Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Dec 09, 2022 Last Updated 6:39 PM, Dec 8, 2022

Il dolce che presentiamo oggi oltre a essere molto buono e facile malgrado il numero di ingredienti spicca subito per la presenza di una farina inusuale in pasticceria, quella di lupini.

Estremamente valida dal punto di vista nutrizionale con doti molto attive nei confronti di molte funzioni organiche come il controllo del colesterolo questa farina proteica derivata da un legume ben conosciuto nel sud Italia aggiunge una sfumatura particolare a questi bocconcini.

Insieme troviamo le ottime nocciole, il cacao amaro in buona quantità e soprattutto come grasso legante il magnifico olio extravergine d’oliva che ancora una volta dimostra la sua grande duttilità e utilità pratica andando a donare una sua tipica friabilità finale e soprattutto un serie di note aromatiche positive!

Ingredienti per 12 persone:

  • 150 g di farina 0,
  • 75 g di farina di riso,
  • 75 g di nocciole sgusciate e tostate,
  • 75 g di farina di lupini,
  • 50 g di cacao amaro,
  • 100 g di zucchero di canna,
  • 8 cucchiai di olio extravergine di oliva,
  • 1 uovo intero e 1 tuorlo d'uovo,
  • 125 ml circa di latte,
  • 1 bustina di lievito per dolci

Preparazione

  1. Frullare finemente le nocciole con lo zucchero e mescolarle con la farina 0, la farina di riso, la farina di lupini, il cacao e il lievito per dolci disponendo il tutto a fontana su una spianatoia.
  2. Mettere nel mezzo il tuorlo d'uovo, l'uovo intero, il latte e l'olio, iniziare a impastare raccogliendo la farina dall'interno e andare avanti fino a ottenere un composto morbido e liscio.
  3. Arrotolare l'impasto formando un cilindro e con un coltello tagliarlo a fette, la morbidezza dell'impasto trasformerà le fette in grezzi biscotti oblunghi.
  4. Metterli in una teglia rivestita da carta da forno, cuocere in forno caldo a 160 gradi per 10 minuti abbondanti e lasciare raffreddare.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 piccola arancia,
  • 1 chiodo di garofano,
  • 40 g di zucchero canna,
  • 1 mela gialla Golden Delicious,
  • 80 ml di succo di mela senza zucchero,
  • 40 g di farina 0,
  • 60 g di farina integrale,
  • ½ bustina di lievito per dolci,
  • 40 ml di olio d'oliva dal fruttato leggero,
  • 1 cucchiaino di zucchero a velo

Creare dolci biscotti proteici è diventato molto più facile da quando l’industria alimentare ha messo a disposizione di tutti con facilità le eccellenti farine di legumi.

Portano con se tutti i pregi dei legumi rimanendo però molto più pratiche e dando lo spunto per la creazione di numerose ricette dove è possibile aumentare utilmente la quota proteica e diminuire fra tutti l’invadente carico glicemico che spesso deriva dall’utilizzo delle classiche farine di cereali.

Non solo questo perché i vantaggi sono molti altri, qui ne vediamo un ottimo esempio tramite l’utilizzo della farina di piselli per preparare gustosi biscotti proteici impreziositi come tocco finale dal cioccolato fondente, assolutamente da provare!!!

Ingredienti per 4-6 persone:

  • 1 limone,
  • 1 uovo,
  • 50 g di zucchero di canna,
  • 5 g di lievito per dolci,
  • 40 g di farina di piselli,
  • 60 g di farina 0,
  • 50 g di farina di riso,
  • 50-60 g di cioccolato fondente,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Lavare il limone e grattugiare la buccia mescolandola subito con 4 cucchiai di olio d'oliva.
  2. In una ciotola sbattere a lungo l’uovo con lo zucchero di canna, aggiungere l'olio profumato al limone e continuare a sbattere in modo da ottenere una base cremosa soffice.
  3. Unire un pizzico di sale, il lievito per dolci setacciato, la farina di piselli, la farina bianca e la farina di riso, continuare a mescolare con un cucchiaio di legno e successivamente con le mani fino a ottenere una massa compatta.
  4. Dividerla in pezzi uguali grandi come una piccola noce, arrotondarli e schiacciarli leggermente, mettere i biscotti in una teglia rivestita con carta da forno teglia e cuocerli a 170 gradi per 10 minuti circa.
  5. Raffreddarli e accompagnarli con il cioccolato fondente in scaglie o sciolto a bagnomaria e colato sopra.

L’unione sinergica tra olio di qualità e cioccolato di qualità origina una combinazione di incredibile bontà con la quale è possibile realizzare una lunga serie di sani e buoni dolci.

Spesso dessert come bavaresi e mousse, ma anche come in questo caso morbide e irresistibili torte di cioccolato senza vedere la presenza del consueto burro, contenendo al minimo la dose di zuccheri e di altri elementi invasivi.

Questa torta vede anche l’assenza di glutine, una bella notizia per chi soffre di celiachia, la presenza di zenzero che con il cioccolato si sposa a meraviglia e il tocco finale e magico del buonissimo tè matcha un capolavoro dell’uomo immerso nella natura!

Ingredienti per 4 persone:

  • 120 g di cioccolato fondente,
  • 3 uova,
  • 30 g di amido di riso,
  • 50 g di zucchero di canna,
  • 1 cucchiaio abbondante di zenzero fresco grattugiato,
  • 50 g di nocciole tostate,
  • tè matcha,
  • zenzero in polvere,
  • cacao amaro,
  • olio extravergine d'oliva

Preparazione

  1. Sciogliere il cioccolato a bagnomaria, unire 40 ml di olio d’oliva e mescolare a lungo lasciando poi riposare il composto.
  2. In una ciotola sbattere e montare parzialmente i tuorli d’uovo con lo zucchero, aggiungere l’amido di riso e dopo averlo amalgamato lo zenzero fresco grattugiato mescolando con cura.
  3. Montare a neve ferma gli albumi delle uova, unire il cioccolato sciolto con l’olio mescolando velocemente e subito dopo incorporare delicatamente gli albumi montatati.
  4. Completare con le nocciole frullate finemente e trasferire il tutto in una piccola tortiera tonda da 18 cm rivestita con carta da forno.
  5. Cuocere a 170 gradi per circa 35 minuti, sfornare e lasciare completamente raffreddare, tagliare a fette e servire decorando con la polvere di tè matcha, zenzero secco e il cacao.

Ingredienti per 4 persone:

  • 50 g di anacardi sgusciati non salati,
  • 2 cipolle rosse medie,
  • 2 foglie di alloro,
  • 1 cucchiaino di zucchero di canna,
  • 2 cucchiai di aceto rosso,
  • 1 mazzetto di basilico fresco,
  • 1 grande spicchio d’aglio,
  • 320 g di trenette integrali,
  • parmigiano (facoltativo),
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mettere a bagno gli anacardi per 2-3 ore in acqua tiepida, nel frattempo sbucciare le cipolle rosse, tagliarle a spicchi e sciacquarle velocemente.
  2. Metterle in una padella piccola in modo che stiano strette le une alle altre unendo poco olio, un pizzico di sale e le foglie di alloro spezzettate, coprirle e rosolarle a calore medio alto 5 minuti, rigirarle e rosolarle altri 5 minuti, unire lo zucchero e dopo 1 minuto l’aceto lasciandolo evaporare, quindi spegnere e lasciare intiepidire.
  3. Pulire con cura le foglie di basilico, sbucciare l’aglio e affettarlo mettendolo in un mortaio insieme ad alcuni grani di sale grosso, aggiungere anacardi e basilico un poco per volta pestando il tutto, integrare con poche gocce di acqua e di olio alla volta fino a ottenere un pesto verde chiaro abbastanza fluido regolandolo di sale.
  4. Lessare al dente le trenette integrali, scolarle non troppo asciutte e condirle con il pesto unendo anche le cipolle sfogliate, accompagnare a scelta con alcune scaglie di parmigiano.

Ultimi articoli

Flavonoli i difensori della memoria!

Flavonoli i difensori della memoria!

06-12-2022 Alimentazione

Anche la nostra mente e le sue molteplici funzioni...

Pera Abate, bontà e creatività in cucina

Pera Abate, bontà e creatività in cuci…

23-11-2022 Mangiare sano

  Conosciamo meglio una delle varietà di pe...

Ridurre i rischi di diabete mangiando meno carboidrati

Ridurre i rischi di diabete mangiando me…

15-11-2022 Diabete

È una regola conosciuta da tempo e che ancora un ...

Libri in Primo Piano

La Cucina a Crudo

La Cucina a Crudo

Aprile 04, 2018

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Siamo a...

Ipertensione: curarla a tavola

Ipertensione: curarla a tavola

Aprile 01, 2009

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Il ruol...

Da grande farò lo chef

Da grande farò lo chef

Settembre 09, 2022

Un bella avventura tra fornelli e ricette che piac...

Le ricette del mese

Crema di noci al profumo di clementine

Crema di noci al profumo di clementine

08-12-2022 Conserve e Salse

Una trasformazione un po’ insolita per delle noc...

Spicchi di carciofi in pastella croccante e essenza ai capperi e limone

Spicchi di carciofi in pastella croccant…

07-12-2022 Antipasti

Questa ricetta ci piace molto perché del virtuoso...

Antico bagnetto verde alla piemontese versione vegetale

Antico bagnetto verde alla piemontese ve…

05-12-2022 Conserve e Salse

Questo autentico concentrato di prezzemolo con tut...

Invito alla Lettura

I cereali nel piatto

I cereali nel piatto

11-04-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Un nuovo, gustoso, salutare modo di nutrirsi Un b...

Olio Puro succo di oliva

Olio Puro succo di oliva

07-01-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Guida illustrata agli extra vergini d'Italia e del...