Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Stampa questa pagina

Cardi sottolio alla maggiorana e olive

Cardi sottolio alla maggiorana e olive Copyright © Giuseppe Capano
Pubblicato in Conserve e Salse
Letto 6054 volte
Vota questo articolo
(5 Voti)

Ingredienti:

  • 1,2 kg di cardi giovani,
  • 2 limoni,
  • 4 foglie di alloro,
  • 1 l di vino bianco,
  • 500 ml di aceto bianco,
  • 2-3 cucchiai di olive nere kalamata,
  • 1 cucchiaino di maggiorana secca,
  • olio extravergine di oliva,
  • sale.

Conservazione:

  • Vasi necessari: 2-3 da 1 L
  • Dove: luogo buio, fresco e asciutto
  • Quanto prima dell'uso: 2 mesi
  • Quanto dopo l'apertura: 2-3 mesi in frigorifero

Preparazione:

  1. Eliminare dai cardi le coste esterne più fibrose, i filamenti e le piccole spine, tagliarli in pezzi lungi 5 cm adagiandoli in acqua acidulata con il succo di un limone, lessarli per 15 minuti circa in abbondante acqua bollente salata aromatizzata con il succo del secondo limone e le foglie di alloro lavate.
  2. Travasarli nel vino bianco e l'aceto bollenti cuocendoli per altri 5 minuti, scolarli e asciugarli bene, sistemarli nei vasi con le olive nere snocciolate, coprirli con un bicchiere d'olio mescolato con la maggiorana, completare con altro olio, lasciare assestare, rabboccare con olio in più, chiudere i vasetti e sterilizzarli per 20 minuti.

Ricetta tratta dal Libro 100 cibi in conserva