Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

May 26, 2019 Last Updated 4:35 PM, May 25, 2019

Vellutata di cavolfiore, cannellini e patate alla salvia con cimette al papavero

Vellutata di cavolfiore, cannellini e patate alla salvia con cimette al papavero Copyright © Giuseppe Capano
Pubblicato in Minestre e Zuppe
Letto 2947 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ingredienti per 4 persone:

  • 800 g di cavolfiore bianco,
  • 2 patate medie a pasta bianca,
  • 12 foglie di salvia,
  • 2 spicchi d'aglio,
  • 50 g di mandorle sgusciate e pelate,
  • 1 cucchiaio abbondante di semi di papavero,
  • 250 g di fagioli cannellini lessati,
  • brodo vegetale,
  • olio extra vergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mondare il cavolfiore eliminando il torsolo centrale ma recuperando le foglie più tenere, dividerlo a cimette, separare 150 g circa di quelle più piccole e lessarle in poca acqua bollente per 2-3 minuti.
  2. Scolare le piccole cimette e raffreddarle, nella stessa acqua mettere tutto il restante cavolfiore insieme alle patate sbucciate, lavate e tagliate a pezzi.
  3. Coprire, salare poco e cuocere per 20 minuti circa bagnando con altra acqua se necessario.
  4. Nel frattempo lavare le foglie di salvia e tritarle finemente insieme all'aglio sbucciato, in una piccola padella tostare prima le mandorle a calore basso per 3-4 minuti togliendole e lasciandole in seguito raffreddare, quindi scaldare 2 cucchiai di olio, aggiungere le cimette di cavolfiore piccole lessate e i semi di papavero, saltare a calore medio per 3-4 minuti e conservare al caldo.
  5. Nella stessa padella rinforzata con altri 2 cucchiai di olio rosolare velocemente il trito di salvia e aglio, aggiungere i fagioli cannellini e lasciarli cuocere per almeno 5 minuti unendoli in ultimo alla base di cavolfiore e patate lessate.
  6. Frullare finemente compensando con il brodo vegetale caldo sufficiente a ottenere una consistenza cremosa da correggere di sale, distribuirla nei piatti e accompagnarla con le cimette al papavero, le mandorle tritate grosse e un altro filo d'olio.

Ultimi articoli

L'avocado magico, oltre la polpa le virtù antiinfiammatorie nascoste del seme

L'avocado magico, oltre la polpa le virt…

21-05-2019 Reumatismi

Rimane l'avocado un frutto davvero straordinario p...

Il latte e i suoi derivati potrebbero essere un aiuto per affrontare meglio il diabete

Il latte e i suoi derivati potrebbero es…

14-05-2019 Diabete

Tra i tanti alimenti che possono svolgere un qualc...

Prevenzione dell'ipertensione, il grande aiuto dello yoga

Prevenzione dell'ipertensione, il grande…

05-05-2019 Ipertensione

Non solo il cibo e l’alimentazione possono esser...

Libri in Primo Piano

La pasta fatta in casa

La pasta fatta in casa

Ottobre 01, 2013

Le guide di Natura e Salute La pasta fresca emble...

Dove va il cibo? Dopo che lo abbiamo mangiato

Dove va il cibo? Dopo che lo abbiamo man…

Maggio 01, 2003

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Non ci ...

A tavola con il Diabete

A tavola con il Diabete

Gennaio 01, 2010

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Dietolo...

Invito alla Lettura

Meditazione, psiche e cervello

Meditazione, psiche e cervello

20-01-2013 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Le guide di Natura e Salute Il libro è un percor...

Yoga e dieta

Yoga e dieta

01-02-2013 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Le guide di Natura e Salute Come ha avuto modo di...

banner