Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Jul 10, 2020 Last Updated 9:07 PM, Jul 8, 2020

Gnocchi di semolino agli spinaci con olio alle erbe

Gnocchi di semolino agli spinaci con olio alle erbe Copyright © Giuseppe Capano
Pubblicato in Primi
Letto 3316 volte
Vota questo articolo
(4 Voti)

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di spinaci freschi,
  • 700 ml di latte parzialmente scremato,
  • 200 g di semolino,
  • 1 rametto di rosmarino fresco,
  • 10 foglie di salvia,
  • 15 foglie di menta fresca,
  • 3-4 rametti di maggiorana fresca,
  • 3 cucchiai di parmigiano grattugiato,
  • olio extravergine d’oliva,
  • noce moscata,
  • carta da forno,
  • sale

Preparazione:

  1. Mondare e lavare gli spinaci, metterli in una pentola con la sola acqua di lavaggio, cuocerli per 5 minuti abbondanti a calore medio, scolarli, strizzarli da parte dell’acqua di cottura e frullarli fino a ottenere una purea molto fine da insaporire semplicemente con un pizzico di sale e della noce moscata grattugiata.
  2. Portare quasi a ebollizione il latte, ridurre al minimo la fiamma, aggiungere prima la purea di spinaci e una volta mescolata con una frusta il semolino, continuare a girare il semolino con un cucchiaio di legno e cuocere per circa 5 minuti fino a renderlo sodo e consistente.
  3. Stenderlo con l’aiuto di un coltello o una spatola bagnata su un vassoio rivestito da carta da forno all’altezza di circa 1 cm e lasciare raffreddare.
  4. Tritare molto finemente il rosmarino, la salvia, la menta e la maggiorana precedentemente puliti, lavati e sfogliati, metterli in un piccolo pentolino insieme a 3-4 cucchiai di olio d’oliva e a calore molto basso lasciare insaporire l’olio per 2-3 minuti circa.
  5. Ricavare dall’impasto freddo aiutandosi con un coltello bagnato o dei taglia pasta delle formine quadrate di 3-4 cm di lato e disporle intercalate in una pirofila coperta con carta da forno.
  6. Condirli con l’olio alle erbe, cospargerli con il parmigiano grattugiato e gratinare in forno caldo a 190 gradi per 5-10 minuti fino a doratura superficiale.

Ultimi articoli

Noci: vero elisir per la pelle

Noci: vero elisir per la pelle

13-06-2020 Mangiare sano

Le noci vantano un lunghissimo elenco di sostanze ...

Lo zenzero, il ginger degli inglesi

Lo zenzero, il ginger degli inglesi

04-06-2020 Spezie

Lo zenzero è una spezia fortemente radicata nella...

Ravanelli, la croccante sorpresa in tavola

Ravanelli, la croccante sorpresa in tavo…

27-05-2020 Mangiare sano

Anche se le dinamiche di mercato ci fanno trovare ...

Libri in Primo Piano

Olio: crudo e cotto

Olio: crudo e cotto

Marzo 01, 2012

Le guide di Natura e Salute La multidirezionalit...

Prevenire il Colesterolo

Prevenire il Colesterolo

Gennaio 01, 2008

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Il cole...

I dolori Reumatici

I dolori Reumatici

Novembre 01, 2006

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Disturb...

Invito alla Lettura

Prevenire l'osteoporosi

Prevenire l'osteoporosi

12-02-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Le guide di Natura e Salute Argomento molto dibat...

Il cibo per lo sport

Il cibo per lo sport

24-03-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Le guide di Natura e Salute Non si può prescinde...

banner