Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

May 25, 2022 Last Updated 9:16 AM, May 24, 2022

È sempre un ottima idea approfittare in primavera dei generosi regali che la natura mette a disposizione di tutti come il fantastico tarassaco con le sue tenere foglioline tipiche dei mesi di marzo e aprile.

Poi sarà buono lo stesso, ma perché aspettare! Quindi tutti nei campi a raccogliere tarassaco e fare grandi scorte per poi trasformarlo in squisite prelibatezze come questa terrina.

Dove insieme al tarassaco troviamo le sorelle bietole, le sgargianti carote, il profumato timo e l’aromatico e intenso gorgonzola che sa contrastare con carattere e garbo l’amaro dell’erba giocando anche sul dolce di fondo delle carote e di una cottura particolarmente indovinata!

Ingredienti per 4 persone:

  • 200 g di piccole e tenere foglioline di tarassaco,
  • 300 g di bietole giovani,
  • 4 carote medie,
  • 8 uova,
  • 150 g di gorgonzola,
  • 1 spicchio d’aglio,
  • 2-3 rametti di timo fresco,
  • pepe,
  • olio extravergine di oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Lavare le foglioline di tarassaco, lessarle per 3-4 minuti in poca acqua leggermente salata, scolarle e una volta fredde strizzarle dall'acqua in eccesso e tritarle, fare la stessa cosa con le foglie di bietole.
  2. Pulire le carote e tagliarle a rondelle, metterle in un cestello e cuocerle a vapore per circa 10 minuti, in una ciotola sbattere le uova con un pizzico di sale e una macinata di pepe, tagliare in piccoli pezzi il gorgonzola.
  3. Sbucciare e tritare l’aglio insieme al timo fresco sfogliato, metterlo in una padella con due cucchiai di olio e rosolarlo velocemente, aggiungere tarassaco e bietole lasciandole cuocere per 5 minuti.
  4. Oliare leggermente quattro terrine rettangolari in terracotta da 12x16 cm circa o se si preferisce una unica da 24x30 cm e iniziare a versare le uova sbattute, aggiungere le verdure trifolate e successivamente le carote a rondelle.
  5. Distribuire qua e la tra le verdure il gorgonzola a pezzi premendolo leggermente, cuocere nel forno caldo a 180 gradi per 20 minuti (30 se si usa una terrina grande unica) fino a dorare la superficie e prima di servire lasciare assestare 10 minuti nel forno spento.

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 piccole carote,
  • 40 g di mandorle sgusciate,
  • 80 g di olive verdi snocciolate,
  • 200 g di ricotta fresca soda e compatta,
  • 200 g di bietole lessate,
  • 1 spicchio d'aglio,
  • 2 cucchiai di semi di girasole tostati,
  • 2 pomodorini secchi sottolio,
  • 2 cucchiai di pangrattato,
  • 1 cucchiaino di prezzemolo,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g di patate,
  • 1 cipolla,
  • 400 g di pomodori pelati,
  • 125 g di bietole a coste lessate (circa 400 g di prodotto fresco),
  • 60 g di pangrattato integrale,
  • 40 g di mandorle sgusciate e pelate,
  • 125 g di farina integrale,
  • noce moscata,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Ingredienti per 4 persone:

  • 4-5 carciofi spinosi,
  • ½ limone,
  • 1 spicchio d'aglio,
  • 1 cucchiaino di prezzemolo tritato,
  • 1 cucchiaio di pangrattato,
  • 1 cucchiaio abbondante di farina di mandorle,
  • 500 g di bietoline giovani,
  • 50 g di nocciole sgusciate e tostate,
  • 2 arance,
  • 1 cucchiaio di pinoli,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Pulire i carciofi, tagliarli a metà e metterli in acqua e succo di limone, sbucciare l'aglio e tritarlo finemente, rosolarlo in una padella brevemente insieme a 2-3 cucchiai di olio, aggiungere il prezzemolo e subito dopo i carciofi scolati dall'acqua.
  2. Salarli, coprili e cuocerli per 10 minuti, togliere il coperchio e aggiungere pangrattato e farina di mandorle lasciandoli insaporire altri 2 minuti.
  3. Mondare e lavare con cura le bietoline, lessarle con la sola acqua di lavaggio per 5-10 minuti e scolarle, pestare o tritare grossolanamente le nocciole, strizzare dall'acqua in eccesso le bietoline, condirle con poco olio, poco sale e le nocciole, saltarle in padella per 5 minuti.
  4. Sbucciare a vivo le arance e tagliarle in mezze fette, tagliare in fettine spesse i carciofi cotti, mettere nel centro dei piatti le bietoline calde, circondarle con le mezze fette di arancia con sopra i carciofi e completare decorando con i pinoli e se si vuole un poco di olio a crudo.

Bisogna sempre tenere in grande considerazione le verdure a foglia verde per i grandi contributi di gusto e salute che portano con se e per fortuna abbiamo una grande varietà di questi colorati ortaggi.

Sono funzionali a molte ricette da semplici antipasti o contorni come quello che presentiamo sotto fino alla preparazione di numerosi primi piatti, zuppe e secondi a base vegetale e non.

Tra le verdure a foglia verde di più gusto e struttura abbiamo le bietole che possono presentarsi di diversa dimensione e consistenza in base ai raccolti e alle tipologie tanto che le foglie giovanissime potrebbero anche comparire in ricche insalate, consigliamo in ogni caso di scegliere quando è possibile cotture brevi e veloci per mantenere al meglio le preziose sostanze che contengono!

Ingredienti per 4 persone:

  • 750 g di erbette o bietole,
  • 4-6 filetti di acciughe sottolio,
  • 80-100 g di pecorino morbido,
  • 1-2 cucchiai di pinoli,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mondare e lavare molto bene le erbette, lessarle per 5-10 minuti al massimo con la sola acqua di lavaggio, scolarle e strizzarle con cura ma non eccessivamente.
  2. In una padella rosolare brevemente in olio le acciughe spezzettate e subito dopo le erbette lasciandole insaporire per 2-3 minuti.
  3. Formare in una teglia dei nidi di bietole mettendoci sopra il pecorino morbido a cubetti e i pinoli.
  4. Gratinare in forno caldo a 180 gradi per 5 minuti e servire.

Ultimi articoli

Il gustoso e sano bulgur: caratteristiche e usi in cucina

Il gustoso e sano bulgur: caratteristich…

11-05-2022 Mangiare sano

Conosciamo meglio l’ottimo bulgur un prodotto ve...

Più erbe e spezie meno pressione

Più erbe e spezie meno pressione

03-05-2022 Ipertensione

Una generosa presenza e il relativo uso abbondante...

Tecnica di cucina: roux e combinazioni addensanti

Tecnica di cucina: roux e combinazioni a…

24-04-2022 Alimentazione

Quando si tratta di addensare dei liquidi per i va...

Libri in Primo Piano

Friggere bene

Friggere bene

Maggio 01, 2009

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Il frit...

Chicchi nuovi e antichi in cucina

Chicchi nuovi e antichi in cucina

Ottobre 01, 2016

Le guide di Natura e Salute La riscossa dei cerea...

Cucina a Vapore

Cucina a Vapore

Ottobre 01, 2012

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Possiam...

Invito alla Lettura

Alimentazione naturale dallo svezzamento all'adolescenza

Alimentazione naturale dallo svezzamento…

15-09-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

I prodotti biologici sulla tavola del bambino Il ...

Il potere delle spezie

Il potere delle spezie

17-01-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Le guide di Natura e Salute Di libri sulle spezie...

banner