Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Sep 19, 2019 Last Updated 8:57 AM, Sep 18, 2019

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 spicchio piccolo di cipolla rossa (circa 1/8 di una intera),
  • 1 avocado grande,
  • 1 limone,
  • 2 piccoli finocchi,
  • 4 arance,
  • 150 g di scamorza affumicata,
  • ¼ di melagrana,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Lavare il limone, asciugarlo e grattugiare ½ cucchiaino della buccia spremendo il succo, sbucciare la cipolla rossa e tritarla molto finemente.
  2. Pelare l'avocado, dividerlo in due parti e eliminare il nocciolo, tagliarlo in dadini piccoli e bagnarlo subito con poco succo del limone, condirlo con la cipolla rossa, poco sale e 2-3 cucchiai d'olio e lasciarlo marinare al fresco.
  3. Mondare i finocchi dalle sommità barbose, eliminare la foglia esterna più dura, lavarli e affettarli, metterli in un frullatore con un pizzico di sale e il succo del limone rimasto, frullare alla massima potenza fino a ottenere una crema semi liquida da profumare con la buccia di limone.
  4. Sbucciare le arance eliminando più pellicina bianca possibile e tagliarle in dadini della grandezza simile all'avocado, allo stesso modo tagliare la scamorza affumicata, sgranare i chicchi della melagrana.
  5. Mescolare insieme avocado, arance e scamorza e metterle in 4 ciotole o coppette, affogarla parzialmente nella crema di finocchio e decorare con i chicchi rossi di melagrana.

Ingredienti per 4 persone:

  • 3 finocchi,
  • 1 cipolla bianca,
  • 8 foglie di salvia,
  • 1 arancia,
  • 2-3 cucchiai di tamari o salsa di soia,
  • 150 g di radicchio verde,
  • 1 cucchiaio di sesamo nero,
  • la punta di un cucchiaino di zenzero in polvere,
  • coriandolo in grani,
  • olio di sesamo,
  • sale

Preparazione

  1. Mondare i finocchi dalle sommità barbose e dalla foglia esterna più dura, dividerli a metà, lavarli e affettarli, cuocerli a vapore per 5 minuti scarsi mantenendoli croccanti.
  2. Sbucciare e affettare la cipolla, metterla in una padella insieme a 4 cucchiai di olio e le foglie di salvia, rosolarla a calore medio per 10 minuti, nel frattempo spremere l'arancia e mescolarla con il tamari, una macinata di coriandolo e lo zenzero in polvere.
  3. Lavare il radicchio verde molto bene ripassandolo più volte in acqua e affettarlo sottilmente, togliere la salvia dalle cipolle e aggiungere i finocchi e il radicchio, alzare la fiamma a lasciare insaporire qualche minuto, unire la salsina e continuare la cottura per altri 5 minuti scarsi abbassando la fiamma.
  4. Regolare di sale tenendo presente che il tamari è molto salato, distribuire nei piatti e cospargere con il sesamo nero.

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 g di patate,
  • 700 g di finocchi,
  • 4 foglie di alloro fresco,
  • 1 bustina di zafferano,
  • 200 g di ortiche tenere e giovani,
  • 150 g di farina di semola di grano duro,
  • 1 cucchiaino di semi di sesamo nero,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Ingredienti per 4 persone:

  • 4-5 finocchi,
  • 2 spicchi d'aglio,
  • 150 g di spinaci freschi,
  • 150 g di radicchio rosso,
  • ½ cucchiaino di maggiorana secca,
  • 4-5 cucchiai di concentrato di pomodoro,
  • ½ cucchiaino di basilico secco,
  • 1 cucchiaio abbondante di paté di olive nere,
  • 1 cucchiaio di agaragar mescolato a 1 cucchiaio di maizena o amido di riso,
  • 200 ml di brodo vegetale freddo,
  • 50 g di germogli misti,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Ingredienti per 4 persone:

  • 3 patate medie a pasta bianca,
  • 2 finocchi,
  • 1 cipolla bianca,
  • 3 foglie di alloro,
  • noce moscata,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione:

  1. Mettere le patate lavate in una casseruola, coprirle di acqua fredda e dal momento dell’ebollizione lessarle per 20-25 minuti circa fino a renderle tenere ma non sfatte.
  2. Nel frattempo mondare i finocchi dalle sommità barbose (conservar ei ciuffetti verdi per la decorazione) e dalla foglia esterna più dura e fibrosa, dividerli a metà, lavarli e tagliarli in sottili spicchi.
  3. Sbucciare la cipolla e tagliarla in spicchi simili ai finocchi, metterle in una padella dal fondo spesso e rosolarla inizialmente con 3-4 cucchiai di olio d’oliva per 5 minuti, aggiungere i finocchi e le foglie di alloro lavate, salare, coprire e cuocere per 10-15 minuti circa fino a rendere teneri i finocchi.
  4. Eliminare le foglie di alloro e frullare finocchi e cipolle solo per il tempo necessario a ridurli in crema, non eccedere con la frullatura.
  5. Sbucciare le patate ancora calde e passarle allo schiacciapatate raccogliendo la purea in una pentola, aggiungere la purea di finocchi e lasciare asciugare sul fornello a calore minimo per 5 minuti regolando di sale e insaporendo con noce moscata a piacere.
  6. Servire la purea calda decorando con i ciuffetti verdi tenuti da parte e usarla per farcire crostini di pane, accompagnare piatti di pesce o diluita con latte o brodo vegetale per condire una veloce pasta.

Ultimi articoli

Ultime statistiche, indicazioni e consigli sulla celiachia

Ultime statistiche, indicazioni e consig…

01-07-2019 Celiachia

Secondo l’ultima relazione messa a punto dal min...

L’umami nei pomodori

L’umami nei pomodori

14-06-2019 Cucina e condimenti a Crudo

Con l’arrivo dei pomodori finalmente di stagione...

L'avocado magico, oltre la polpa le virtù antiinfiammatorie nascoste del seme

L'avocado magico, oltre la polpa le virt…

21-05-2019 Reumatismi

Rimane l'avocado un frutto davvero straordinario p...

Libri in Primo Piano

Dove va il cibo? Dopo che lo abbiamo mangiato

Dove va il cibo? Dopo che lo abbiamo man…

Maggio 01, 2003

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Non ci ...

I dolori Reumatici

I dolori Reumatici

Novembre 01, 2006

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Disturb...

Semplicità in cucina

Semplicità in cucina

Maggio 17, 2019

Cucinare è sempre una bellissima esperienza, cons...

Invito alla Lettura

Il codice della longevità

Il codice della longevità

16-03-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Natura e Salute Il libro è uno sguardo ampio e c...

Un libro pieno d'amore, per l'olio

Un libro pieno d'amore, per l'olio

03-05-2015 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Un prezioso e imperdibile testo per tutti gli aman...

banner