Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Stampa questa pagina

Prevenire e curare in cucina e a tavola

Pubblicato in Reumatismi
Letto 2325 volte
Vota questo articolo
(2 Voti)
Etichettato sotto

Le affezioni reumatiche sono un disturbo molto diffuso che si tende a collegare all'età che avanza ma che nei fatti colpisce più categorie di persone.

i dolori reumaticiChi ne è colpito fatica a capire cause e circostanze, confonde i sintomi con altre patologie e tende a considerare i dolori relativi come qualcosa di ineluttabile, per il quale c'è ben poco da fare.

In realtà le possibilità di prevenire la comparsa del dolore, attenuarlo e curarlo quando si presenta sono molteplici e l'alimentazione svolge un ruolo preminente e importante perché lo stesso atto di cucinare è in relazione con questo malessere.

Il ventaglio di soluzioni ai dolori reumatici va dagli interventi posturali, a un corretto movimento, ai rimedi naturali cui si tende a torto a dare scarso credito, fino ad arrivare alla cura dell'alimentazione quotidiana, basata soprattutto sul consumo di cibi che leniscono l'infiammazione escludendo in parallelo quelli che al contrario innescano con facilità i processi infiammatori.

Essendo l'alimentazione legata doppiamente al lavoro in cucina bisogna prestare attenzione anche a quegli accorgimenti che oltre a facilitare il lavoro pratico tendono a prevenire o alleviare le manifestazioni dolorose.

Per maggiori informazioni e schede più dettagliate consultare il libro "I dolori Reumatici"