Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Mar 06, 2021 Last Updated 12:00 AM, Sep 16, 2021

Del bergamotto si celebra quasi sempre la sola fantastica buccia ricca di preziosi oli essenziali e raramente si onora il frutto in quanto tale.

Qui l'omaggio estremamente gradito di un carico di bergamotti arrivati direttamente dalla Calabria ha dato lo spunto creativo di godere anche della polpa interna (fuori stagione sostituibile con cedri o limoni) in un'interpretazione che fonde la sua bontà complessiva sui finocchi freschi di stagione e sulle code di gamberi che controbilanciano l'agro e il dolce.

Ma a questo abbinamento tra frutta, ortaggi e pesce mancava un elemento essenziale senza il quale la preparazione non poteva completarsi e diventare molto più che la somma di ingredienti diversi, l'eccellente olio extravergine di oliva usato!

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 bergamotti,
  • 4 finocchi medio piccoli,
  • 300 g di code di gamberi,
  • 1 cucchiaino di foglioline di timo limonato fresco,
  • 80 g di olive nere snocciolate,
  • pepe,
  • olio extra vergine d'oliva Oro Taggiasco selezione Gran Cru dei Mandorli Frantoio Sant’Agata di Oneglia,
  • sale

Preparazione

  1. Lavare e asciugare un bergamotto, grattugiare circa ½ cucchiaino della buccia, mondare i finocchi conservando con cura i ciuffetti verdi, dividerli a metà, lavarli e affettarli o tagliarli in sottili spicchietti.
  2. Disporli in una ciotola e condirli con un poco della buccia di bergamotto, un pizzico di sale e 2 cucchiai di olio, mescolarli e lasciarli marinare 1 ora.
  3. Condire le code di gambero con 1 cucchiaio di olio e il timo fresco, disporle in una padella e a calore medio alto scottarle alcuni minuti per lato lasciandole ben profumare, raffreddarle e sgusciarle.
  4. Tagliare a vivo gli spicchi di bergamotto raccogliendo tutto il succo che fuoriesce in una ciotola, aggiungere 1-2 cucchiai di olio, una macinata di pepe e un pizzico di sale mescolando bene.
  5. Tagliare a metà le olive nere snocciolate, mettere in fondine o ciotole aperte i finocchi marinati, adagiarvi sopra gli spicchi di bergamotto, le code di gamberi e le olive nere, condire con l’emulsione agrumata e completare con i ciuffetti verdi di finocchio spezzettati.

Ingredienti per 4 persone:

  • 100 g di castagne secche e 100 g di fagioli cannellini secchi messi a bagno dal giorno prima,
  • 4 foglie di alloro,
  • 100 g di farro perlato,
  • 100 g di burro,
  • 150 g di farina bianca,
  • 100 g di farina di castagne,
  • 2 cipolle medie,
  • 2 spicchi d'aglio,
  • 1 cucchiaio di foglie di timo fresco o secche,
  • 1 porcino fresco medio,
  • 2 cucchiai di pecorino grattugiato,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale.

Ingredienti per 4 persone:

  • 600 g di broccoletti,
  • 3 carote medie,
  • 1 mazzetto grande di timo fresco,
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • 2 spicchi d'aglio,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mondare i broccoletti, dividerli in piccole cimette tutte uguali, lavarle velocemente sotto l'acqua corrente e cuocerle al vapore per 5-10 minuti circa in modo da tenerle al dente, una volta pronte conservarne alcune per la decorazione e affettare le altre.
  2. Pulire le carote e tagliarle in mezze rondelle, cuocerle a vapore per 5 minuti.
  3. Sfogliare completamente il timo e preparare la buccia di limone, sbucciare l'aglio, tritarlo finemente e in una padella rosolarlo velocemente insieme a 3-4 cucchiai d'olio.
  4. Aggiungere i broccoletti, le carote e il timo, salare e far insaporire per 5 minuti.
  5. In ultimo completare con la buccia di limone e servire decorando con le cimette intere di broccoletti.

Due colori contrapposti per due ortaggi che portano con se una bella dose di sostanze utili alla salute dell’organismo oltre a gusto e sapore in cucina.

Molto interessante è la particolare cottura delle carote di cui si sfrutta fino in fondo il liquido che diventa una sorta di sciroppo aromatico grazie anche alla presenza del timo fresco.

Altrettanto interessante è la cottura delle zucchine dove nella base classica che profuma l’olio prima dell’aggiunta dell’ortaggio si abbina la presenza delle mandorle per un effetto finale tutto da provare e gustare fine in fondo!!!

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 carote medie,
  • 1 mazzetto di timo fresco,
  • 2 zucchine medie,
  • 1 spicchio d’aglio,
  • 40 g di mandorle sgusciate e pelate,
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Pulire le carote e tagliarle in forma di piccoli bastoncini, metterle in una casseruola insieme a un pizzico di sale, la metà del timo in piccoli rametti o sfogliato, 1 cucchiaio d’olio e 1 bicchiere circa di acqua.
  2. Coprire e cuocere per 10-15 minuti lasciando i bastoncini di carota leggermente croccanti, scolarli con una schiumarola e lasciare restringere il liquido fino a formare uno sciroppo profumato con cui condire le carote conservandole al caldo.
  3. A parte lavare le zucchine, dividerle a metà per il lungo e affettarle, sbucciare l’aglio e su un tagliere tritarlo finemente con il timo rimasto e le mandorle, si deve creare un fine battuto uniforme.
  4. Scaldare in padella 2-3 cucchiai di olio, aggiungere il battuto e lasciarlo rosolare brevemente, unire le zucchine, salare poco, coprire e cuocere per 10 minuti abbondanti, solo se strettamente necessario versare poche gocce di acqua alla volta.
  5. Infine frullare finemente le zucchine, se troppo dense unire poca acqua, e profumare la crema con la buccia di limone.
  6. Formare delle quenelle nei piatti, adagiarvi sopra i bastoncini di carote e decorare a piacere.

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 cipolle rosse medie,
  • 2 foglie di alloro fresche,
  • 1 cucchiaino di zucchero di canna,
  • 1 cucchiaio di aceto,
  • 300 g circa di agretti,
  • 1 cucchiaio di foglioline di timo fresco,
  • 600 g di asparagi verdi,
  • 1 cucchiaio di zenzero fresco grattugiato,
  • 40 g di nocciole tostate,
  • 1 cucchiaino di semi di papavero (facoltativi),
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Ultimi articoli

Foglie di cavolfiore e patate viola in olio al limone, mandorle, pepe rosa e olio extravergine d’oliva Monaco aromatizzato al limone

Foglie di cavolfiore e patate viola in o…

04-03-2021 Olio di Oliva

Condimento all'olio extravergine d’oliva aromati...

Spuma rinfrescante al finocchio con olio extravergine d’oliva Poldo Monovarietale di Coratina, ravanelli, menta e pepe

Spuma rinfrescante al finocchio con olio…

27-02-2021 Olio di Oliva

Olio extravergine d'oliva Poldo Monovarietale di C...

Patate dolci che gustosa sorpresa in cucina!

Patate dolci che gustosa sorpresa in cuc…

18-02-2021 Mangiare sano

Le patate dolci hanno ben poco a che fare con le n...

Libri in Primo Piano

La Cucina Mediterranea delle Verdure

La Cucina Mediterranea delle Verdure

Maggio 02, 2006

Consigli e ricette di uno chef Descrizione: Nuov...

Dolci senza glutine

Dolci senza glutine

Aprile 06, 2016

Le guide di Natura e Salute La sorpresa di quanto...

Vapore & Sapore

Vapore & Sapore

Settembre 26, 2014

Fumi, Profumi e Buone Ricette Ottanta ricette tut...

Le ricette del mese

Asparagi verdi al vapore con crema di avocado

Asparagi verdi al vapore con crema di av…

04-03-2021 Antipasti

Quella che presentiamo in questa ricetta è propri...

Nidi di bietole alla toscana

Nidi di bietole alla toscana

01-03-2021 Antipasti

Bisogna sempre tenere in grande considerazione le ...

Spaghetti con salsa bianca agrumata al cavolfiore in scodelle di arancia

Spaghetti con salsa bianca agrumata al c…

27-02-2021 Primi

In questa ricetta vengono unite in maniera creativ...

Invito alla Lettura

Viva, viva le verdure

Viva, viva le verdure

15-10-2013 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Un buon libro per avvicinare con intelligenza il b...

Il cibo per lo sport

Il cibo per lo sport

24-03-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Le guide di Natura e Salute Non si può prescinde...