Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Dec 06, 2021 Last Updated 11:03 AM, Dec 5, 2021

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 zucchine medie,
  • 1 mazzetto di buon timo fresco meglio se nella versione limonato,
  • 2 piccole carote,
  • 8 ravanelli,
  • 80 g di olive nere morbide,
  • 40 g di mandorle sgusciate,
  • olio extravergine d'oliva Lei, Monocultivar Grossa di Cassano, Azienda Agricola Doria,
  • sale

Preparazione

  1. Lavare le zucchine e asciugarle, tagliarle in obliquo in modo da formare grandi fette ovali spesse circa 4 mm, stenderle in un cestello e cuocerle a vapore per 5 minuti scarsi.
  2. Travasarle in un vassoio e lasciarle raffreddare, quindi condirle con alcuni cucchiai di olio, un pizzico di sale e il timo fresco diviso in piccoli rametti, coprire e far marinare per almeno 1 ora.
  3. Nel frattempo tagliare le carote in piccoli cubetti e scottarle sempre a vapore per 2 minuti, raffreddarle e mescolarle con i ravanelli tagliati allo stesso modo mettendo il tutto in una ciotola.
  4. Recuperare un poco di olio della marinatura delle zucchine e condire carote e ravanelli, snocciolare le olive e tritarle grossolanamente, tagliare in piccole filetti o rondelle le mandorle sgusciate, unire questi due ingredienti alla base di verdure.
  5. Stendere le fette di zucchine marinate nei piatti, ricoprirle con la brunoise colorata, bagnare con poche gocce di olio e decorare con altri rametti di timo fresco.

Le particolari zucchine tonde sono una varietà che in estate si può trovare con molta facilità sui mercati, per la loro forma ispirano fin da subito ricette in cui si immagina di riempire la loro “pancia” svuotata con delizie e ingredienti di ogni tipo.

Spesso ad esempio con cereali come riso o bulgur, ma anche formati di pasta piccoli sono tra i benvenuti oltre a farce più ricche di vegetali sfruttando gli ortaggi che in parallelo troviamo in questo periodo.

L’importante è non sprecare mai la polpa interna di queste zucchine una volta svuotate, ne è un esempio questa ottima ricetta in cui la polpa ulteriormente lavorata si somma a buona ricotta, zafferano, poco pane e una minima dose di scalogni accompagnando il tutto con freschi pomodori!

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 chiodi di garofano,
  • 4 foglie di alloro,
  • 8 zucchine verdi tonde medio piccole,
  • 3 scalogni medi,
  • 50-60 g circa di mollica di pane,
  • 4 grandi pomodori maturi,
  • 200 g di ricotta soda e asciutta,
  • 1 bustina di zafferano,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Portare a ebollizione 2 l abbondanti di acqua insieme a i chiodi di garofano e le foglie di alloro pulite, salare e dopo 10 minuti di cottura aggiungere le zucchine ben lavate lasciandole lessare per 8-10 minuti circa.
  2. Verificare la cottura infilzando uno stuzzicadenti nella parte inferiore della base, la consistenza deve essere morbida nella parte esterna e consistente in quella centrale.
  3. Scolare le zucchine mettendole in una ciotola colma di acqua fredda, sbucciare e tritare gli scalogni, ridurre in piccoli pezzi la mollica di pane, lavare i pomodori e sbucciarli conservando la buccia da parte.
  4. Eliminare i semi dai pomodori, tagliarli a dadini e metterli in un colino, tagliare la parte sommitale delle zucchine e svuotare la polpa interna con un piccolo coltello e un cucchiaino, capovolgere le zucchine e lasciargli perdere acqua.
  5. Rosolare gli scalogni insieme a 4 cucchiai d'olio per 7-8 minuti a calore medio, aggiungere la polpa delle zucchine e dopo 5 minuti la mollica di pane, cuocere per altri 2 minuti e frullare il tutto con la ricotta e lo zafferano.
  6. Riempire le zucchine con la farcia allo zafferano fredda, decorare il centro del ripieno con una rosellina fatta con al buccia dei pomodori e accompagnare con la loro polpa condita a piacere.
  7. In alternativa presentare in un grande vassoio unico tondo le zucchine ripiene disposte al centro con una in mezzo rialzata e decorare con i pomodori a dadini.

Come possiamo realizzare uno spuntino sano che possa diventare anche una proposta per un aperitivo alternativo o un gustoso piccolo antipasto in chiave vegetale?

Prendiamo spunto da una bella ricetta dello Chef Giuseppe Capano presente nel suo ottimo libro “Semplicità in cucina” dove oltre al pane tostato troviamo come protagonisti i verdi fagiolini e le estive zucchine dal sapore unico.

Una grande aiuto a dire il vero arriva anche dall’erba aromatica utilizzata, l’erba cipollina, e dalla spezia particolare, i semi di anice, che vi possiamo garantire danno un effetto aromatico davvero vincente e molto, molto gradevole!!!

Ingredienti per 4 persone:

  • 16 piccole e sottili fette di pane pugliese,
  • 350 g circa di fagiolini verdi,
  • 1 mazzetto di erba cipollina,
  • 2 zucchine medie,
  • ½ cucchiaino di semi d'anice,
  • altra erba cipollina per decorare,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mettere una fetta di pane alla volta tra due strati di pellicola trasparente, delicatamente con un mattarello stendere e assottigliare le fette di pane cercando di non romperle, oliarle leggermente e lasciarle gratinare e seccare nel forno caldo a 190 gradi per 10-15 minuti circa, quando dorate lasciarle raffreddare con cura.
  2. Mondare i fagiolini, lavarli e cuocerli a vapore per 10 minuti scarsi lasciandoli croccanti e sodi, scolarli e condirli ancora caldi con un pizzico di sale e l'erba cipollina tritata finemente mescolata a 2 cucchiai di olio.
  3. Pulire le zucchine, tagliarle a dadini e cuocerle ugualmente a vapore per 5-10 minuti, schiacciarle e mescolarle con un pizzico di sale, 2 cucchiai di olio e i semi di anice macinati o pestati finemente, se ancora troppo grossolane frullarle leggermente in modo da renderle cremose.
  4. Mettere sulla metà delle fette di pane biscottate uno strato di crema di zucchine, spalmarla delicatamente per non rischiare di rompere il croccante pane.
  5. Tagliare i fagiolini all'erba cipollina della stessa lunghezza delle fette di pane e metterli stesi in uno strato unico sulla crema di zucchine.
  6. Coprire con le altre fette di pane biscottato e decorare con dei fili di erba cipollina, servire due sandwich per persona accompagnando con le parti di fagiolini eventualmente rimaste tagliati in piccoli dadini.

Una ricetta bella da vedere con i suoli colori solari e estivi e dove la profumata menta avvolge ogni singolo ingrediente in un abbraccio sensuale.

Ma anche potente, per questo consigliamo di dosarla sia secondo i propri gusti sia rispetto alla varietà di menta effettivamente utilizzata, di fronte a una piperita ad esempio il dosaggio deve essere certamente più prudente e attento e ancora di più rispetto alla cosiddetta menta glaciale!

In questo piatto oltre alle tre verdure di base tra peperoni, zucchine e patate abbiamo anche l’interessante presenza dei piselli che aumentano almeno di un poco la quota proteica insieme a quelle di fibre e sostanze protettive in generale!!!

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 peperone rosso grande,
  • 2 zucchine medie,
  • 2 patate novelle medio piccole,
  • 1 mazzetto di menta fresca,
  • 2 cipollotti,
  • 200 g di piselli sgusciati,
  • 1 cucchiaio di farina di riso,
  • 200 ml circa di brodo vegetale,
  • 25 g di nocciole sgusciate tostate,
  • 1 cucchiaino raso di semi di papavero,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mondare il peperone rosso eliminando picciolo e semi, lavarlo con cura e tagliarlo in cubetti, sbucciare le patate, lavarle insieme alle zucchine e tagliare anche queste due verdure in cubetti.
  2. Cuocere il tutto a vapore per 10 minuti circa in base alla grandezza dei cubetti, trasferire in un grande vassoio in uno strato unico e lasciare raffreddare, quindi condire con poco sale, 1 cucchiaio abbondante di olio e alcuni rametti di menta fresca, mescolare delicatamente e lasciare marinare per circa un’ora.
  3. Nel frattempo mondare i cipollotti conservando gran parte delle sommità verdi, lavarli e affettarli finemente, disporli in una padella e rosolare per 5 minuti abbondanti a calore medio insieme a 3 cucchiai d'olio d'oliva.
  4. Aggiungere i piselli e farli insaporire per 10-15 minuti circa, unire la farina di riso e dopo aver ben mescolato versare il brodo (o semplice acqua) regolando di sale e cuocendo per altri 5-10 minuti.
  5. Raffreddare i piselli e frullarli finemente insieme alla menta rimasta (regolare la quantità di erba aromatica secondo i propri gusti) fino a ottenere una crema densa.
  6. A scelta togliere o lasciare i rametti di menta dalle verdure marinate e disporle in 4 coppette, disporre nel mezzo la crema di piselli, aggiungere le nocciole tostate tritate grossolanamente e completare con i semi di papavero.

Ingredienti per 4 persone:

  • 50 g di farina di grano duro,
  • 50 g di farina di riso,
  • 50 g di farina bianca,
  • 2 cucchiai di semi di sesamo,
  • ½ cucchiaino di maggiorana secca,
  • 2 zucchine medie,
  • 1 grande limone biologico,
  • 1 mazzetto di menta e basilico freschi,
  • 250 g di ceci lessati in precedenza
  • 2 cucchiai di fagioli cannellini lessati in precedenza,
  • 2-3 cucchiai di salsa di soia,
  • 2 piccoli scalogni,
  • 4 grandi pomodori maturi,
  • 30 g di olive nere piccole tipo taggiasca,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Ultimi articoli

Chiodi di garofano, aroma magico in cucina e rimedio a molti mali!

Chiodi di garofano, aroma magico in cuci…

25-11-2021 Spezie

I profumati e intensi chiodi di garofano, nei seco...

Varietà di zucche: scelta, conservazione e spunti creativi nei dolci

Varietà di zucche: scelta, conservazion…

14-11-2021 Mangiare sano

Scopriamo insieme le principali tipologie di zucch...

Castagne: consigli utili per conservarle e cucinarle al meglio

Castagne: consigli utili per conservarle…

07-11-2021 Mangiare sano

Le buone castagne sono sempre un grande piacere e ...

Libri in Primo Piano

Ipertensione: curarla a tavola

Ipertensione: curarla a tavola

Aprile 01, 2009

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Il ruol...

La Cucina con la Frutta

La Cucina con la Frutta

Maggio 01, 2006

Le guide di Natura e Salute Descrizione: L'impor...

La Cucina per i Bimbi

La Cucina per i Bimbi

Luglio 01, 2009

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Coinvol...

Le ricette del mese

Terrina di broccoletti, provola e girasole con salsa di carote all’anice

Terrina di broccoletti, provola e giraso…

05-12-2021 Secondi

Tra le tante cose superlative che si possono reali...

Mezze penne in infusione di pomodori secchi alla mediterranea

Mezze penne in infusione di pomodori sec…

02-12-2021 Primi

Un piatto di pasta molto semplice, veloce e realiz...

Biscotti di castagne friabili con arancia e cioccolato

Biscotti di castagne friabili con aranci…

27-11-2021 Dolci e Dessert

L’albero del pane così chiamato per molto tempo...

Invito alla Lettura

Paura

Paura

23-07-2013 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Supera la tempesta con saggezza La recensione di ...

100 baby ricetta

100 baby ricetta

25-01-2013 Invito alla Lettura, i libri consigliati

L'alimentazione naturale da 1 ai 3 anni Il testo ...