Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Feb 06, 2023 Last Updated 1:17 PM, Feb 3, 2023

Ingredienti per 4 persone:

  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva dal fruttato medio,
  • 2-3 cucchiai di olio extravergine di oliva dal fruttato intenso,
  • 25 g di mandorle sgusciate,
  • 50 g di farina bianca,
  • 50 g di farina integrale,
  • 40 g di farina di riso,
  • 5 g di lievito per dolci,
  • 25 g di zucchero di canna,
  • 1 uovo,
  • 2 piccole mele gialle,
  • 3 cucchiai di miele d'agrumi,
  • 1 cucchiaio di bacche di ginepro,
  • 1-2 cucchiai di gocce di cioccolato,
  • 1-2 cucchiai di pistacchi tritati,
  • vin santo,
  • sale

Ingredienti per 4 persone:

  • 120 g di farina di riso integrale,
  • 50 g di farina di grano saraceno,
  • 30 g di farina di mais fioretto,
  • 50 g di margarina di soia,
  • 150 g di tofu,
  • 40 g di pinoli,
  • 2-3 cucchiai di salsa di soia,
  • 2 cucchiai colmi di gomasio,
  • 300 g di cicoria,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mescolare insieme le tre farine con un pizzico di sale e disporle a fontana su una spianatoia, mettere nel mezzo la margarina di soia e iniziare a versare poca acqua fredda, impastare fino a ottenere una massa molto morbida e idratata versando l’acqua in più necessaria allo scopo.
  2. Avvolgere in pellicola trasparente e lasciare riposare in frigorifero per 1 ora, tagliare a cubetti il tofu e frullarlo con i pinoli, la salsa di soia e il gomasio fino a ottenere una crema densa tipo ricotta compatta.
  3. Lavare con molta cura la cicoria eliminando ogni traccia di terra e lessarla per 5 minuti circa in poca acqua bollente, scolarla, lasciarla raffreddare, strizzarla dall'acqua in eccesso e tritarla mescolandola con la crema di tofu.
  4. Dividere l’impasto in 4 parti e stenderle in forma di tamponi spessi del diametro di circa 12 cm, farcirli con il ripieno, chiudere delicatamente a metà, pressare i bordi con una forchetta e cuocere nel forno caldo a 170 gradi per circa 15-20 minuti.

Questo buonissimo dessert presente nel libro dello Chef Giuseppe CapanoSemplicità in cucina” in una versione meno elaborata vede protagoniste le ottime castagne nel loro stato di frutto fresco lavorate in maniera particolare.

Nata con l’intento di creare un buon dessert autunnale senza l’uso di prodotti di origine animale vede anche la presenza degli ottimi semi di chia che fungono da addensante naturale senza dover fare alcun tipo di trasformazione particolare, una sorta di magia che questi semi insieme a quelli di lino sanno rilasciare!

Accompagna il tutto degli ottimi biscottini al cioccolato fondente che già da soli varrebbero la preparazione e che possono accompagnare tranquillamente tè e tisane oltre al dessert, anche in questi troviamo dei semi magici e molto salutari, quelli di canapa!

Ingredienti per 4 persone:

  • 150 g di castagne,
  • 350 ml di latte di avena,
  • 3 cucchiai di sciroppo d'acero,
  • 50 g di semi di chia,
  • 90 g di cioccolato fondente,
  • 60 g di farina di riso,
  • 50 g di farina 0,
  • 5 g di lievito per dolci,
  • 1 cucchiaio abbondante di semi di canapa,
  • 40 g di zucchero di canna,
  • 2 cucchiai di olio di riso o girasole,
  • alcune noci per decorare,
  • vaniglia nera in polvere,
  • cannella in polvere,
  • sale

Preparazione

  1. Lavare le castagne, con un coltellino inciderle leggermente senza intaccare troppo la polpa interna, metterle nel congelatore per 30 minuti, trasferirle in acqua bollente e scottarle per 25 minuti circa fino a renderle molto morbide, sbucciarle e passarle al passaverdura con buchi fini.
  2. In una ciotola mescolare 300 ml di latte di avena con lo sciroppo d'acero fino a scioglierlo del tutto, aggiungere i semi di chia, coprire con della pellicola trasparente e lasciare riposare per 30-40 minuti.
  3. Nel frattempo ridurre in sottili scagliette 40 g di cioccolato fondente e mescolarlo insieme con le due farine, il lievito setacciato, i semi di canapa, lo zucchero di canna, un pizzico di sale, vaniglia e cannella in polvere.
  4. Mettere a fontana e nel mezzo aggiungere il latte di avena rimasto e l'olio, impastare fino a ottenere una massa morbida, se serve unire un altro poco di latte di avena.
  5. Formare subito dei biscotti allungati, adagiarli in una teglia rivestita con carta da forno e cuocerli a 160 gradi per 10 minuti circa.
  6. Sciogliere il restante cioccolato a bagnomaria e unirlo alla base gelatinosa di avena e semi di chia, unire anche la purea di castagne eventualmente ammorbidita con poco latte di avena e mescolare a lungo fino a ottenere una crema dal colore uniforme.
  7. Riempire 4 piccole ciotoline o bicchieri e lasciare riposare in frigorifero per almeno 60 minuti, servire decorando con noci sgusciate e tritate e accompagnando con i biscotti croccanti alla canapa.

Ingredienti per 4 persone

Per le sfoglie:

  • 50 g di farina 0,
  • 30 g di farina integrale,
  • 40 g di farina di riso,
  • 2 cucchiai di zucchero di canna,
  • 2 cucchiai abbondanti di o
  • 50-60 ml circa di vinsanto,
  • un pizzico di cannella,
  • sale

Per le creme:

  • 25 g di farina bianca,
  • la punta di un cucchiaino di curcuma in polvere,
  • 10 g di maizena,
  • 50 g di zucchero,
  • 300 ml di bevanda alla soia,
  • 3 cucchiai di olio di girasole,
  • 150 g di panna di soia da montare,
  • 40 g di nocciole tostate,
  • 40 g di cioccolato fondente,
  • 1 cucchiaino di buccia di mandarino grattugiata,
  • 1 piccola melagrana,
  • vaniglia in polvere,
  • zucchero a velo

Preparazione

  1. Impastare la farina bianca con la farina integrale e di riso, l'olio, la cannella, un pizzico di sale, lo zucchero di canna e il poco vinsanto necessario a formare un impasto omogeneo da coprire e lasciare riposare al fresco per circa 30 minuti.
  2. Nel frattempo preparare la crema mettendo in un pentolino la farina bianca, la curcuma e la maizena setacciati, versare poca bevanda alla soia fino a formare un cremina senza grumi.
  3. Frullare insieme la restante bevanda vegetale, l'olio, lo zucchero e un pizzico di vaniglia in polvere, unire alla cremina di base e mescolare con cura, mettere sul fuoco e portare lentamente a ebollizione lasciandola ben addensare, coprirla con un velo di pellicola trasparente e lasciarla raffreddare.
  4. Stendere sottilmente l'impasto riposato e ricavare 12 quadrati da 10x10 cm di lato, metterli in una teglia rivestita da carta da forno, bucarli con una forchetta e cuocerli nel forno caldo a 180 gradi per meno di 10 minuti.
  5. Tritare finemente le nocciole, ridurre in piccole scaglie il cioccolato fondente, preparare la buccia di mandarino e sgranare la melagrana.
  6. Montare la panna di soia e mescolarla con la crema fredda dividendola in 3 parti separate, aromatizzare una con le nocciole, una con il cioccolato e una con la buccia di mandarino.Mettere un poco di crema al mandarino sul fondo dei piatti e metterci sopra una sfoglia, farcirla con un bello strato di crema alle nocciole, proseguire con una seconda sfoglia e farcirla con la crema al cioccolato, terminare con la terza sfoglia ricoperta interamente con la crema al mandarino.
  7. Decorare la parte finale con i chicchi della melagrana unendo un poco di zucchero a velo finale




Ingredienti per 10 persone:

  • 250 g di farina di mais fioretto macinata fine,
  • 80 g di farina di riso,
  • 125 g di purea di spinaci,
  • 40 g di semi di papavero,
  • 80 ml di olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione:

  1. Mescolare le due farine con i semi di papavero e un pizzico di sale mettendo il tutto a fontana su una spianatoia.
  2. Mettere nel mezzo la purea di spinaci e l’olio e impastare versando gradualmente l’acqua necessaria a ottenere un impasto morbido.
  3. Prendere un piccolo pezzo di impasto grande come una noce e stenderlo sottilmente in forma ovale stendendo in una teglia rivestita con carta da forno.
  4. Cuocere nel forno caldo a 200 gradi per 10-15 minuti fino a rendere croccanti le cialde.

Ultimi articoli

Puntarelle, il croccante della catalogna

Puntarelle, il croccante della catalogna

12-12-2022 Mangiare sano

Una volta assaggiata difficilmente si dimentica la...

Camomilla, a sorpresa anche in cucina

Camomilla, a sorpresa anche in cucina

10-12-2022 Erbe aromatiche

Un erba considerata spesso solo come pianta curati...

Flavonoli i difensori della memoria!

Flavonoli i difensori della memoria!

06-12-2022 Alimentazione

Anche la nostra mente e le sue molteplici funzioni...

Libri in Primo Piano

A tavola con il Diabete

A tavola con il Diabete

Gennaio 01, 2010

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Dietolo...

Chicchi nuovi e antichi in cucina

Chicchi nuovi e antichi in cucina

Ottobre 01, 2016

Le guide di Natura e Salute La riscossa dei cerea...

Semplicità in cucina

Semplicità in cucina

Maggio 17, 2019

Cucinare è sempre una bellissima esperienza, cons...

Invito alla Lettura

La dieta del bambino vista da un'altra angolazione

La dieta del bambino vista da un'altra a…

24-09-2013 Invito alla Lettura, i libri consigliati

L'influenza dei cinque elementi e l'applicazione a...

Primo soccorso per i bambini

Primo soccorso per i bambini

03-04-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Natura e Salute In apparenza un libro di questo t...

banner