Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Dec 02, 2022 Last Updated 8:39 PM, Nov 29, 2022

Vi presentiamo un bel piatto colorato e ricco di profumi in cui la pregevole e molto benefica catalogna, verdura solo in apparenza povera, si abbina molto bene alle carote lievemente cotte a vapore.

Terzo protagonista è una buona mozzarella fresca che insieme alle nocciole porta struttura proteica e tanto gusto a completamento delle note sensoriali già soddisfacenti dei due ortaggi bicolore, senza dimenticare però anche il contributo della profumata menta.

Ma la differenza reale la fa l’eccellente condimento scelto in cui la curcuma, che vi consigliamo se la trovate nella versione fresca grattugiata, si esprime al meglio ben esaltata dalle molecole dell’olio e dall’immancabile presenza del compagno pepe!!!

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 piccolo scalogno,
  • ½ cucchiaino di curcuma in polvere o 1 cucchiaino di fresca grattugiata,
  • 1 piccolo rametto di rosmarino fresco,
  • 8 piccole carote primaverili,
  • 1 manciata di foglie di menta fresca,
  • 500 g circa di cicoria catalogna,
  • 400 g di mozzarella fresca a propria scelta,
  • 40 g di nocciole tostate,
  • pepe,
  • sale

Preparazione

  1. Sbucciare lo scalogno, dividerlo in 4 spicchi e scottarlo per per un minuto nell’aceto di vino, scolarlo e raffreddarlo.
  2. Lasciare in infusione per qualche ora in 4-5 cucchiai d’olio d’oliva extravergine la curcuma insieme allo scalogno scottato, al rosmarino pulito e a un pizzico di pepe.
  3. Pulire con cura le carote, con l’aiuto di una grattugia a 4 facce o uno strumento simile tagliarle in sottili e corte striscioline, disporle in un cestello e cuocerle a vapore per 2-3 minuti circa lasciandole un poco croccanti e profumando l’acqua con le foglie di menta fresca.
  4. Pulire e lavare con molta cura la cicoria catalogna e affettarla, metterla in una pentola con poca acqua e cuocerla per 10 minuti circa fino a intenerirla, scolarla strizzandola un poco e conservarla al caldo.
  5. Conservare possibilmente la mozzarella a temperatura ambiente toglierla dal frigorifero almeno 2 ore prima, scolarla con cura dall’acqua e tagliarla a fette, tritare grossolanamente le nocciole.
  6. Disporre secondo la propria fantasia carote, catalogna e mozzarella nei piatti alternando i colori o sovrapponendo le diverse componenti, salare a propria discrezione, farvi calare sopra l’olio alla curcuma, completare con le nocciole e un poco di pepe, infine decorare con altre foglie di menta fresca.

Ingredienti per 4 persone circa:

  • 1-2 cucchiai di zucchero in base alla dolcezza dell'anguria,
  • 1 cucchiaio di buccia di limone grattugiata,
  • 1 cucchiaino di zenzero fresco grattugiato,
  • 10 foglie di menta fresca,
  • 800 g circa di anguria

Un altra bella ricetta presente nel libro dello Chef Giuseppe CapanoSenza Sale” il cui obbiettivo non era quella di rinunciare totalmente a un minerale prezioso per la vita, ma dimostrare in concreto come spesso del sale si può fare a meno o limitare salvaguardando ugualmente gusto e piacere a tavola.

Utilizzando in quanto a sapidità dei buoni brodi vegetali ad esempio e sfruttando tutti gli apporti aromatici delle verdure di stagione, in questo caso peperoni, pomodori e barbabietola.

Così come erbe aromatiche e spezie, nella ricetta specifica menta fresca e pepe, rinforzando il tutto con ottimi e equilibrati insaporitori tra cui lo storico gomasio da cui sono nate poi tante salutari alternative, aiuto concreto e ricco di sapori per circoscrivere all’essenziale la presenza di sale nella dieta purtroppo ancora troppo alto e causa di effetti abbastanza nocivi per l’organismo!

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 cucchiai di semi di lino,
  • 2 peperoni gialli,
  • 2 spicchi d’aglio,
  • 125 g di pomodorini,
  • 2 cucchiai di pinoli,
  • abbondante menta fresca,
  • 90 g di barbabietola lessata,
  • 150 g di farina di riso,
  • 50 g di farina di sorgo,
  • 50 g di farina di grano saraceno,
  • 2 cucchiai di gomasio,
  • 1 l circa di brodo vegetale concentrato,
  • pepe nero,
  • altro gomasio o tostatura di semi misti,
  • olio extravergine d'oliva

Preparazione

  1. Pestare, frullare o macinare i semi di lino mescolandoli in un bicchiere con 50 ml di acqua e lasciare riposare almeno 20 minuti, nel frattempo mondare i peperoni gialli dal picciolo e dai semi, lavarli, tagliarli in sottili e corte striscioline, cuocerli a vapore per circa 5 minuti.
  2. Sbucciare e tritare l’aglio, rosolarlo velocemente in padella con 3-4 cucchiai di olio, aggiungere i peperoni e lasciarli insaporire per 5 minuti, unire quindi i pomodorini a fette e i pinoli, coprire e continuare la cottura per 10 minuti profumando alla fine con abbondante menta fresca spezzettata.
  3. Frullare finemente i semi di lino riposati con la barbabietola tagliata in piccoli pezzi fino a ottenere una crema, mescolare le tre farine insieme e impastarle con la crema viola, una macinata di pepe e il gomasio fino a ottenere un impasto uniforme, se necessario versare poca acqua.
  4. Dividere l'impasto in piccoli pezzi, arrotolarli sul tavolo dandogli la forma di un grissino, tagliarli in piccole fette e disporle ben infarinate in un vassoio.
  5. Lessarle per 4-5 minuti nel brodo vegetale concentrato allungato con un altro litro circa di acqua, scolarle, metterle nella padella dei peperoni lasciandole insaporire per un altro minuto e accompagnare a scelta con altro gomasio o della tostatura di semi misti.

Ingredienti per 4 persone:

  • 450 grammi di fragole,
  • 2 cucchiai di zucchero a velo,
  • ½ limone,
  • 3 cucchiai di sciroppo di menta chiaro senza coloranti,
  • 1 cucchiaino raso di agaragar,
  • 250 g di yogurt magro,
  • 1 mazzetto di menta fresca.

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g di ciliegie,
  • ½ limone,
  • 1 mazzetto di menta fresca,
  • 2 cucchiai di zucchero di canna,
  • 200 grammi di yogurt greco preferibilmente magro,
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • 25 g di nocciole sgusciate e tostate,
  • cannella in polvere

Ultimi articoli

Pera Abate, bontà e creatività in cucina

Pera Abate, bontà e creatività in cuci…

23-11-2022 Mangiare sano

  Conosciamo meglio una delle varietà di pe...

Ridurre i rischi di diabete mangiando meno carboidrati

Ridurre i rischi di diabete mangiando me…

15-11-2022 Diabete

È una regola conosciuta da tempo e che ancora un ...

Datteri: i preziosi e nutrienti frutti la cui forma a dito ha dato origine al nome

Datteri: i preziosi e nutrienti frutti l…

08-11-2022 Mangiare sano

Sembra infatti che il nome derivi in origine dal t...

Libri in Primo Piano

Cibi in conserva

Cibi in conserva

Settembre 09, 2022

Un libro di straordinario valore quello appena usc...

Dove va il cibo? Dopo che lo abbiamo mangiato

Dove va il cibo? Dopo che lo abbiamo man…

Maggio 01, 2003

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Non ci ...

Da grande farò lo chef

Da grande farò lo chef

Settembre 09, 2022

Un bella avventura tra fornelli e ricette che piac...

Le ricette del mese

Composizione di patate e carote all’arancia con semi di sesamo e erba cipollina

Composizione di patate e carote all’ar…

29-11-2022 Antipasti

Nelle stagioni più propizie quando il caldo si al...

Tortino di carciofi con foglie al pomodoro limonato

Tortino di carciofi con foglie al pomodo…

27-11-2022 Secondi

Con l’inizio dell’attesa stagione dei carciofi...

Risotto con essenza intensa di mandarino e castelmagno

Risotto con essenza intensa di mandarino…

24-11-2022 Primi

In questo ottimo risotto troviamo la particolare c...

Invito alla Lettura

Il Cucchiaino d'Argento - Vol 1 da 0 a 5 anni

Il Cucchiaino d'Argento - Vol 1 da 0 a 5…

09-01-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

100 pappe e piattini golosi Abbiamo letto con att...

Erbe istruzioni per l'uso

Erbe istruzioni per l'uso

20-02-2013 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Le guide di Natura e Salute Recensiamo con un par...