Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Aug 14, 2022 Last Updated 9:17 AM, Aug 12, 2022

100 piatti gustosi per il tuo bambino

Abbiamo letto con attenzione e nel complesso apprezzato i due volumi del cucchiaio d'argento dedicati all'alimentazione dei bambini.

Nel secondo volume vengono ribaditi con forza e efficacia concetti importanti espressi nel primo, come il valore della stagionalità, l'uso di alimenti freschi di qualità, l'invito a una cucina semplice ma sana e gustosa, l'importanza di un'alimentazione varia che arrivi a far apprezzare al bambino i piaceri della buona tavola.
Bello anche il riferimento alla "dispensa mediterranea", all'uso dell'acqua come unica bevanda di base, ai concetti di pulizia e igiene, al valore dell'educazione alimentare e del buon esempio degli adulti.
Spesso, infatti, le cattive abitudine dei bimbi non sono altro che lo specchio di quelle dei grandi.

Annotiamo anche positivamente come nelle ricette ci siano le comode indicazioni sugli attrezzi necessari alla preparazione e consigli utili sulle alternative praticabili per sostituire alcuni ingredienti, magari potenziali cause di intolleranze o allergie, approfondimenti sugli ingredienti stessi, consigli di conservazione o riutilizzo.

Infine segnaliamo nel secondo volume la pratica tabella dove viene indicata la stagionalità di ortaggi e frutta, purtroppo con diversi errori. Ad esempio i kiwi vengono indicati come di stagione tutto l'anno cosa molto opinabile visto che in Italia si raccolgono a novembre e sono di stagione per i successivi 2-3 mesi (diversa cosa è che poi ci siano tutto l'anno sul mercato, ovviamente importati dall'estero, brutta pratica estesa a tutta la categoria di frutta e ortaggi).
Molto singolare poi che la stagione delle zucchine venga fatta partire a marzo (????) per poi concludersi a giugno, mentre qualsiasi appassionato di orto sa che la naturale presenza delle zucchine come dei suoi ottimi fiori si estende fino ai primi di settembre.

Speriamo solo che si sia trattato di errori di stampa e che al più presto siano corretti.

Acquista il libro on-line

Le guide di Natura e Salute

Barbara Asprea e Daniela Garavini hanno scritto un testo che vuole fare luce e chiarezza e porre dei punti fermi sulle dinamiche collegate a dieta e perdita di peso mettendo l’accento sulle cose da fare e quelle da non fare a prescindere dal tipo di dieta scelta o consigliata dagli specialisti.

“Come dimagrire” quindi non è un libro che svela formule segrete o rivoluzionarie promettendo cose irrealizzabili, ma più modestamente guida e aiuta le persone con problemi di eccesso di peso ad affrontare con più coscienza e consapevolezza la strada del regime alimentare, strada che è necessario percorrere insieme a altre strade parallele, prima fra tutte l’attività fisica.

Non possiamo che consigliarvi quanto da loro così chiaramente scritto, una lettura che può fare bene e chiarire molte cose anche a chi in teoria non ha necessità di perdere peso, ma vuole essere ben informato sulle scelte alimentari da fare nel quotidiano.

E non pensiate che sia solo un libro di grandi parole e teorie, una corposa parte è dedicata a ricetteadatte ai diversi regimi alimentari.
Di seguito riportiamo il testo che presenta il libro, un modo per capire meglio i contenuti e le caratteristiche presenti nelle oltre 100 pagine.

Come individuare il metodo e la dieta più adatta alle proprie caratteristiche di età, sesso, stile di vita, tipo di alimenti preferiti, peso di partenza. Perché non tutti i tipi di dieta sono ugualmente efficaci, perché occorre tenere conto dei gusti individuali nell’impostare i menu quotidiani, perché nel programma di dimagrimento ci possono essere fasi più decise, e altre più blande.

In tutti i casi il momento più delicato è quello del ritorno a un’alimentazione “normale”, che dovrà essere necessariamente modificata se non si vuole ridare inizio al circolo vizioso. E senza dimenticare che la più grande alleata al mantenimento del peso forma e di un buon rapporto con il cibo è l’attività fisica, da esercitare regolarmente soprattutto quella non strutturata: camminare, salire le scale invece di prendere ascensori e scale mobili, andare in bicicletta, passeggiare all’aria aperta o nei boschi”

Trovate il libro nelle migliori librerie o più comodamente potete ordinarlo qui, ricevendolo comodamente a casa.

Acquista il libro on-line

I Macro tascabili del benessere

Un libro altamente contradditorio in cui si sostiene l'ardita tesi che i vegetali (frutta e verdura nel caso specifico e in seconda battuta tutto il resto come cereali e legumi) non vanno consumati interi e masticati, ma ingeriti solo sotto forma di succo.
Con buona pace dell'importante funzione della masticazione, della sua meccanica utile ai muscoli facciali (e non solo), dell'universo sensoriale che solo la masticazione sa far fuoriuscire dai cibi solidi.

Potremmo anche dire la tomba della cucina e di tutto il corollario che si porta dietro: culturale, sociale, storico, famigliare, solidale, ecc.
Almeno a seguire le assolutistiche considerazioni dell'autore che come tanti altri guru alimentari ritiene di avere in mano la soluzione ideale e "vera" per alimentarsi in maniera ottimale, evitare malattie, vivere a lungo.
Un mondo di verità assolute da guardare sempre con molta attenzione e scrupolo considerando la complessità della materia e le tante cose ancora da capire rispetto al ruolo degli alimenti e degli elementi nutritivi.

In ogni caso la contraddizione di cui accennavamo all'inizio è dovuta al fatto che l'autore in alcuni passaggi tollera e sembra essere disponibile a una certa dose di cibi cotti o crudi consumati in veste solida, salvo poi ribadire che l'unica via sana dovrebbe essere quella di alimentarsi tramite i soli succhi.
Alla luce di tutto questo sembrerebbe un libro inutile da recensire, ma il valore nutrizionale e preventivo dei succhi vegetali è talmente alto che scremate le pagine dall'assolutismo referenziale di cui parlavamo in precedenza si scoprono molte informazioni interessanti e utili.
Per cui ad esempio siamo sicuramente d'accordo con l'autore quando afferma che qualsiasi succo fresco (anche in basse quantità) è meglio di nessun succo fresco.
E siamo anche d'accordo sulla prassi di un consumo quotidiano o perlomeno frequente dei succhi, un modo molto facile per assicurarsi il giusto apporto di vitamine, Sali minerali e molte altre preziose sostanze preventive.

Non bisogna poi dimenticare che il libro ha una buona componente utile e pratica, quella che indica combinazioni interessanti di succhi con più ingredienti vegetali, analizza la composizione e gli effetti dei singoli mono succhi che è possibile consumare, riporta le interessanti tabelle nutrizionali.
Per finire vi è anche un capitolo dedicato all'uso terapeutico dei succhi per malattie specifiche, un ambito sul quale non siamo in grado di esprimere valutazioni di merito attendibili.

Acquista il libro on-line

Le guide di Natura e Salute

Non si può prescindere da una buona forma fisica per apprezzare pienamente una buona cucina, solo con la serenità di un corpo efficiente che sa dispiegare a pieno regime tutti i suoi sensi è possibile sentire le sfumature e la complessità organolettica di ciò che consumiamo.
E questo vale anche quando si è concentrati ad assaggiare un buon olio o un buon vino, di base serve che il corpo non sia disturbato da preoccupazioni o fattori derivanti da una sua scarsa efficienza.
In un contesto di prevenzione poi non esiste al mondo una dieta che sia da sola efficiente e funzionale senza che in parallelo non ci sia un lavoro sull’efficienza fisiologica dell’organismo,la dieta funziona e arriva al suo obbiettivo se lavora in simbiosi con una buona attività fisica.

Ecco svelato l’ottimo motivo del perché lo abbiamo segnalato molto volentieri questo libro.

Si parla, quindi, di cibo per lo sport e sembrerebbe un discorso indirizzato solo ad atleti o super sportivi, invece il libro è prezioso in generale perché per prima cosa rimarca e spiega molto bene l’enorme importanza dell’attività fisica, di cui lo sport è la massima espressione, per la salute e l’efficienza del corpo.
Analizza poi con chiarezza e semplicità il chi e cosa dei nutrienti contenuti nei cibi, da consigli preziosi per il consumo dei pasti e per agevolare una buona digestione, approfondisce i meccanismi che regolano gran parte dei movimenti, parla intelligentemente di allenamento partendo dall’ascolto del proprio corpo, suggerisce le strategie mentali per supportare la fatica e il raggiungimento degli obbiettivi, mette in guardia dalle facili “soluzioni artificiali” rivelandone i pericoli nascosti.
Per concludere suggerisce alcune ricette e menu calibrati diversificati per ammontare calorico e nutritivo.
Consigliato agli sportivi e a chi ha a cuore la propria salute, qui potete trovare un approfondimento sul libro e una delle diverse ricette presenti.
Di seguito la scheda di presentazione ufficiale, per acquistarlo online andate qui.

L’attività fisica è fondamentale per la salute: gli studi e l’esperienza comune concordano su questa affermazione. Anche andare al lavoro a piedi o in bicicletta, camminare o fare jogging nei parchi cittadini o tra i monumenti delle nostre città può essere un primo passo verso il benessere. Il tutto accompagnato da un’alimentazione varia e colorata, ricca di frutta, verdura, alimenti integrali, meglio se di produzione biologica.

A dieci anni dalla prima edizione, i menu e le ricette del libro sono stati rinnovati e si rivolgono non solo agli sportivi, ma anche a chi è sedentario ed è alla ricerca di uno stile di vita più salutare.

I consigli e i menu sono utili per chi pratica attività agonistica, soprattutto per i più giovani che spesso rischiano di peggiorare i propri risultati o di danneggiare la propria salute con diete squilibrate autoprescritte o suggerite da amici o da persone non competenti.

Acquista il libro on-line

Veloci ricette per chi è diabetico

Il diabete è una delle malattie più diffuse e dall'impatto personale molto invadente, è legata strettamente all'alimentazione nella sua seconda variante e proprio grazie all'attenzione agli aspetti nutritivi può essere prevenuta e contrastata con piacevole intelligenza.
Non è quindi un caso che ci siano molti libri in circolazione a trattare l'argomento e quello che presentiamo oggi ne è un buon esempio.

Ha un taglio molto pratico andando subito al sodo di quello che è spesso un grosso problema per un diabetico, cioè capire e scegliere cosa cucinare cercando di conciliare la varietà e il gusto con la velocità e l'organizzazione efficiente dei lavori.
Che poi non è un aspetto che interessa solo i diabetici, a un po' tutti fa piacere trovare delle soluzioni di piatti buoni, accattivanti, colorati e stuzzicanti che magari abbondano di verdure e il libro potrebbe tornare utile anche a chi semplicemente, al di la del problema diabete, vuole seguire un alimentazione attenta.

Delle oltre 126 pagine ben 100 sono tutte dedicate e colme di ricette: colazioni e snack, spuntini, piatti vegetariani, di pesce e di carne (in minoranza), dessert per il piacere finale del pasto.

Le pagine introduttive sono condensate ma risultano molto utili per inquadrare con esattezza il problema diabete, le modalità per diagnosticarlo, le varianti esistenti, il ruolo dei carboidrati e della glicemia, gli equivoci e i preconcetti da superare.

Ci sono numerose e belle foto e le ricette a base di verdure, ortaggi e frutta convincono in maniera particolare conciliando molto bene il concetto dei 30 minuti.
I piatti a base di pesce, e ancora di più a base di carne, rivelano invece diverse incongruenze a cominciare dalla poco opportuna presenza dei salumi, certamente l'ultima cosa da far rientrare in un libro dedicato a chi deve curare il proprio benessere e contrastare una patologia (probabilmente tradisce l'origine tedesca degli autori).

Per fortuna sono la parte di ricette minore e in molti casi si possono semplicemente non utilizzare, i piatti verranno ugualmente bene come abbiamo avuto modo di constatare.

In conclusione se non avete altri testi di riferimento questo volume può essere una buona risorsa, sapendo già in anticipo i suoi lati positivi e negativi.
Lo trovate in vendita comodamente qui, di seguito la presentazione ufficiale.

Descrizione

Siete stati presi alla sprovvista dalla diagnosi di diabete mellito? Conosciamo il problema: le nuove sfide vi appaiono insormontabili e vi spaventa il fatto che l'alimentazione quotidiana, in particolare, debba acquisire un ruolo centrale.

Eppure, cambiare il modo di mangiare è più facile di quanto probabilmente pensiate. Una volta ben compresi i processi fisiologici connessi con l'alimentazione, potete creare da soli il vostro programma alimentare e controllare i livelli di glicemia in modo attivo.

Le ricette proposte sono perfette per cucinare tutti i giorni e sono pronte in un massimo di 30 minuti. Per passare alla nuova alimentazione è fondamentale disporre di un programma settimanale dettagliato. Mangiare sano è un piacere.

Acquista il libro on-line

Ultimi articoli

Cucinare e mangiare bene, un aiuto concreto contro i dolori articolari

Cucinare e mangiare bene, un aiuto concr…

11-08-2022 Reumatismi

Oltre al sole dell’estate che se non si eccede p...

Melanzane e alleati vegetali

Melanzane e alleati vegetali

28-07-2022 Mangiare sano

Celebriamo e raccontiamo brevemente in questo arti...

Unioni aromatiche: aglio e prezzemolo

Unioni aromatiche: aglio e prezzemolo

16-07-2022 Alimentazione

All’interno della nostra cucina grazie ai lascit...

Libri in Primo Piano

Prevenire il Colesterolo

Prevenire il Colesterolo

Gennaio 01, 2008

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Il cole...

Friggere bene

Friggere bene

Maggio 01, 2009

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Il frit...

La pasta fatta in casa

La pasta fatta in casa

Ottobre 01, 2013

Le guide di Natura e Salute La pasta fresca emble...

Le ricette del mese

Carote a vapore con salsa di pinoli al curry e pistacchi

Carote a vapore con salsa di pinoli al c…

12-08-2022 Antipasti

I benefici della cottura a vapore sono notevoli a ...

Pici all’aglione, alloro e profumo di limone

Pici all’aglione, alloro e profumo di …

09-08-2022 Primi

Malgrado le apparenze che possono comprensibilment...

Frullato rosso intenso con pesche, albicocche, mirtilli e barbabietola

Frullato rosso intenso con pesche, albic…

07-08-2022 Dolci e Dessert

Un vero e proprio concentrato di vitamine, sali mi...

banner