Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

May 29, 2020 Last Updated 9:15 PM, May 28, 2020

Ingredienti per 4 persone:

  • 2-3 g di lievito di birra fresco circa la punta di un cucchiaino,
  • 125 ml circa di acqua,
  • 220 g di farina integrale,
  • 80 g di farina 0,
  • 1 cucchiaio abbondante di farina di semi di canapa (circa 20 g),
  • 1 cucchiaino di zucchero integrale,
  • 10 g di funghi secchi,
  • 2 piccole patate,
  • 1 spicchio d’aglio,
  • 1 rametto di rosmarino fresco,
  • 200 g di seitan,
  • 5 carciofi spinosi,
  • ½ limone,
  • 3 cipollotti,
  • 2 cucchiai di farina di riso,
  • 3-400 ml di brodo vegetale,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mescolare il lievito nell'acqua tiepida fino a scioglierlo, mescolare insieme la farina integrale, quella bianca, lo zucchero di canna, la farina di semi di canapa e un pizzico di sale, disporle a fontana e impastarle con il lievito sciolto e l'altra acqua sufficiente a ottenere un impasto uniforme e morbido.
  2. Inciderlo con una croce superficiale e metterlo in un largo e alto contenitore chiuso, lasciarlo lievitare per circa 3-4 ore, mettere a bagno i funghi secchi in acqua tiepida per 15 minuti e tritarli successivamente.
  3. Pulire e tagliare le patate a cubetti e cuocerle a vapore per 5 minuti circa lasciandole molto al dente, sbucciare l’aglio e tritarlo finemente con il rosmarino sfogliato, rosolarlo velocemente in una padella con poco olio, aggiungere il seitan tagliato ugualmente a cubetti e rosolarlo per 5 minuti.
  4. Pulire con cura i carciofi, tagliarli a spicchi e conservarli in acqua e succo di limone, mondare e affettare i cipollotti, rosolarli con 2 cucchiai di olio per 5 minuti, aggiungere i carciofi, salarli e cuocerli per meno di 10 minuti.
  5. Togliere i soli carciofi e nel fondo rimasto aggiungere i funghi secchi tritati insieme a un altro poco d’olio lasciandoli insaporire brevemente, unire la farina di riso, addensarla e allungare il tutto con il brodo sufficiente a ottenere una base salsata in cui mettere carciofi, seitan e patate mescolando con cura e lasciando intiepidire.
  6. Stendere i 2/3 della pasta lievitata sottilmente e rivestire una tortiera quadrata da 22x22 cm circa leggermente oliata lasciando un bordo di almeno 3 cm, farcire l'interno con lo spezzatino ai carciofi, ricoprire con l'altra pasta stesa ugualmente sottile e rivoltando i bordi sigillarli e pressarli insieme con cura, bucare la superficie con una forchetta e cuocere nel forno caldo a 180 gradi per 25 minuti circa.

Ingredienti per 2 persone:

  • 2 zucchine medio piccole,
  • 1 peperone verde,
  • 1 spicchio d’aglio,
  • 2 piccoli cipollotti,
  • 1 piccolo mazzetto di menta, basilico e maggiorana,
  • 350 ml di brodo vegetale,
  • 175 g di couscous,
  • 200 g di ceci lessati in precedenza,
  • 200 g di piselli sgusciati,
  • 2 grandi pomodori maturi,
  • 200 g di fagioli cannellini lessati in precedenza,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale.

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 piccole carote,
  • 2 rametti di menta fresca,
  • 1 cucchiaino di zucchero di canna,
  • 4 piccole patate rosse,
  • 1 melanzana,
  • 4 cipollotti,
  • 2 cucchiai di semi di zucca sgusciati e tostati,
  • 120 g di scamorza affumicata,
  • aceto,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Ingredienti per 4 persone:

  • 600 g di cavolfiore bianco in cimette pulite,
  • 300 g di funghi champignon o simili freschi,
  • 3-4 cipollotti,
  • 4 uova,
  • 250 g di ricotta soda,
  • 250 g di pomodorini,
  • 2 spicchi d'aglio,
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • olio extravergine di oliva,
  • sale

Ingredienti per 4 persone:

  • 8-9 patate novelle medie,
  • 800 g di asparagi verdi,
  • 1 cipollotto,
  • 1 cucchiaino di timo fresco sfogliato,
  • 250 g di ricotta di pecora,
  • 4-5 ravanelli,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Sbucciare le patate e con una grattugia a 4 facce ridurle in sottili striscioline, trasferirle in una padella con 3-4 cucchiai di olio, salare, coprire e rosolare a fuoco medio per 15 minuti mescolando e rigirando spesso le patate fino a renderle di un colore leggermente dorato.
  2. Nel frattempo mondare gli asparagi eliminando la parte finale dura e terrosa del fusto, separare i primi 5-6 cm delle punte e lessarle per 3-4 minuti in acqua bollente salata, trasferirle in acqua fredda e nella stessa acqua lessare i gambi per 10 minuti circa.
  3. Intiepidire e tritare grossolanamente questi gambi, pulire il cipollotto e tritare sia il bulbo bianco che la parte verde, rosolarlo in una piccola padella con 1 cucchiaio abbondante di olio e il timo per 3-4 minuti, aggiungere gli asparagi tritati e far insaporire qualche minuto, mescolare il tutto con la ricotta, poco pepe e un pizzico di sale.
  4. Intiepidire le patate dorate e dividerle equamente in 4 formine in terracotta del diametro di 8 cm circa, con le dita stendere e schiacciare le patate sul fondo e sulle pareti delle formine come se si trattasse di una pasta frolla con cui rivestire delle tartellette da crostate.
  5. Riempire la parte interna dei rostì con la crema di ricotta e mettere nel forno caldo a 190 gradi per 10-15 minuti lasciando compattare e diventare ancora più dorate le patate fino a gratinarle in superficie.
  6. Assestare 5 minuti a temperatura ambiente e capovolgere al centro dei piatti, circondare con le punte degli asparagi eventualmente sezionate a metà per il lungo, oliare leggermente e completare facendo cadere sugli asparagi i ravanelli puliti tagliati in piccolissimi dadini.

Ultimi articoli

Ravanelli, la croccante sorpresa in tavola

Ravanelli, la croccante sorpresa in tavo…

27-05-2020 Mangiare sano

Anche se le dinamiche di mercato ci fanno trovare ...

La salute dei denti è condizionata direttamente dai nostri pasti

La salute dei denti è condizionata dire…

21-05-2020 Alimentazione

La salute dei denti è fondamentale come premessa ...

Proteine vegetali e tofu, binomio ricco di opportunità in cucina

Proteine vegetali e tofu, binomio ricco …

04-05-2020 Mangiare sano

Se siamo alla ricerca di buone proteine vegetali p...

Libri in Primo Piano

Cucina mediterranea senza Glutine

Cucina mediterranea senza Glutine

Ottobre 01, 2010

Le guide di Natura e Salute Descrizione: La celi...

La Cucina Mediterranea delle Verdure

La Cucina Mediterranea delle Verdure

Maggio 02, 2006

Consigli e ricette di uno chef Descrizione: Nuov...

100 cibi in conserva

100 cibi in conserva

Agosto 01, 2007

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Questo ...

Invito alla Lettura

Metti un celiaco a cena

Metti un celiaco a cena

23-07-2013 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Fantasie COOLinarie di una fornostar Un libro scr...

Mangiare vegetariano

Mangiare vegetariano

27-11-2011 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Le guide di Natura e Salute Ci possono essere mol...

banner