Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Dec 09, 2022 Last Updated 6:39 PM, Dec 8, 2022

Nel tempo della raccolta delle nuove mele arrivate al giusto punto di crescita e maturazione proponiamo questa ricetta che vede il sodalizio con un altro frutto prettamente di stagione, l’uva.

Il dessert è da un punto di vista nutrizionale notevole perché dell’uva sfrutta il succo fresco appena realizzato senza ricorre a quello confezionato con un insieme di profumi e aromi unico, rinuncia per questo a qualsiasi tipo di dolcificante, ricorre a una quasi nulla cottura e sfrutta per l’aggregazione degli ingredienti il buon agaragar.

Ma lo è molto di più per quanto riguarda il piacere e il gusto finale grazie anche ai profumi della menta fresca, alla croccantezza colorata di verde dei pistacchi e all’accompagnamento finale di un ottimo cioccolato fondente!!

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di uva bianca,
  • 5-6 foglie di menta fresca,
  • 1 cucchiaino di agaragar in polvere,
  • 1 grande mela gialla golden delicius,
  • 40 g di cioccolato fondente,
  • 25 g di pistacchi di Bronte sgusciati

Preparazione

  1. Lavare con molta cura l’uva, sgranarla, asciugarla, dividere gli acini a metà e eliminare i semi interni mettendo la polpa in una centrifuga o un estrattore insieme alle foglie di menta.
  2. Azionare la macchina e ottenere più succo di uva possibile, in mancanza di una macchina apposita mettere l’uva e la menta in un frullatore, frullare non eccessivamente e filtrare con cura.
  3. Unire subito al succo d’uva ½ limone spremuto e mescolare, mettere in un pentolino 4 cucchiai del succo d’uva e 4 cucchiai di acqua, sciogliere con cura l’agaragar, portare a ebollizione, cuocere a fuoco basso 2 minuti e allungare il tutto con il restante succo d’uva.
  4. Sbucciare la mela, eliminare picciolo e semi e tagliarle in piccoli cubetti bagnandoli subito con il succo dell’altro mezzo limone, riempire con questi cubetti 4 stampini da 8 cm circa di diametro e alti almeno 4.
  5. Coprire con il succo di uva le mele, trasferire in frigorifero e lasciare riposare 2 ore almeno.
  6. Al momento di servire sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente e tritare grossolanamente i pistacchi, sformare il dolce al centro dei piatti, colarvi a filo il cioccolato fondente e completare con i pistacchi tritati.

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di zucca,
  • 25 g di nocciole sgusciate e tostate,
  • 200 g di ceci lessati,
  • 1 mela renetta,
  • 1 limone,
  • 1 cespo di lattuga gentile, lollo o altra a scelta,
  • 1 cucchiaino di miele d'acacia,
  • 1 cucchiaino di prezzemolo tritato,
  • tamari o salsa di soia,
  • origano secco,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di fagiolini,
  • 3 zucchine,
  • 1 mazzetto di basilico,
  • 60 g di mandorle sgusciate e pelate,
  • olio profumato al basilico,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mondare con cura, lavare e lessare i fagiolini per 5-10 minuti mantenendoli molto al dente e croccanti, in alternativa cuocerli a vapore per 10 minuti circa.
  2. Una volta pronti scolarli e trasferirli subito in acqua ghiacciata.
  3. Lavare con cura le zucchine, tagliarle a fettine spesse 2-3 mm e grigliarle alcuni minuti per lato o in alternativa passarle in una padella a calore basso con poco olio fino a dorarle da ambo i lati.
  4. Intiepidirle e dividerle a striscioline mescolandole con i fagiolini freddi tagliati in 2-3 pezzi regolando di sale.
  5. Tostare le mandorle in una piccola padella a calore basso per 5 minuti circa, raffreddarle e tagliarle in piccole scaglie, pulire il basilico e se non presente dell'olio profumato al basilico tritarne velocemente una parte e mescolarlo con un poco di olio.
  6. Condire le verdure con l'olio al basilico e le foglie di basilico intero, metterle nei piatti e cospargerle con le mandorle tostate in scaglie.

>

Questo dressing viene stabilizzato in maniera del tutto naturale grazie alla consistenza stessa dei carciofi ben cotti e mantiene una bella struttura vellutata.

Modulando la presenza del limone può accompagnare primi piatti di pasta e cereali lessati, verdure e pesce cotto al forno, legumi di ogni tipo e originali insalate miste con presenza di formaggi stagionati.

Ingredienti per un condimento da 4 persone:

  • 2 carciofi,
  • 10-15 semi circa di anice verde,
  • ½ limone,
  • brodo vegetale,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Pulire i carciofi tenendo solo il cuore tenero, affettarli sottilmente e disporli in una piccola padella con 2-3 cucchiai di olio e i semi di anice pestati o tritati finemente.
  2. Aggiungere un pizzico di sale, coprire e rosolare a calore basso per 10 minuti circa.
  3. Intiepidire e frullare con il brodo vegetale o semplice acqua sufficiente a ottenere una fluida salsina da correggere di sale e completare con poche gocce di succo di limone.

Due verdure estive, una profumata erba aromatica da coltivare vantaggiosamente da se e tenere sempre fresca, le croccanti mandorle e le ancora più croccanti sfoglie di pane carasau.

Questa in sintesi la fisionomia di questa ottima ricetta che è entrata di diritto nel bellissimo libro dello Chef Giuseppe CapanoSemplicità in Cucina”!

La facilità di preparazione non deve comunque far dimenticare la cura sulla qualità degli ingredienti scelti e sugli altri compagni preziosi presenti, determinante è ad esempio il profilo sensoriale dell’olio extravergine di oliva usato da non trascurare mai per la riuscita delle ricette soprattutto dove gli accostamenti sono semplici e essenziali!

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g circa di fagiolini verdi,
  • ½ spicchio d'aglio,
  • 1 mazzetto di timo fresco,
  • 3 zucchine medie,
  • 25 g di scaglie di mandorle,
  • 4 fette tonde di pane carasau,
  • coriandolo in grani,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mondare i fagiolini, lavarli e cuocerli a vapore per 10 minuti scarsi mantenendoli croccanti e sodi, scolarli, raffreddarli e condirli con 1 cucchiaio di olio, un pizzico di sale e l'aglio sbucciato tritato finemente con il timo sfogliato.
  2. Lavare le zucchine e con un pelapatate affettarle sottilmente in lunghe fette scottandole a vapore per un solo minuto, raffreddarle in acqua fredda e metterle in un vassoio, condirle con un pizzico di sale, 2-3 cucchiai di olio e una macinata di coriandolo.
  3. Rivestire una teglia con carta da forno, raggruppare insieme 4-5 fagiolini per volta e avvolgerli in una fettina di zucchina disponendoli nella teglia, cuocere nel forno caldo a 180 gradi per 8 minuti circa.
  4. Frantumare finemente con le mani le scaglie di mandorle, aggiungerle agli involtini negli ultimi 3-4 minuti di cottura e accompagnare con il pane carasau diviso in scaglie grosse.

Ultimi articoli

Flavonoli i difensori della memoria!

Flavonoli i difensori della memoria!

06-12-2022 Alimentazione

Anche la nostra mente e le sue molteplici funzioni...

Pera Abate, bontà e creatività in cucina

Pera Abate, bontà e creatività in cuci…

23-11-2022 Mangiare sano

  Conosciamo meglio una delle varietà di pe...

Ridurre i rischi di diabete mangiando meno carboidrati

Ridurre i rischi di diabete mangiando me…

15-11-2022 Diabete

È una regola conosciuta da tempo e che ancora un ...

Libri in Primo Piano

I dolori Reumatici

I dolori Reumatici

Novembre 01, 2006

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Disturb...

Ipertensione: curarla a tavola

Ipertensione: curarla a tavola

Aprile 01, 2009

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Il ruol...

Prevenire il cancro a tavola

Prevenire il cancro a tavola

Gennaio 01, 2013

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Non è ...

Le ricette del mese

Crema di noci al profumo di clementine

Crema di noci al profumo di clementine

08-12-2022 Conserve e Salse

Una trasformazione un po’ insolita per delle noc...

Spicchi di carciofi in pastella croccante e essenza ai capperi e limone

Spicchi di carciofi in pastella croccant…

07-12-2022 Antipasti

Questa ricetta ci piace molto perché del virtuoso...

Antico bagnetto verde alla piemontese versione vegetale

Antico bagnetto verde alla piemontese ve…

05-12-2022 Conserve e Salse

Questo autentico concentrato di prezzemolo con tut...

Invito alla Lettura

Equo e Solidale

Equo e Solidale

07-05-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Un ricettario per tutti i giorni È un libro molt...

Olio di lago Garda DOP

Olio di lago Garda DOP

12-10-2010 Invito alla Lettura, i libri consigliati

L’anima mediterranea abbraccia la biodiversità ...