Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Sep 29, 2020 Last Updated 12:00 AM, Sep 16, 2021

Ingredienti per 4 persone:

  • 3 arance,
  • 100 g circa di cioccolato fondente,
  • 2 cucchiaini di maizena,
  • 2-3 cucchiai di liquore all'arancia tipo grand marnier,
  • 3 cucchiai di zucchero di canna,
  • 200 ml di latte fresco,
  • 1 cucchiaino raso di agaragar,
  • 100 g di ricotta fresca,
  • 100 g di panna di soia da montare,
  • 50 g di amaretti,
  • 20 g di cioccolato bianco,
  • 20 nocciole sgusciate e tostate,
  • 1 cucchiaio di chicchi di melagrana,
  • zucchero a velo

Preparazione

  1. Lavare molto bene le arance e asciugarle, dalla più piccola grattugiare 1 cucchiaio della buccia, tagliare a metà le altre due e con un coltellino e un cucchiaio svuotarle delicatamente dalla polpa evitando di rompere la buccia, sciacquare con cura la polpa vuota delle mezze arance eliminando ogni peduncolo o filamento bianco.
  2. Sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente, versarne un cucchiaio abbondante in una delle mezze bucce di arance e ruotandole depositarlo su tutta la superficie interna colando quello in eccesso, ripetere l'operazione con le altre mezze arance e conservare in congelatore per 15 minuti.
  3. Versare di nuovo 1 cucchiaio circa di cioccolato sciolto in ognuna delle mezze arance colando l'eccesso e rimettere in congelatore per altri 15 minuti, quindi con delicatezza staccare la buccia dalla scodella di cioccolato che si sarà formata al suo interno e conservarla in frigorifero.
  4. Frullare la polpa delle arance rimasta e mescolarvi dentro 1 cucchiaino di maizena sciolta nel liquore all'arancia e 1 cucchiaio di zucchero di canna, scaldare e portare a ebollizione formando una crema densa da raffreddare e conservare in frigorifero.
  5. Sciogliere nel latte la maizena rimasta mescolata con l'agaragar senza formare grumi, aggiungere lo zucchero rimasto, portarlo a ebollizione e a fiamma bassa cuocerlo per 1-2 minuti mescolando con molta attenzione, aggiungere la buccia d'arancia e la ricotta frullata con gli amaretti sbriciolati, mescolare fino a ricavare una crema uniforme.
  6. Montare la panna di soia e mescolarla alla crema, distribuire il tutto nelle 4 scodelle di cioccolato e conservare in frigorifero per 2 ore circa.
  7. Capovolgere le mezze sfere di cioccolato al centro dei piatti e decorarle con il cioccolato bianco sciolto a bagnomaria colato a filo sopra, i chicchi di melagrana e un poco di zucchero a velo e mettere accanto delle quenelle di composta di arance con in mezze delle nocciole intere.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 cucchiaio di buccia di arancia grattugiata,
  • 900 g circa di pere William rosse o decana mature,
  • 4 cucchiai di zucchero di canna,
  • 1 bustina di agaranta,
  • 25 g di farina integrale,
  • 75 g di farina bianca,
  • 40 g di nocciole sgusciate e già tostate,
  • 40 g di burro o margarina vegetale,
  • 50 g circa di cioccolato bianco,
  • ¼ di melagrana,
  • 30-40 g di cioccolato fondente,
  • latte intero o di soia,
  • liquore all’arancia

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g di cavolo nero,
  • 1 limone intero e 1 a metà,
  • 4 arance,
  • 2 cucchiai colmi di bacche di goji,
  • 60 g di nocciole sgusciate,
  • olio extravergine d'oliva Roverella IGP Toscano,
  • sale

Preparazione

  1. Pulire il cavolo nero conservando le sole foglie verdi e eliminando la dura e fibrosa costa centrale bianca, lavare le foglie e lasciarle immerse in acqua calda per 10 minuti.
  2. Scolarle e tagliarle in striscioline molto sottili mettendole in una ciotola, aggiungere il succo del limone intero allungato con altrettanta acqua e lasciarle macerare per 1 ora almeno.
  3. Nel frattempo spremere il succo di un'arancia e metterci a bagno le bacche di goji, tostare le nocciole nel forno caldo a 160 gradi per meno di 10 minuti, appena possibile strofinarle tra le mani per eliminare più pellicina marrone possibile e dividerle a metà o tritarle grossolanamente.
  4. Sbucciare il resto delle arance a vivo e tagliarle in piccoli cubetti, scolare bene dal liquido di macerazione il cavolo nero (se necessario utilizzare una centrifuga da insalata) e trasferirlo in una grande insalatiera.
  5. Condirlo con sale, il succo del mezzo limone e 3-4 cucchiai di olio, mescolarlo a lungo e solo dopo aggiungere le bacche di goji scolate dal loro liquido, le arance a cubetti e le nocciole.

Ingredienti per 4 persone:

  • 40 g di nocciole sgusciate e tostate,
  • 150 g di farina bianca,
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato,
  • 40 g di burro,
  • 2 cipolle bianche medie,
  • 2 pere decana,
  • 50 g di scamorza bianca,
  • 50 ml di latte fresco,
  • 50 ml di panna,
  • 150 g di taleggio o altro formaggio morbido,
  • olio extravergine d'oliva,
  • carta da forno,
  • sale.

Ingredienti per 4 persone:

  • 100 g di nocciole intere,
  • 2 piccoli cespi di radicchio rosso,
  • 2 mele verdi Granny Smith,
  • 1 limone,
  • 2 cucchiai di malto d'orzo o mais,
  • 80 g di grana padano,
  • pepe,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Sgusciare e tostare le nocciole in un pentolino o al forno per alcuni minuti, intiepidirle, eliminare la pellicina e tritarle.
  2. Lavare e asciugare le foglie di radicchio, tagliarle sottilmente e condirle con un pizzico di sale, 2-3 cucchiai di olio e le nocciole tritate.
  3. Stendere il radicchio in uno strato unico sul fondo di 4 piatti piani, sbucciare le mele conservando ¼ della buccia, dividerle a metà eliminando i semi interni e tagliarle a fettine, condirle con il succo di limone e metterle sullo strato di radicchio.
  4. Mescolare il malto con una bella macinata di pepe e colarlo a fantasia sulle mele.
  5. Ridurre in sottili scaglie il grana (o in alternativa tostare leggermente delle mandorle in scaglie) lasciandolo cadere direttamente sui piatti e oliando a piacere.
  6. Tagliare in sottili julienne la buccia verde di mela e decorare il piatto servendo subito.

Ultimi articoli

Zucca e rosmarino la perfetta coppia

Zucca e rosmarino la perfetta coppia

28-09-2020 Mangiare sano

Zucca e rosmarino sono un accoppiata eccellente in...

Riso integrale: ecco la cottura migliore

Riso integrale: ecco la cottura migliore

22-09-2020 I cereali in cucina

Scopriamo insieme come cuocere il riso integrale i...

Topinambur prossimamente sulle nostre tavole

Topinambur prossimamente sulle nostre ta…

18-09-2020 Mangiare sano

Questo curioso tubero non è un alimento stravagan...

Libri in Primo Piano

Prevenire il Colesterolo

Prevenire il Colesterolo

Gennaio 01, 2008

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Il cole...

Semplicità in cucina

Semplicità in cucina

Maggio 17, 2019

Cucinare è sempre una bellissima esperienza, cons...

100 cibi in conserva

100 cibi in conserva

Agosto 01, 2007

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Questo ...

Invito alla Lettura

Tutto sul pane fatto in casa

Tutto sul pane fatto in casa

17-10-2011 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Le guide di Natura e Salute Parliamo volentieri d...

Tutti dicono maremma maremma

Tutti dicono maremma maremma

31-07-2011 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Un libro curato da Luigi Caricato, “Tutti dicono...

banner