Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Jan 19, 2022 Last Updated 3:05 PM, Jan 19, 2022

Questa versione di polpette è molto interessante in quanto protagonisti sono degli ingredienti insoliti come gli ottimi lupini che apportano sostanze di estrema utilità all’organismo.

Appartengono alla classe dei legumi e come loro sono ricchi di proteine, ma sono gli altri elementi paralleli che ne consigliano un uso costante per abbassare ad esempio i livelli di colesterolo dell’organismo e molto altro.

Qui sono accompagnati dalle stagionali zucchine e aromatizzati dall’ottimo tofu affumicato che fa anche in modo di rendere inutile l’aggiunta di sale in una composizione un po’ più difficile di altre che in ogni caso consigliamo vivamente di provare!!!

Polpette di lupini, zucchine e tofu affumicato

Ingredienti per 4 persone:

  • 350 g circa di zucchine,
  • 200 g di lupini in salamoia,
  • 150-180 g circa di tofu affumicato,
  • 4 grandi pomodori maturi,
  • 1 piccolo mazzo di basilico fresco,
  • pangrattato possibilmente preparato in giornata,
  • olio extravergine d’oliva
  • sale

Preparazione

  1. Lavare le zucchine, eliminare le estremità e grattugiarle, una volta pronte strizzarle con le mani recuperando l'acqua di vegetazione.
  2. Tenere i lupini a bagno in acqua corrente per almeno 10 minuti a seconda della tipologia trovata, in alcuni casi la componente salina è ancora molto alta e quindi i tempi in acqua potrebbero essere ancora maggiori, passato questo tempo sbucciarli e frullarli il più finemente possibile travasandoli in una ciotola.
  3. Mettere nello stesso frullatore il tofu tagliato a cubetti e frullarlo versando l'acqua delle zucchine sufficiente a ottenere una crema liscia ma consistente.
  4. Mescolare insieme lupini, zucchine grattugiate e crema di tofu, se il composto dovesse risultare troppo morbido unire qualche cucchiaio di pangrattato, non serve invece mettere sale.
  5. Formare con le mani delle palline e impanarle con delicatezza nel pangrattato conservandole in frigorifero per 15-20 minuti, nel frattempo lavare i pomodori, dividerli a metà svuotandoli dai semi, tagliare la polpa a cubetti e condirla con poco sale, olio e le foglie di basilico spezzettate fini lasciandone alcune intere per la decorazione finale.
  6. Cuocere le polpette in padella con abbondante e buon olio extravergine d'oliva fino a dorarle uniformemente e servirle calde insieme ai pomodori al basilico.

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di cavolini di bruxelles,
  • 100 g di olive nere morbide,
  • 80 g di pangrattato,
  • 40 g di parmigiano grattugiato,
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Eliminare dai cavolini le foglie esterne più brutte, tagliare una parte del torsolo e lavarli con cura per eliminare ogni traccia di terra interna.
  2. Cuocerli a vapore o lessarli in acqua bollente per 5-10 minuti a seconda della grandezza e fino a renderli mediamente morbidi, scolarli con una schiumarola e raffreddarli.
  3. Snocciolare le olive e tritarle finemente, mescolarle subito con il pangrattato, il formaggio grattugiato e la buccia di limone.
  4. Stendere i cavolini in una pirofila rivestita con carta da forno e cospargerli abbondantemente con il composto alle olive, oliare a piacere e infornare a 200 gradi per 10 minuti scarsi in modo da gratinare la superficie leggermente.

Ingredienti per 4 persone:

  • 20 g di funghi secchi,
  • 160 g di gorgonzola dolce,
  • 50 ml di latte,
  • 4 porri medio piccoli,
  • 20 noci intere,
  • 1 cucchiaio abbondante di prezzemolo tritato,
  • 4 cucchiai di pangrattato,
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • 320 g di bavette,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mettere a bagno i funghi secchi in una tazza di acqua tiepida per almeno 20 minuti, tagliare il gorgonzola in pezzi e scioglierlo a bagnomaria con il latte.
  2. Togliere la parte verde dei porri, dividerli in due parti per il lungo, lavarli con cura sotto l'acqua corrente e affettarli finemente facendoli rosolare per 10 minuti a fuoco dolce in una padella con 4 cucchiai d'olio d'oliva.
  3. Nel frattempo sgusciare le noci, tritarne grossolanamente i 2/3 e finemente le restanti, scolare i funghi dall'acqua di ammollo e tritarli, aggiungere le noci tritate grosse, i funghi e la metà del prezzemolo tritato al soffritto di porri, mescolare e cuocere per altri 5 minuti.
  4. In un padellino tostare il pangrattato a calore basso per alcuni minuti fino a dorarlo, raffreddarlo e mescolarlo con il prezzemolo rimasto, le noci tritate fini e la buccia di limone.
  5. Lessare in abbondante acqua le bavette, scolarle al dente non troppo asciutte e metterle subito nella padella dei porri lasciandole insaporire brevemente, unire il gorgonzola sciolto e mescolare.
  6. Mettere nei piatti le bavette e cospargerle con la granola di pangrattato aromatizzato decorando con delle noci a piacere.

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 carote medie,
  • 10 semi di anice,
  • 250 g di di cavolfiore già pulito,
  • 250 g di ceci lessati,
  • 1 rametto grande di rosmarino fresco,
  • 100 g di couscous integrale,
  • 100 g circa di pangrattato per impanare,
  • sesamo nero,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 piccoli porri,
  • 1 cucchiaino di rosmarino fresco tritato,
  • 320 g di mandorle intere (80 g già sgusciate),
  • 3 uova,
  • 3 cucchiai di parmigiano grattugiato,
  • 200 ml di latte,
  • 200 g di ricotta,
  • 80 g circa di pangrattato,
  • 1 patata medio piccola,
  • 4 foglie di cavolo rosso,
  • 400 g di cavolfiore,
  • 1 cucchiaino raso di curcuma in polvere,
  • pepe,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mondare con cura i porri eliminando la parte verde, lavarli con cura e affettarli, metterli in una padella insieme al rosmarino e 2-3 cucchiai d'olio, salare poco, coprire e rosolare per 15 minuti a calore basso.
  2. Nel frattempo sgusciare e tritare grossolanamente le mandorle, sbattere le uova con il parmigiano e una macinata di pepe, aggiungere la metà del latte, la ricotta, le mandorle e il pangrattato, completare con i ¾ dei porri tiepidi lasciando i restanti nella padella.
  3. Distribuire il composto in 4 piccole tortine da 10-12 cm circa di diametro leggermente oliate e cuocere nel forno caldo a 180 gradi per 20 minuti fino a far dorare la superficie.
  4. Nel frattempo sbucciare e tagliare in piccoli pezzi la patata, lavare e tagliare allo stesso modo le foglie di cavolo, mettere il tutto insieme ai porri rimasti, coprire e cuocere per 15 minuti circa versando poca acqua per volta, infine frullare versando il poco latte necessario a ottenere una densa crema viola da correggere di sale.
  5. Dividere a cimette, lavare e cuocere a vapore per 10 minuti il cavolfiore, appena pronto e caldo condirlo con la curcuma sciolta in poco latte e poco olio cospargendo con altra curcuma in polvere se si vuole un a colorazione più forte.
  6. Mettere i tortini nei piatti con affianco le cimette di cavolfiore e accompagnare con la salsa viola disposta direttamente sui tortini o versata a macchie.

Ultimi articoli

La carenza di ferro e altri nutrienti come possibile segnale di un problema con il glutine

La carenza di ferro e altri nutrienti co…

13-01-2022 Celiachia

La carenza di alcuni sali minerali e vitamine potr...

Primi vegetali delle feste 2021, alternative chic e porta fortuna!

Primi vegetali delle feste 2021, alterna…

20-12-2021 Alimentazione

La nostra selezione 2021 di primi piatti che posso...

Rafano, l’ancestrale wasabi Europeo!!

Rafano, l’ancestrale wasabi Europeo!!

15-12-2021 Erbe aromatiche

Il Rafano ha una storia di utilizzo in cucina abba...

Libri in Primo Piano

La Cucina Mediterranea delle Verdure

La Cucina Mediterranea delle Verdure

Maggio 02, 2006

Consigli e ricette di uno chef Descrizione: Nuov...

La cucina a basso indice glicemico

La cucina a basso indice glicemico

Aprile 04, 2018

Le guide di Natura e Salute Cosa significa seguir...

Ipertensione: curarla a tavola

Ipertensione: curarla a tavola

Aprile 01, 2009

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Il ruol...

Invito alla Lettura

Bambini a Tavola

Bambini a Tavola

11-11-2015 Invito alla Lettura, i libri consigliati

In cucina con Slow Food. Un recente libro ben ill...

Antiossidanti nel piatto

Antiossidanti nel piatto

26-05-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Le guide di Natura e Salute Ci possono essere tan...

banner