Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Oct 03, 2022 Last Updated 12:26 PM, Oct 2, 2022

Ingredienti per 10 persone:

  • 200 g di burro
  • 80 g di zucchero di canna (facoltativo),
  • 200 g di cioccolato fondente,
  • 200 g di semi di sesamo,
  • 100 g di farina di riso,
  • 5 uova,
  • 1 bustina di lievito per dolci,
  • 1 cucchiaio abbondante di buccia d’arancia grattugiata

Ingredienti per 4 persone

  • 3 uova,
  • 120 g di farina di lenticchie verdi,
  • 300 ml di latte,
  • 200 g di barbabietola lessata,
  • 500 g di ricotta fresca consistente,
  • 1 cucchiaio abbondante di erba cipollina tritata,
  • 3 cucchiai di parmigiano grattugiato,
  • pepe,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Aiutandosi con una frusta sbattere bene le uova con un pizzico di sale, aggiungere la farina di lenticchie e allungare la pastella densa inizialmente solo con 250 ml di latte.
  2. Scaldare bene una piccola padella per crespelle da 20 cm circa di diametro, oliarla con cura, versare un mestolo di impasto e ruotandola accuratamente stenderlo su tutta la superficie lasciandolo cuocere circa 2 minuti dal primo lato e circa 30-40 secondi dall'altro.
  3. Se l'impasto risulta troppo denso per stendersi con facilità nella padella senza formare uno strato troppo spesso allungarlo con il restante latte.
  4. Eliminare la buccia e frullare la barbabietola pronta, mescolarla con i ¾ della ricotta, il parmigiano, una macinata di pepe, la metà dell'erba cipollina e poco sale.
  5. Farcire le crespelle con la crema viola di barbabietole e arrotolarle disponendole in una pirofila rivestita con carta da forno, scaldarle a 180 gradi per 5 minuti.
  6. Nel frattempo frullare la ricotta rimasta con poco olio e l'acqua sufficiente a ottenere una fluida salsina, unire l'erba cipollina rimasta e scaldare 2 minuti sul fornello, servire le crespelle con sopra la salsina calda decorando a piacere.

Ingredienti per 6 persone:

  • 100 g di farina per polenta precotta,
  • 50-60 g di farina di riso,
  • 90 g di zucchero di canna,
  • 80 g di noci sgusciate,
  • 1 bustina di lievito per dolci,
  • 1 uovo

Il raccolto di una passeggiata all’aria aperta ricca di serenità e piccola avventura può diventare facilmente una golosa ricetta in cui assaporare tutto il buono offerto generosamente in primavera dalla natura.

I getti di luppolo selvatico sono da sempre ampiamente ricercati sollecitando la creazione di numerosi piatti di primi, secondi e semplici antipasti che prendono spesso il nome dai simpatici nomi dialettali dati a queste tenere protuberanze.

Che non sono solo buone, ma portano tanti benefici effetti positivi all’organismo grazie alle buone proprietà tonificanti, depurative, sedative, rinfrescanti, diuretiche con un beneficio ancora più diretto per le funzioni del fegato spesso soggetto a forti carichi di lavoro.

Ingredienti per 4 persone:

  • 600 g circa (in base al tipo di raccolto e agli scarti) di getti apicali di luppolo selvatico,
  • 300 g di ricotta,
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • 1-2 cucchiai di pecorino grattugiato,
  • 4 uova,
  • noce moscata,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mondare e lavare con molta cura i getti apicali del luppolo selvatico conservando solo i primi 10-12 cm circa, metterli in pentola con poca acqua e lessarli per circa 5 minuti in base al volume, in alternativa cuocerli a vapore.
  2. Una volta pronti scolarli, raffreddarli e tritarli finemente mescolandoli con la ricotta, una macinata di noce moscata, poco sale, la buccia di limone e il pecorino, infine aggiungere le uova sbattute leggermente e amalgamare il tutto.
  3. Rivestire una tortiera rettangolare da 22x30 cm circa con un foglio di carta da forno, disporre all’interno l’impasto di luppolo e cuocere nel forno caldo a 170 gradi per 30 minuti circa.
  4. Far consolidare per 10 minuti a temperatura ambiente lo sformato e dividerlo in 4 parti uguali o per un servizio più elegante ritagliare dei tortini tondi con un anello in metallo utilizzando gli scarti come stuzzichini da aperitivo.
  5. Servire nei piatti con un filo di ottimo olio extravergine d’oliva.

Ingredienti per 4 persone:

  • 3 limoni grandi,
  • 4 cucchiai di olio D.O.P. Riviera del Ponente Savonese,
  • 125 g di zucchero,
  • ½ baccello di vaniglia,
  • 5 tuorli d’uovo,
  • 1 cucchiaio di maizena,
  • biscottini secchi da accompagnamento.