Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Dec 13, 2019 Last Updated 12:03 PM, Dec 13, 2019

Ingredienti per 4 persone:

  • 150 g di fagioli secchi cannellini o borlotti lasciati a bagno in acqua per 1 notte,
  • 3 carote,
  • 4 foglie di alloro fresco,
  • 1 piccolo fusto di sedano,
  • 2 cipolle,
  • 12 foglie di cavolo nero o verza,
  • 2 patate,
  • 400 g di zucca,
  • 80 g di pancetta,
  • 10 foglie di salvia fresca,
  • fette di pane rustico possibilmente senza sale tipo Toscano,
  • pepe,
  • olio extravergine d'oliva Sud, Blend Azienda Agricola Doria,
  • sale

Ingredienti per 4 persone:

  • 600 g circa di sedano rapa,
  • 2 patate medio piccole a pasta bianca,
  • 3 foglie di alloro,
  • 1 cucchiaino di curcuma in polvere,
  • 50-100 g di farina di riso,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Ingredienti per 4 persone:

  • 6 carciofi spinosi,
  • ½ limone,
  • 2 porri,
  • 3 patate a pasta bianca,
  • 2 spicchi d'aglio,
  • 2 cucchiai di semi di girasole,
  • 1 l circa di brodo vegetale,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Ingredienti per 4 persone:


  • 5 g di lievito di birra,
  • 1 cucchiaino di malto d'orzo,
  • 250 g di farina bianca,
  • 50 g di farina integrale,
  • 3-4 g di spirulina in polvere (circa 1 cucchiaino colmo),
  • 2 patate medie,
  • 4 pomodori ramati medi,
  • ½ cucchiaino di origano secco,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mescolare il lievito con 100 ml di acqua tiepida fino a scioglierlo completamente unendo anche il malto, aggiungere 100 g di farina 0 e formata una pastella coprirla e lasciarla riposare per 45 minuti, sciogliere la spirulina in 50 ml di acqua e lasciarla riposare per lo stesso tempo.
  2. Trascorso questo tempo impastare la restante farina con la pastella lievitata, un pizzico di sale, 2 cucchiai di olio e l'acqua alla spirulina, ottenuto un impasto uniforme e morbido (versare un alto poco di acqua se necessario) coprirlo e lasciarlo lievitare per almeno 2 ore.
  3. Nel frattempo sbucciare le patate, tagliarle in mezze fette e cuocerle per 10 minuti circa in una padella ben coperte insieme a poco sale e poco olio, lavare i pomodori e tagliarli in mezze fette simili alle patate condendoli con un pizzico di sale, l'origano e poco olio.
  4. Dividere in 4 parti la pasta lievitata e stenderla in forma di strisce larghe circa 3 cm e lunghe 30, iniziare ad appoggiare un giro di striscia di pasta sui bordi di 4 piccole teglie o stampi ad anelli di 12 cm circa, formare un giro di patate e uno di pomodori, riprendere con la pasta e continuare fino a formare una spirale, oliare leggermente e cuocere nel forno caldo a 190 gradi per 20 minuti circa.

Ingredienti per 4 persone:

  • 3 patate medie a pasta bianca,
  • 2 finocchi,
  • 1 cipolla bianca,
  • 3 foglie di alloro,
  • noce moscata,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione:

  1. Mettere le patate lavate in una casseruola, coprirle di acqua fredda e dal momento dell’ebollizione lessarle per 20-25 minuti circa fino a renderle tenere ma non sfatte.
  2. Nel frattempo mondare i finocchi dalle sommità barbose (conservar ei ciuffetti verdi per la decorazione) e dalla foglia esterna più dura e fibrosa, dividerli a metà, lavarli e tagliarli in sottili spicchi.
  3. Sbucciare la cipolla e tagliarla in spicchi simili ai finocchi, metterle in una padella dal fondo spesso e rosolarla inizialmente con 3-4 cucchiai di olio d’oliva per 5 minuti, aggiungere i finocchi e le foglie di alloro lavate, salare, coprire e cuocere per 10-15 minuti circa fino a rendere teneri i finocchi.
  4. Eliminare le foglie di alloro e frullare finocchi e cipolle solo per il tempo necessario a ridurli in crema, non eccedere con la frullatura.
  5. Sbucciare le patate ancora calde e passarle allo schiacciapatate raccogliendo la purea in una pentola, aggiungere la purea di finocchi e lasciare asciugare sul fornello a calore minimo per 5 minuti regolando di sale e insaporendo con noce moscata a piacere.
  6. Servire la purea calda decorando con i ciuffetti verdi tenuti da parte e usarla per farcire crostini di pane, accompagnare piatti di pesce o diluita con latte o brodo vegetale per condire una veloce pasta.

Ultimi articoli

Denti e carie ovvero l’influenza negativa dell’eccesso di zuccheri nella dieta

Denti e carie ovvero l’influenza negat…

13-12-2019 Alimentazione

L’influenza negativa dell’eccesso di zuccheri ...

Spirulina, un aiuto contro l'ipertensione

Spirulina, un aiuto contro l'ipertension…

04-12-2019 Ipertensione

La spirulina è un alga conosciuta da molti secoli...

Giornata mondiale del diabete 2019

Giornata mondiale del diabete 2019

14-11-2019 Diabete

Oggi 14 novembre si celebra la Giornata mondiale d...

Libri in Primo Piano

La Cucina con la Frutta

La Cucina con la Frutta

Maggio 01, 2006

Le guide di Natura e Salute Descrizione: L'impor...

La Cucina Mediterranea delle Verdure

La Cucina Mediterranea delle Verdure

Maggio 02, 2006

Consigli e ricette di uno chef Descrizione: Nuov...

Dolci senza glutine

Dolci senza glutine

Aprile 06, 2016

Le guide di Natura e Salute La sorpresa di quanto...

Le ricette del mese

Vellutata viola con profumo di alloro, crostini e semi di canapa

Vellutata viola con profumo di alloro, c…

11-12-2019 Minestre e Zuppe

Ingredienti per 4 persone circa: 2 cipolle ross...

Tortini ai porri e mandorle con cavolfiore alla curcuma e salsa viola

Tortini ai porri e mandorle con cavolfio…

03-12-2019 Secondi

Ingredienti per 4 persone: 4 piccoli porri, 1 ...

Farro con lenticchie, verza e nocciole

Farro con lenticchie, verza e nocciole

27-11-2019 Primi

Ingredienti per 4 persone: 4 foglie di verza, ...

Invito alla Lettura

Medicina Naturale dalla A alla Z

Medicina Naturale dalla A alla Z

08-11-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Natura e Salute Qualunque cosa pensiate della med...

Tutti dicono maremma maremma

Tutti dicono maremma maremma

31-07-2011 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Un libro curato da Luigi Caricato, “Tutti dicono...