Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Jul 24, 2019 Last Updated 8:21 AM, Jul 22, 2019

Semifreddo ai tre frutti e pan di spagna

Semifreddo ai tre frutti e pan di spagna Copyright © Giuseppe Capano
Pubblicato in Dolci e Dessert
Letto 2614 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ingredienti per 4 persone:

  • ¼ di un piccolo melone giallo estivo,
  • ½ baccello di vaniglia,
  • 1 limone,
  • 100 g di lamponi freschi,
  • 1-2 cucchiai di miele d'acacia,
  • 1 grande pesca matura,
  • 1 cucchiaio abbondante di malto d'orzo,
  • 100 g circa di pan di spagna,
  • 200 g di panna da montare molto fredda

Preparazione

  1. Sbucciare il melone, togliere i semi, tagliarlo in cubetti e metterlo in una ciotola insieme al baccello di vaniglia diviso in 3-4 pezzi, lasciarlo insaporire al fresco.
  2. Lavare il limone, asciugarlo, grattugiare la metà della buccia e spremere il succo, lavare i lamponi e asciugarli, schiacciarli con una forchetta e mescolarli con il miele e la buccia di limone.
  3. Lavare la pesca, dividerla a metà, ridurla in purea passandola attraverso un setaccio e bagnarla subito con poco succo di limone, togliere la vaniglia dal melone e frullarlo insieme al malto.
  4. Sbriciolare finemente il pan di spagna, montare a neve soda la panna fredda e mescolarla delicatamente con il pan di spagna sbriciolato dividendola equamente in 3 ciotole distinte.
  5. Aromatizzare ogni parte di panna con un frutta lavorata diversa e in un bicchiere a flute da spumante (o in un'altra forma a scelta) formare 3 strati distinti.
  6. Conservare in congelatore per almeno 2-3 ore in modo da indurire completamente e 15-20 minuti prima di servire conservare in frigorifero, scaldare con le mani la parte esterna del bicchiere in modo da facilitare il distacco del semifreddo (in alternativa passare sotto un filo di acqua calda) e capovolgere nei piatti.

Ultimi articoli

L'avocado magico, oltre la polpa le virtù antiinfiammatorie nascoste del seme

L'avocado magico, oltre la polpa le virt…

21-05-2019 Reumatismi

Rimane l'avocado un frutto davvero straordinario p...

Il latte e i suoi derivati potrebbero essere un aiuto per affrontare meglio il diabete

Il latte e i suoi derivati potrebbero es…

14-05-2019 Diabete

Tra i tanti alimenti che possono svolgere un qualc...

Prevenzione dell'ipertensione, il grande aiuto dello yoga

Prevenzione dell'ipertensione, il grande…

05-05-2019 Ipertensione

Non solo il cibo e l’alimentazione possono esser...

Libri in Primo Piano

Dove va il cibo? Dopo che lo abbiamo mangiato

Dove va il cibo? Dopo che lo abbiamo man…

Maggio 01, 2003

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Non ci ...

Dolci senza glutine

Dolci senza glutine

Aprile 06, 2016

Le guide di Natura e Salute La sorpresa di quanto...

Olio: crudo e cotto

Olio: crudo e cotto

Marzo 01, 2012

Le guide di Natura e Salute La multidirezionalit...

Invito alla Lettura

Medicina Naturale dalla A alla Z

Medicina Naturale dalla A alla Z

08-11-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Natura e Salute Qualunque cosa pensiate della med...

Il diabete visto dalla cucina

Il diabete visto dalla cucina

23-09-2013 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Veloci ricette per chi è diabetico Il diabete è...

banner