Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

May 20, 2019 Last Updated 1:24 PM, May 21, 2019

Vellutata con patate dolci, cipolle rosse trifolate al rosmarino, cavolo nero e fiocchi di sale colorato alle erbe

Vellutata con patate dolci, cipolle rosse trifolate al rosmarino, cavolo nero e fiocchi di sale colorato alle erbe Copyright © Giuseppe Capano
Pubblicato in Minestre e Zuppe
Letto 610 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ingredienti per 4 persone:

  • 800 g di patate dolci a polpa arancione,
  • 4 foglie di alloro fresco,
  • 2 cipolle rosse,
  • 1 rametto di rosmarino fresco,
  • 4-500 g di cavolo nero,
  • 2 spicchi d'aglio,
  • olio extravergine d'oliva Poldo Monovarietale di Coratina,
  • fiocchi di sale colorato alle erbe

Preparazione

  1. Sbucciare le patate dolci e lavarle, tagliarle a cubetti e metterle in una pentola con 1 l di acqua e le foglie di alloro fresco ben lavate, coprire, portare a ebollizione e cuocere per 20 minuti circa.
  2. Nel frattempo sbucciare le cipolle rosse e affettarle finemente mettendole in una casseruola con 3 cucchiai di olio e il rosmarino fresco tritato, coprirle e rosolarle a calore dolce per 15 minuti circa.
  3. Pulire il cavolo nero conservando le sole foglie verdi e eliminando la dura e fibrosa costa centrale bianca, lavare le foglie e spezzettarle, metterle in una pentola con un poco di acqua e lessarle per 10 minuti scarsi.
  4. Scolarle e appena tiepide tritarle grossolanamente, sbucciare l'aglio e schiacciarlo, rosolarlo in padella con 2 cucchiai di olio, aggiungere il cavolo nero e insaporirlo per 5 minuti.
  5. Togliere le foglie di alloro dalle patate dolci e aggiungere le cipolle rosolate con tutto il loro fondo di cottura, lasciare sul fuoco per altri 2-3 minuti.
  6. Frullare finemente riducendo il tutto in vellutata cremosa, se troppo densa allungarla con poca acqua e distribuirla nei piatti, mettere nel mezzo il cavolo nero privato dell'aglio e cospargere con fiocchi di sale colorato alle erbe.

Ultimi articoli

Il latte e i suoi derivati potrebbero essere un aiuto per affrontare meglio il diabete

Il latte e i suoi derivati potrebbero es…

14-05-2019 Diabete

Tra i tanti alimenti che possono svolgere un qualc...

Prevenzione dell'ipertensione, il grande aiuto dello yoga

Prevenzione dell'ipertensione, il grande…

05-05-2019 Ipertensione

Non solo il cibo e l’alimentazione possono esser...

Olio extravergine d’oliva Vasadonna Nocellara Etnea

Olio extravergine d’oliva Vasadonna No…

04-05-2019 Olio di Oliva

Millefoglie di pesce spada, broccoletti verdi e pa...

Libri in Primo Piano

Prevenire il Colesterolo

Prevenire il Colesterolo

Gennaio 01, 2008

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Il cole...

La cucina a basso indice glicemico

La cucina a basso indice glicemico

Aprile 04, 2018

Le guide di Natura e Salute Cosa significa seguir...

Cucina mediterranea senza Glutine

Cucina mediterranea senza Glutine

Ottobre 01, 2010

Le guide di Natura e Salute Descrizione: La celi...

Invito alla Lettura

L'importanza dell'equilibrio acido base

L'importanza dell'equilibrio acido base

12-02-2015 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Il rapporto fondamentale tra la componente acida e...

Prevenire l'osteoporosi

Prevenire l'osteoporosi

12-02-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Le guide di Natura e Salute Argomento molto dibat...

banner