Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Aug 07, 2020 Last Updated 10:05 AM, Aug 7, 2020

Scaloppine di sedano rapa al marsala con macedonia di barbabietola, scamorza, mela e noci

Pubblicato in Secondi
Letto 428 volte
Vota questo articolo
(1 Vota)

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 sedano rapa da 5-600 g circa,
  • 120 g di barbabietola lessata,
  • 250 g di scamorza affumicata,
  • 1 piccola mela verde,
  • ½ limone,
  • 20 noci intere,
  • 1 cucchiaio di capperi sottosale,
  • 2 spicchi d’aglio,
  • 1 rametto grande di rosmarino fresco,
  • 150 ml circa di marsala secco,
  • 60 g di farina di riso per impanare,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Pelare completamente il sedano rapa pulendolo con cura, tagliare la parte centrale più regolare in fettine spesse 2-3 mm ricavandone almeno 12, sbollentarle in abbondante acqua per 3-4 minuti trasferendole in un vassoio, utilizzare l’acqua e gli scarti del sedano come base di un brodo vegetale.
  2. Sbucciare e tagliare la barbabietola a cubetti, tagliare allo stesso modo la scamorza affumicata, lavare la mela senza sbucciarla, dividerla a metà, pulirla dai semi interni e tagliarla sempre a cubetti bagnandola subito con il succo del limone, sgusciare le noci e tritarle grossolanamente, mescolare insieme barbabietola, scamorza, mela, noci e poco olio.
  3. Lavare con cura i capperi e tritarli, sbucciare l’aglio e sfogliare il rosmarino fresco, tritare finemente i due ingredienti e metterli in una padella insieme a 2-3 cucchiai di olio.
  4. Rosolare velocemente il battuto, aggiungere le fettine di sedano rapa infarinate nella farina di riso, rosolarle alcuni minuti per lato, bagnare con il marsala secco (eventualmente allungato con brodo o acqua) e lasciare restringere, servire subito con la macedonia decorata con i capperi tritati.

 

Informazioni aggiuntive

  • Portata:: Secondi
  • Stagione: Inverno
  • Difficoltà: Bassa
  • Tempi di preparazione: 25'
  • Tempi di cottura: 15'

Ultimi articoli

Orzo cereale antico di sorprendente modernità

Orzo cereale antico di sorprendente mode…

21-07-2020 Mangiare sano

L’orzo è stato uno dei primi cereali ad essere ...

Basilico, la pianta regale per eccellenza

Basilico, la pianta regale per eccellenz…

16-07-2020 Erbe aromatiche

La pianta regale per eccellenza, tale è il signif...

Noci: vero elisir per la pelle

Noci: vero elisir per la pelle

13-06-2020 Mangiare sano

Le noci vantano un lunghissimo elenco di sostanze ...

Libri in Primo Piano

La Cucina a Crudo - terza edizione

La Cucina a Crudo - terza edizione

Aprile 04, 2018

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Siamo a...

La Cucina Mediterranea delle Verdure

La Cucina Mediterranea delle Verdure

Maggio 02, 2006

Consigli e ricette di uno chef Descrizione: Nuov...

Dolci senza glutine

Dolci senza glutine

Aprile 06, 2016

Le guide di Natura e Salute La sorpresa di quanto...

Invito alla Lettura

La cucina a crudo in un bel libro

La cucina a crudo in un bel libro

21-11-2014 Invito alla Lettura, i libri consigliati

La cucina crudista nei suoi tanti pregi.  Tr...

La casa naturale dalla A alla Z

La casa naturale dalla A alla Z

05-11-2011 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Le guide di Natura e Salute Il volume presentato ...

banner