Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Gnocchi alle carote e fave con salsina di taleggio

Gnocchi alle carote e fave con salsina di taleggio Copyright © Giuseppe Capano
Pubblicato in Primi
Letto 3269 volte
Vota questo articolo
(1 Vota)

Ingredienti per 4 persone:

  • 700 g di patate a pasta bianca possibilmente di uguali dimensioni,
  • 250 g di fave sgusciate,
  • 4 carote,
  • 150 ml di latte,
  • 150 g di taleggio,
  • 1 cucchiaino di rosmarino fresco tritato,
  • 200 g di farina bianca,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mettere le patate lavate in una casseruola, coprirle di acqua fredda e dal momento dell'ebollizione lessarle per 20-25 minuti circa fino a renderle tenere ma non sfatte.
  2. Nel frattempo lessare per 5 minuti le fave, scolarle con una schiumarola travasandole in acqua fredda, nella stessa acqua lessare per 10 minuti 2 carote pulite tagliate a rondelle fino a renderle molto tenere.
  3. Frullare le carote con il latte, travasare in un pentolino, aggiungere il taleggio ridotto in piccoli pezzi e a calore basso farlo sciogliere completamente, se la salsa risulta densa allungarla con un poco di acqua di cottura delle carote.
  4. Sgusciare completamente le fave eliminando la buccia, condirle con il rosmarino e 3-4 cucchiai d'olio, saltarle in una padella per 5 minuti circa e conservarle al caldo, pulire le altre 2 carote e grattugiarle.
  5. Sbucciare le patate ancora calde e passarle allo schiacciapatate raccogliendo la purea su una spianatoia, aggiungere la carote grattugiate, un pizzico di sale e la farina, impastare velocemente gli ingredienti senza lavorarli a lungo.
  6. Dividere la pasta in piccoli pezzi, arrotolarli con le mani formando dei rotoli simili a salsicce, tagliarli in cubetti lunghi 1 cm circa, gettarli in abbondante acqua bollente salata e lessarli fino a che non ritornano a galla, scolarli con una schiumarola, mescolarli delicatamente con le fave e adagiarli nei piatti già ricoperti con la salsina al taleggio.

Ultimi articoli

L'avocado magico, oltre la polpa le virtù antiinfiammatorie nascoste del seme

L'avocado magico, oltre la polpa le virt…

21-05-2019 Reumatismi

Rimane l'avocado un frutto davvero straordinario p...

Il latte e i suoi derivati potrebbero essere un aiuto per affrontare meglio il diabete

Il latte e i suoi derivati potrebbero es…

14-05-2019 Diabete

Tra i tanti alimenti che possono svolgere un qualc...

Prevenzione dell'ipertensione, il grande aiuto dello yoga

Prevenzione dell'ipertensione, il grande…

05-05-2019 Ipertensione

Non solo il cibo e l’alimentazione possono esser...

Libri in Primo Piano

Chicchi nuovi e antichi in cucina

Chicchi nuovi e antichi in cucina

Ottobre 01, 2016

Le guide di Natura e Salute La riscossa dei cerea...

Dolci senza glutine

Dolci senza glutine

Aprile 06, 2016

Le guide di Natura e Salute La sorpresa di quanto...

La Cucina con la Frutta

La Cucina con la Frutta

Maggio 01, 2006

Le guide di Natura e Salute Descrizione: L'impor...

Invito alla Lettura

La natura al servizio dell'uomo

La natura al servizio dell'uomo

04-04-2014 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Piante, rimedi naturali e applicazioni in cucina. ...

Equo e Solidale

Equo e Solidale

07-05-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Un ricettario per tutti i giorni È un libro molt...

banner