Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Sep 24, 2019 Last Updated 1:08 PM, Sep 22, 2019

Ingredienti per 8-10 persone:

  • 250 g circa di uva apirene o altro tipo a pezzatura piccola,
  • 100 g di nocciole sgusciate tostate,
  • 100 g di zucchero di canna,
  • 300 ml di panna di soia,
  • 4-5 cucchiai di olio di oliva o girasole,
  • 200 g circa di farina integrale,
  • 1 bustina di lievito per dolci o cremortartaro,
  • 1 cucchiaio abbondante di buccia d'arancia grattugiata,
  • 100 g di cioccolato fondente

Ingredienti per 4 persone:

  • 200 g di farro perlato,
  • 600 ml di acqua,
  • 2 foglie di alloro,
  • 1 cipolla,
  • 2 piccole patate,
  • 400 g di ceci lessati,
  • 3-4 cucchiai di crema di soia,
  • 3 zucchine medie,
  • 2 spicchi d'aglio,
  • 1 cucchiaino di maggiorana secca,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Sciacquare il farro e metterlo in una pentola con l’acqua e le foglie di alloro lavate, coprire e cuocere per 30 minuti circa fino a far assorbire tutto il liquido.
  2. Spegnere, stendere su un vassoio mescolando con una forchetta e lasciare raffreddare.
  3. Nel frattempo sbucciare e affettare la cipolla, sbucciare e tagliare in cubetti le patate, condire con 1 cucchiaio abbondante di olio e un pizzico di sale cipolle, patate e 1/3 dei ceci, mettere in una casseruola piccola dal fondo spesso, coprire e lasciare insaporire inizialmente per 5 minuti.
  4. Versare un bicchiere di acqua e continuare a cuocere per 15-20 minuti a fuoco basso, quando prono frullare insieme a abbondante noce moscata e la crema di soia.
  5. Lavare le zucchine e tagliarle a cubetti, schiacciare i ceci rimasti con una forchetta, sbucciare l'aglio e tritarlo finemente, metterlo in una padella con poco olio e rosolarlo velocemente, aggiungere le zucchine, salarle e cuocerle per 10 minuti scarsi.
  6. Unire i ceci schiacciati e la maggiorana continuando a cuocere per 2-3 minuti, aggiungere il farro cotto, un poco di acqua e la metà della crema di patate lasciando insaporire il tutto a fuoco basso per alcuni minuti.
  7. Servire nei piatti, mettere nel mezzo la crema di patate rimasta e decorare a piacere.

Ingredienti per 4 persone:

  • 50 g di uvetta secca,
  • 500 g di spinaci freschi già puliti,
  • 2 spicchi d’aglio,
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • 100 ml di panna di soia,
  • 250 g di patate novelle,
  • carta assorbente,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione:

  1. Mettere a bagno l’uvetta in acqua tiepida per 20 minuti circa, scolarla e tritarla grossolanamente.
  2. Lavare gli spinaci, lessarli per 5 minuti con la sola acqua di lavaggio, scolarli, intiepidirli, strizzarli e tritarli, sbucciare l’aglio e schiacciarlo, rosolarlo brevemente 2-3 cucchiai d’olio, aggiungere spinaci e uvetta e lasciare insaporire per 5 minuti salando appena.
  3. Preparare la buccia di limone e mescolarla con la panna di soia, sbucciare le patate, lavarle, tagliarle a julienne, asciugarle perfettamente e friggerle in abbondante olio fino a renderle dorate, scolarle su carta assorbente in modo da far assorbire l’olio in superficie.
  4. Mettere al centro di 4 piattini gli spinaci caldi privati dell’aglio e pressati in uno stampino, coprirli con la panna di soia al limone calda di ricotta e completare con le patate croccanti.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 mazzetto di basilico,
  • 500 g di fagiolini verdi,
  • 2 peperoni gialli cotti e pelati,
  • 2-3 cucchiai di panna di soia,
  • 100 g di pomodorini,
  • curcuma in polvere,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Lavare e asciugare il basilico, pestarlo in un mortaio semplicemente con un pizzico di sale e solo successivamente aggiungere 2 cucchiai di olio.
  2. Pulire i fagiolini e cuocerli a vapore per 5 minuti circa lasciandoli molto croccanti, raffreddarli, tagliarli in piccoli pezzi, condirli con la salsina di basilico e lasciarli insaporire coperti.
  3. Frullare i peperoni gialli con un pizzico di curcuma, poco brodo vegetale e la panna di soia ottenendo una salsina mediamente densa da regolare di sale.
  4. Lavare e tagliare a spicchi i pomodorini, stendere la crema gialla di peperoni nei piatti, nel mezzo mettere i fagiolini al basilico e decorare intorno con gli spicchi di pomodorini.

Ingredienti per 4 persone:

  • 3 arance,
  • 100 g circa di cioccolato fondente,
  • 2 cucchiaini di maizena,
  • 2-3 cucchiai di liquore all'arancia tipo grand marnier,
  • 3 cucchiai di zucchero di canna,
  • 200 ml di latte fresco,
  • 1 cucchiaino raso di agaragar,
  • 100 g di ricotta fresca,
  • 100 g di panna di soia da montare,
  • 50 g di amaretti,
  • 20 g di cioccolato bianco,
  • 20 nocciole sgusciate e tostate,
  • 1 cucchiaio di chicchi di melagrana,
  • zucchero a velo

Preparazione

  1. Lavare molto bene le arance e asciugarle, dalla più piccola grattugiare 1 cucchiaio della buccia, tagliare a metà le altre due e con un coltellino e un cucchiaio svuotarle delicatamente dalla polpa evitando di rompere la buccia, sciacquare con cura la polpa vuota delle mezze arance eliminando ogni peduncolo o filamento bianco.
  2. Sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente, versarne un cucchiaio abbondante in una delle mezze bucce di arance e ruotandole depositarlo su tutta la superficie interna colando quello in eccesso, ripetere l'operazione con le altre mezze arance e conservare in congelatore per 15 minuti.
  3. Versare di nuovo 1 cucchiaio circa di cioccolato sciolto in ognuna delle mezze arance colando l'eccesso e rimettere in congelatore per altri 15 minuti, quindi con delicatezza staccare la buccia dalla scodella di cioccolato che si sarà formata al suo interno e conservarla in frigorifero.
  4. Frullare la polpa delle arance rimasta e mescolarvi dentro 1 cucchiaino di maizena sciolta nel liquore all'arancia e 1 cucchiaio di zucchero di canna, scaldare e portare a ebollizione formando una crema densa da raffreddare e conservare in frigorifero.
  5. Sciogliere nel latte la maizena rimasta mescolata con l'agaragar senza formare grumi, aggiungere lo zucchero rimasto, portarlo a ebollizione e a fiamma bassa cuocerlo per 1-2 minuti mescolando con molta attenzione, aggiungere la buccia d'arancia e la ricotta frullata con gli amaretti sbriciolati, mescolare fino a ricavare una crema uniforme.
  6. Montare la panna di soia e mescolarla alla crema, distribuire il tutto nelle 4 scodelle di cioccolato e conservare in frigorifero per 2 ore circa.
  7. Capovolgere le mezze sfere di cioccolato al centro dei piatti e decorarle con il cioccolato bianco sciolto a bagnomaria colato a filo sopra, i chicchi di melagrana e un poco di zucchero a velo e mettere accanto delle quenelle di composta di arance con in mezze delle nocciole intere.

Ultimi articoli

Ultime statistiche, indicazioni e consigli sulla celiachia

Ultime statistiche, indicazioni e consig…

01-07-2019 Celiachia

Secondo l’ultima relazione messa a punto dal min...

L’umami nei pomodori

L’umami nei pomodori

14-06-2019 Cucina e condimenti a Crudo

Con l’arrivo dei pomodori finalmente di stagione...

L'avocado magico, oltre la polpa le virtù antiinfiammatorie nascoste del seme

L'avocado magico, oltre la polpa le virt…

21-05-2019 Reumatismi

Rimane l'avocado un frutto davvero straordinario p...

Libri in Primo Piano

La Cucina a Crudo - terza edizione

La Cucina a Crudo - terza edizione

Aprile 04, 2018

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Siamo a...

Prevenire il Colesterolo

Prevenire il Colesterolo

Gennaio 01, 2008

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Il cole...

La cucina a basso indice glicemico

La cucina a basso indice glicemico

Aprile 04, 2018

Le guide di Natura e Salute Cosa significa seguir...

Invito alla Lettura

Più sani senza grano

Più sani senza grano

25-05-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Nuove prospettive e conoscenze su: allergie ai pro...

Succhi freschi di frutta e verdura

Succhi freschi di frutta e verdura

30-01-2013 Invito alla Lettura, i libri consigliati

I Macro tascabili del benessere Un libro altament...

banner