Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Oct 03, 2022 Last Updated 12:26 PM, Oct 2, 2022

Spicchi di finocchio fritti in pastella allo zenzero

Spicchi di finocchio fritti in pastella allo zenzero Copyright © Giuseppe Capano
Pubblicato in Antipasti
Letto 5255 volte
Vota questo articolo
(2 Voti)

Ingredienti per 4 persone:

  • 50 g di zenzero fresco,
  • 1 grande uovo,
  • 150 ml di latte fresco,
  • 150 g di farina bianca,
  • 3 finocchi medio grandi,
  • 100 g di valerianella,
  • abbondante olio extravergine d'oliva o olio d'arachide per friggere,
  • aceto balsamico,
  • carta assorbente,
  • sale.

Preparazione:

  1. Aiutandosi con un pelapatate sbucciare bene lo zenzero, sciacquarlo velocemente, asciugarlo e grattugiarlo finemente in modo da ottenerne circa 1 cucchiaio, è importante grattugiarlo il meglio possibile senza lasciare traccia di filamenti.
  2. Metterlo subito in una ciotola insieme all'uovo e con l'aiuto di una piccola frusta sbattere bene il tutto, aggiungere poco latte e subito dopo la farina ben setacciata, mescolare fino a far assorbire tutta la farina, diluire la dura massa con il latte rimasto e completare con un pizzico di sale, coprire e lasciare riposare per un'ora circa.
  3. Nel frattempo mondare i finocchi dalle sommità barbose, eliminare le foglie esterne più dure in modo da conservare solo le parti tenere e croccanti, dividerli a metà, lavarli bene, tagliarli in sottili spicchi e asciugarli.
  4. Mondare la valerianella dalle piccoli radici finali, lavarla bene e asciugarla con l'aiuto di una centrifuga.
  5. Scaldare bene l'olio, immergere gli spicchi di finocchio nella densa pastella e sollevandoli con una forchetta porli a friggere nell'olio caldo dorandoli bene da ambo i lati per alcuni minuti.
  6. Scolarli su una vassoio coperto da carta assorbente e salarli leggermente, condire la valerianella a piacere con sale e aceto balsamico, disporla in 4 piatti piani, adagiarvi sopra i finocchi e servire subito.

Ricetta tratta dal Libro Friggere bene

Informazioni aggiuntive

  • Portata:: Antipasti
  • Stagione: Inverno
  • Difficoltà: Bassa

Ultimi articoli

Carpacci, il piacere di consumare gli alimenti a crudo

Carpacci, il piacere di consumare gli al…

22-09-2022 Alimentazione

Le caratteristiche salienti di una preparazione ch...

Risi lunghi e profumati: cottura, consigli e ricette

Risi lunghi e profumati: cottura, consig…

17-09-2022 I cereali in cucina

Le tipologie di riso presenti al mondo sono davver...

Un abito per il cibo tra gusto, croccantezza e sorpresa

Un abito per il cibo tra gusto, croccant…

09-09-2022 Alimentazione

Possiamo cucinare il cibo nudo e crudo prendendo a...

Libri in Primo Piano

La pasta fatta in casa

La pasta fatta in casa

Ottobre 01, 2013

Le guide di Natura e Salute La pasta fresca emble...

Prevenire il cancro a tavola

Prevenire il cancro a tavola

Gennaio 01, 2013

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Non è ...

Senza Sale

Senza Sale

Marzo 14, 2020

Scoprire vere e proprie emozioni di gusto grazie a...

Invito alla Lettura

Il Cucchiaino d'Argento - Vol 1 da 0 a 5 anni

Il Cucchiaino d'Argento - Vol 1 da 0 a 5…

09-01-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

100 pappe e piattini golosi Abbiamo letto con att...

La casa naturale dalla A alla Z

La casa naturale dalla A alla Z

05-11-2011 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Le guide di Natura e Salute Il volume presentato ...

banner