Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Aug 12, 2022 Last Updated 9:17 AM, Aug 12, 2022

Ingredienti per 4 persone:

  • 8-900 g di cavolfiore bianco,
  • 250 g di ceci lessati,
  • 15 g di funghi secchi,
  • 1 cucchiaino di dragoncello secco,
  • 2-3 cucchiai di farina di riso,
  • 3-4 ml di brodo vegetale,
  • 1 cucchiaio di semi di papavero,
  • 2-3 cucchiai di formaggio grattugiato (facoltativo),
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mettere a bagno i funghi in una tazza di acqua calda, dividere il cavolfiore in piccole cimette, lavarlo e cuocerlo a vapore per 10 minuti circa.
  2. Nel frattempo trasferire i ceci in una padella insieme a 4 cucchiai d'olio e il dragoncello secco, lasciarli insaporire per 10 minuti a calore basso.
  3. Scolare e tritare i funghi, unire ai ceci la farina e mescolare con cura, dopo un minuto aggiungere anche i funghi secchi e lasciarli insaporire per 2-3 minuti.
  4. Versare a questo punto il brodo caldo (o anche la stessa acqua di cottura del cavolfiore), portare a ebollizione, regolare di sale e frullare fino a ottenere una fluida crema.
  5. Disporre il cavolfiore in una pirofila rivestita da carta da forno e ricoprirlo con la salsina di ceci e funghi, cospargere con i semi di papavero e se si preferisce anche con il formaggio, gratinare nel forno caldo a 200 gradi per 10 minuti circa.

Ingredienti per 4 persone:

  • 10 g di funghi secchi,
  • 1 cucchiaio di rosmarino fresco tritato,
  • 1 cucchiaino abbondante di zenzero fresco grattugiato,
  • 200 g di zucca,
  • 3 cucchiai di farina bianca,
  • 2 cucchiai di farina di castagne,
  • 2 finocchi medi,
  • 2 patate medie a pasta gialla,
  • carta da forno,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Proprio un bel piatto di pasta questa ricetta che per prima cosa vede protagonista un formato della tradizione ligure composto da sola acqua e farina o semola e con la caratteristica forma attorcigliata!

Abbiamo poi un buonissimo condimento a base di spinaci che impropriamente chiamiamo pesto ma che ci sembrava rendesse bene l’idea della sua bella consistenza e colore verde, un condimento perfetto per le trofie arricchito dalla preziose mandorle.

Completa il tutto la salsa di lenticchie rosse che parte da una base di porri per poi arricchirsi con dei funghi porcini secchi e un poco di concentrato di pomodoro e il finale di alcuni germogli freschi che ci stanno sempre molto bene.

Ingredienti per 4 persone:

  • 20 g di funghi secchi,
  • 400 g di spinaci freschi,
  • 50 g di mandorle sgusciate e pelate,
  • 2 piccoli porri,
  • 150 g di lenticchie rosse già lessate,
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro,
  • 1 bicchiere circa di brodo vegetale,
  • 350 g di trofie fresche,
  • semi di sesamo nero,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mettere a bagno i funghi secchi in una tazza di acqua tiepida, pulire e lavare gli spinaci, metterli in una pentola con la sola acqua di lavaggio, cuocerli per soli 5 minuti e scolarli conservando però un poco della loro acqua di cottura.
  2. Una volta tiepidi strizzarli parzialmente e frullarli con un pizzico di sale, 1 cucchiaio di olio e le mandorle versando la loro acqua di cottura necessaria a ottenere una cremina semi densa.
  3. Mondare i porri e affettarli finemente, in una padella dal fondo spesso rosolarli per 5 minuti circa insieme a 3 cucchiai di olio, aggiungere le lenticchie rosse ben sciacquate e i funghi scolati e tritati.
  4. Insaporire qualche minuto, salare poco, unire il concentrato di pomodoro sciolto nel brodo vegetale e cuocere per 10 minuti la salsina.
  5. Lessare le trofie in abbondante acqua bollente salata per 5 minuti circa, scolarle non troppo asciutte conservando 1 bicchiere della loro acqua e condirle subito con la crema di spinaci.
  6. Se troppo asciutte versare un altro poco di acqua di cottura, metterle nei piatti, aggiungere nel mezzo la salsa di lenticchie rosse e servire decorando con alcuni ciuffetti di germogli freschi e pochi semi di sesamo nero .

Prima che con l’arrivo dell’autunno sia le massicce melanzane che i gustosi peperoni dai tanti colori non siano più di stagione proviamo a realizzare questi gustosi involtini non a caso chiamati di fine estate.

Aiutano a valorizzare il tutto gli ottimi funghi regalati dai boschi qui in versione secca per praticità e resa, ma non sfigurerebbero affatto dei buoni porcini freschi magari appena colti!!

La salsina al limone serve, invece, per dare una nota di freschezza accentuata ad un piatto veramente ricco di aromi, profumi, colori e belle suggestioni che consigliamo di accompagnare con i crostini ricavati da un sano e appagante pane integrale!!!

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 melanzane di tipo lungo,
  • 2 patate rosse medie,
  • 15 g di funghi secchi,
  • 1 scalogno,
  • 2 peperoni rossi medi,
  • 250 g di fagiolini verdi,
  • 2-3 cucchiai di succo di limone,
  • 1 cucchiaino di prezzemolo tritato,
  • pepe,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Lavare le melanzane, asciugarle, tagliarle per il lungo in fette spesse 2-3 mm e grigliarle man mano su una piastra calda 2 minuti circa per lato lasciandole in seguito raffreddare.
  2. Sbucciare le patate, lavarle, tagliarle in spicchi e cuocerle a vapore per 15-20 minuti fino a intenerirle, ridurle poi in purea con lo schiaccia patate.
  3. Mettere i funghi a bagno in una tazza di acqua tiepida, sbucciare e tritare lo scalogno, pulire i peperoni e tagliarli a cubetti, mondare i fagiolini, lavarli e cuocerli a vapore per meno di 10 minuti.
  4. In una padella rosolare lo scalogno per 5 minuti abbondanti insieme a 2-3 cucchiai d'olio, aggiungere i peperoni, salare e cuocere per 10 minuti, unire i funghi tritati e un poco della loro acqua, cuocere per altri 5 minuti e completare con i fagiolini tagliati a cubetti regolando di sale.
  5. Scegliere le 12 fette di melanzane più belle e tritare finemente le altre, mescolarle con la purea di patate insieme a un poco del fondo di cottura dei peperoni, pepare, spalmare la farcia sulle fettine di melanzane e richiuderle a involtino disponendole in un piatto.
  6. Mettere in un vasetto il succo di limone, aggiungere 2 cucchiai d'olio, un pizzico di sale e il prezzemolo tritato, chiudere e agitare a lungo.
  7. Disporre nei piatti peperoni, funghi e fagiolini, adagiarvi sopra gli involtini, condirli con la salsina al limone e prezzemolo e accompagnarli con crostini di pane.

Ingredienti per 8 persone:

  • 400 g di farina bianca
  • 100 g di farina integrale
  • 10 g di lievito di birra
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • ½ cucchiaino di sale fino
  • 250 ml circa di acqua
  • 8 cucchiai d'olio extravergine d'oliva
  • 4 cipolle bianche medie
  • 400 g di fagioli cannellini lessati
  • 20 foglie di salvia fresca
  • 125 ml di latte
  • 250 g di formaggi misti a scelta (taleggio, scamorza, ecc)
  • 20 g di funghi secchi
  • 8 barattoli vuoti di legumi o pomodori ben puliti alti circa 6-7 cm.

Ultimi articoli

Cucinare e mangiare bene, un aiuto concreto contro i dolori articolari

Cucinare e mangiare bene, un aiuto concr…

11-08-2022 Reumatismi

Oltre al sole dell’estate che se non si eccede p...

Melanzane e alleati vegetali

Melanzane e alleati vegetali

28-07-2022 Mangiare sano

Celebriamo e raccontiamo brevemente in questo arti...

Unioni aromatiche: aglio e prezzemolo

Unioni aromatiche: aglio e prezzemolo

16-07-2022 Alimentazione

All’interno della nostra cucina grazie ai lascit...

Libri in Primo Piano

I dolori Reumatici

I dolori Reumatici

Novembre 01, 2006

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Disturb...

La Cucina a Crudo

La Cucina a Crudo

Aprile 04, 2018

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Siamo a...

Naturalmente dolci

Naturalmente dolci

Agosto 29, 2014

Le guide di Natura e Salute Il ruolo dei dolcific...

Invito alla Lettura

Bambini a Tavola

Bambini a Tavola

11-11-2015 Invito alla Lettura, i libri consigliati

In cucina con Slow Food. Un recente libro ben ill...

Il cibo per lo sport

Il cibo per lo sport

24-03-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Le guide di Natura e Salute Non si può prescinde...

banner