Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Jun 30, 2022 Last Updated 8:49 AM, Jun 27, 2022

Ingredienti per 4 persone:

  • 600 g circa di broccoletti verdi,
  • 1 spicchio d'aglio,
  • 1 cucchiaino di foglie di timo fresco,
  • 200 g ci ceci lessati,
  • 6-7 pomodori secchi sottolio,
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mondare e dividere in piccole cimette i broccoletti verdi, lavarli e disporli in un cestello cuocendoli a vapore per circa 5 minuti in modo da mantenerli croccanti e sodi, in alternativa lessarli recuperando l'acqua di cottura come brodo.
  2. Sbucciare e tritare l'aglio insieme al timo fresco, condire i ceci lessati unendo anche 2 cucchiai di olio d'oliva, saltarli in padella a calore medio per 5 minuti.
  3. Scolare dall'olio e tagliare in striscioline i pomodori secchi, preparare la buccia di limone, mescolare insieme i ceci con i pomodori, i pinoli e la buccia di limone disponendoli al centro dei piatti.
  4. Circondare con le cimette verdi dei broccoletti e oliare a piacere.

Questa ottima ricetta si colloca in quel confine stagionale tra inverno e primavera quando ancora i verdi e benefici broccoletti sono presenti e si affacciano nelle regioni del sud i primi pomodori.

Nata per un bel progetto di valorizzazione dell’olio extravergine di oliva in abbinamento con i latticini, un accoppiata in realtà molto classica e estremamente gustosa, si è avvalsa della ricchezza di sapori e colori di questi due ortaggi contrapposti.

Un tocco esclusivo è stato poi dato dalle mandorle tostate e dal sale affumicato suggellando il tutto con le gocce prezioso dell'eccellente olio extravergine d'oliva usato per l'occasione.

Ingredienti per 4 persone:

  • 200 g di cimette di broccoletti verdi già pulite,
  • 300 g di pomodori piccadilly freschi e maturi,
  • 1 spicchio d’aglio,
  • 10 foglie di basilico fresco,
  • 4 bocconcini da 100 g circa di mozzarella fior di latte non fredda,
  • 40 g di mandorle tostate,
  • pepe,
  • oli extravergine di oliva dal fruttato leggero, medio e intenso,
  • sale affumicato,
  • sale comune

Preparazione

  1. Lessare per meno di 5 minuti in ½ l circa di acqua bollente non salata le cimette di broccoletti tenendole molto croccanti, scolarle con una schiumarola, condirle con un cucchiaio abbondante di olio dal fruttato leggero e poco sale affumicato macinato al momento, coprirle e conservarle al caldo.
  2. Lavare i pomodori piccadilly e affettarli, sbucciare l’aglio e affettarlo mettendolo subito in una padella con 2 cucchiai circa di olio dal fruttato medio.
  3. Rosolarlo velocemente, aggiungere i pomodori, salare, alzare la fiamma al massimo, coprire e cuocere per soli 3-4 minuti.
  4. Pulire con cura il basilico, spezzettarlo a a fuoco spento unirlo ai pomodori lasciandoli profumare coperti per 10 minuti, passare al setaccio i pomodori raccogliendo succo e salsa in un tegamino, scaldare brevemente.
  5. Tagliare in fettine molto sottili la mozzarella, stendere la salsa calda nei piatti e adagiarvi sopra le fettine di mozzarella (importante che non sia fredda da frigorifero ma a temperatura ambiente o lievemente scaldata).
  6. Condire la mozzarella con alcune gocce di olio dal fruttato intenso e una lieve macinata di pepe, completare il piatto con le cimette di broccoletti calde cosparse con le mandorle tostate tritate grossolanamente.

Quella che vi presentiamo di seguito fa parte di una combinazione tutto sommato molto classica e ricorrente nelle cucine regionali e tradizionali del sud Italia.

Ingredienti minimi e spesso di risulta come il pane vecchio, basi di immense bontà nella loro pura naturalità come l’olio extravergine d’oliva, tocchi speciali come la buccia di limone o i buoni capperi sotto sale.

Poi come sempre l’alta qualità di una buona pasta come solo in Italia si sa fare, la genialità di cambiare e combinare i diversi ingredienti pur rimanendo su un profilo di semplicità e stagionalità tanto da far rientrare questo piatto nell’ottimo libro dello Chef Giuseppe Capano “Semplicità in cucina” che vi consigliamo caldamente!

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g di broccoletti verdi,
  • 1 grande limone,
  • 2 spicchi d'aglio,
  • 1 cucchiaio di capperi sottosale,
  • 80 g di pane duro casereccio raffermo,
  • ½ cucchiaino di maggiorana secca,
  • 320 g di spaghetti grossi,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mondare i broccoletti dividendoli in piccole cimette, lavarli e lessarli in abbondante acqua bollente salata per 10 minuti trasferendo dopo 5 minuti in acqua ghiacciata alcune cimette che si useranno per decorare, scolare i restanti broccoletti con una schiumarola e conservare al caldo l'acqua di cottura.
  2. Frullarli subito caldi con semplicemente con 1 cucchiaio di olio possibilmente dal fruttato intenso e l'acqua stessa di cottura dei broccoletti sufficiente a ottenere una cremina.
  3. Lavare il limone, asciugarlo e grattugiare tutta la buccia, sbucciare e tritare finemente l'aglio, lavare con cura i capperi dal sale e tritarli.
  4. Tagliare il pane in piccoli cubetti e frullarli in grossolane briciole, condirle con poco olio e la maggiorana secca tostandolo in una piccola padella fino a dorarlo e renderlo molto secco e asciutto, una volta pronto profumarlo con poche gocce di succo di limone.
  5. Portare a ebollizione l'acqua di cottura dei broccoletti e lessarvi gli spaghetti al dente, nel frattempo in una larga padella rosolare delicatamente a fuoco basso l'aglio tritato insieme a 3-4 cucchiai d'olio, aggiungere la buccia di limone e i capperi tritati lasciando aromatizzare brevemente.
  6. Scolare gli spaghetti molto al dente conservando parte della loro acqua e saltarli per 1-2 minuti nella padella unendo l'acqua di cottura quando serve in modo da lasciarli morbidi e cremosi, unire solo in ultimo le briciole di pane e disporli nei piatti già ricoperti con la salsa calda di broccoletti decorando con le cimette conservate in precedenza.

Ingredienti per 4 persone:

  • 700 g di broccoletti,
  • 300 g di ceci lessati,
  • 2 foglie di alloro fresco,
  • 3-4 patate medie,
  • 1 mazzetto di timo fresco,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

L’uso di abbinare i frutti invernali e in particolare gli agrumi con verdure e ortaggi di rispettiva stagionalità è tipico di un po’ tutte le cucine regionali del sud Italia.

Ancora più nello specifico quelle in cui arance, clementine, limoni, mandarini, bergamotti, chinotti crescono in maniera rigogliosa e allo stesso tempo il clima mite consente buoni raccolti di gustosi e colorati vegetali.

Probabilmente l’abbinamento più conosciuto è quello tra finocchi e arance, ma altrettanto valida è l’accoppiata con la famiglia dei cavoli come i broccoletti presenti in questa ricetta completati in maniera perfetta da olive nere, mandorle e il magnifico profumo di origano!

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di cimette di broccoletti,
  • 2 arance,
  • 80 g di olive nere,
  • 40 g di scaglie di mandorle,
  • succo e buccia grattugiata di ½ limone,
  • poco prezzemolo tritato,
  • origano,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Lavare, dividere in piccoli pezzi e lessare le cimette di broccoletti per 5 minuti abbondanti fino a renderle croccanti, travasarle con una schiumarola in acqua fredda e conservare la loro acqua di cottura per un brodo vegetale o per lessare della pasta.
  2. Sbucciare le arance, dividerle in spicchi e tagliare ogni spicchio in 2-3 parti, in una ciotolina formare una veloce salsina mescolando con cura il succo e la buccia di limone, il prezzemolo, un pizzico di origano e 2-3 cucchiai di olio.
  3. Tagliare le olive nere a metà, tostare leggermente in una piccola padella le scaglie di mandorle per 4-5 minuti a calore basso e raffreddarle.
  4. Mettere i broccoletti in una ciotola salandoli poco, aggiungere le olive e le arance mescolando delicatamente, condire con la salsina al limone e solo in ultimo unire le mandorle tostate, quindi distribuire in 4 coppette o piattini e portar ein tavola.

Ultimi articoli

Ecco 6 gustose ricette di farro e la storia in breve di questo eccellente cereale

Ecco 6 gustose ricette di farro e la sto…

25-06-2022 I cereali in cucina

La breve, gloriosa e bella storia del farro, un ce...

Beta-glucani sempre più determinanti per contrastare naturalmente il colesterolo

Beta-glucani sempre più determinanti pe…

15-06-2022 Colesterolo

Ancora una volta una ricerca dimostra senza alcun ...

Dieta e cucina mediterranea per una buona gravidanza in salute

Dieta e cucina mediterranea per una buon…

02-06-2022 Cucina Mediterranea

L’enorme importanza di seguire uno stile aliment...

Libri in Primo Piano

Cucina mediterranea senza Glutine

Cucina mediterranea senza Glutine

Ottobre 01, 2010

Le guide di Natura e Salute Descrizione: La celi...

Friggere bene

Friggere bene

Maggio 01, 2009

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Il frit...

Olio: crudo e cotto

Olio: crudo e cotto

Marzo 01, 2012

Le guide di Natura e Salute La multidirezionalit...

Invito alla Lettura

Medicina Naturale dalla A alla Z

Medicina Naturale dalla A alla Z

08-11-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Natura e Salute Qualunque cosa pensiate della med...

Vivere meglio e più a lungo

Vivere meglio e più a lungo

21-12-2011 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Gli straordinari benefici delle sostanze antiossid...

banner