il rosmarino, tritarlo e mescolarlo subito con 3 cucchiai di olio, tagliare in piccoli dadini il taleggio.
  2. Lessare cimette e foglie del cavolfiore in acqua bollente salata per 10 minuti abbondanti fino a renderle molto tenere, scolarle e disporle in un frullatore conservando al caldo l'acqua di cottura.
  3. Aggiungere la ricotta, il taleggio, la buccia d'arancio, il rosmarino con l’olio e abbondante noce moscata macinata al momento frullando il tutto fino a ottenere una fluida e liscia cremina da assaggiare di sale e rendere eventualmente più fluida con aggiunta di un poco di acqua di cottura del cavolfiore.
  4. Per una presentazione più intrigante tagliare a metà delle arance e svuotarle delicatamente dalla polpa interna con l'aiuto di un coltellino riutilizzandola per una centrifuga o per preparare un dolce.
  5. Lessare al dente gli spaghetti nell'acqua di cottura della verdura riportata a ebollizione, scolarli non troppo asciutti e condirli con la salsina di cavolfiore ben calda.
  6. Con l'aiuto di un forchettone metterli nei mezzi gusci delle arance o semplicemente nei piatti di servizio e decorare con le foglie di sedano tritate, mezze fettine di arance e cimette di cavolfiore o secondo la propria fantasia.

Ultimi articoli

Bere con il cibo i notevoli vantaggi di iniziare i pasti con le verdure crude

Bere con il cibo i notevoli vantaggi di …

07-05-2021 Alimentazione

Non sono solo le bevande a garantire il mantenimen...

Seppie morbide all’umami di pomodoro e olio extravergine d’oliva L’essenza Nocellara del Belice con zucchine croccanti e polvere di olive secche

Seppie morbide all’umami di pomodoro e…

24-04-2021 Olio di Oliva

Seppie morbide all’umami di pomodoro e olio extr...

Tortelli con grano duro, ripieno di ortica al pesto e salsa di clorofilla, erba cipollina e olio extravergine L’essenza Blend IGP Sicilia

Tortelli con grano duro, ripieno di orti…

24-04-2021 Olio di Oliva

Tortelli con grano duro, ripieno di ortica al pest...

Libri in Primo Piano

La Cucina per i Bimbi

La Cucina per i Bimbi

Luglio 01, 2009

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Coinvol...

Senza Sale

Senza Sale

Marzo 14, 2020

Scoprire vere e proprie emozioni di gusto grazie a...

Naturalmente dolci

Naturalmente dolci

Agosto 29, 2014

Le guide di Natura e Salute Il ruolo dei dolcific...

Invito alla Lettura

La casa naturale dalla A alla Z

La casa naturale dalla A alla Z

05-11-2011 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Le guide di Natura e Salute Il volume presentato ...

The China Study

The China Study

24-09-2011 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Sorprendenti implicazioni per la dieta, la perdita...

banner