Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Vellutata di baccelli al rosmarino con fagioli allo zenzero

Vellutata di baccelli al rosmarino con fagioli allo zenzero

Stagione: Autunno
Difficoltà: Bassa
Preparazione: 30
Cottura: 50

Rimanendo sulla scia dell’uso “integrale” dei fagioli freschi e dei loro buoni baccelli ecco una ricetta che li trasforma in squisita vellutata profumata dall’aroma mediterraneo dell’intenso rosmarino e i suoi sentori che ricordano la brezza marina come ritenevano gli antichi popoli dei nostri territori.

La base è composta da cipolle rosse e carote che iniziano avvolti dal citato rosmarino a sua volta protetto dal ricco in antiossidanti e pregevoli aromi olio extravergine d’oliva, per poi accogliere i baccelli non più scarto e le patate a dare rinforzo alla cremosità finale.

I fagioli interni, invece, che hanno mantenuto avvolti nei baccelli tutta la loro fragranza iniziale vengono valorizzati dallo zenzero fresco anche in questo caso valorizzato al meglio dal buon olio delle olive!!

Ingredienti per 4 persone:

  • 700 g circa di fagioli borlotti freschi interi,
  • 50 g di zenzero fresco,
  • 2-3 rametti di rosmarino fresco,
  • 1 patata media,
  • 1 cipolla rossa,
  • 3 carote medie,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Portare ad ebollizione 1,5 l circa di acqua e lavare molto bene i baccelli di fagioli, abbassare la fiamma dell’acqua, unire i baccelli, coprirli e cuocerli per 30 minuti circa mescolandoli delicatamente ogni tanto.
  2. Nel frattempo pelare lo zenzero, grattugiarlo e mescolarlo con 1 cucchiaio abbondante di olio, sfogliare e tritare finemente il rosmarino fresco mescolandolo subito con 3 cucchiai di olio, sbucciare la patata, lavarla, tagliarla a cubetti e lasciarla a bagno in acqua fredda.
  3. Sbucciare la cipolla rossa e affettarla insieme alle carote ben pulite, mettere il tutto in una pentola con l’olio al rosmarino, coprire e iniziare a rosolare questa base per 5 minuti abbondanti.
  4. Scolare con una schiumarola i baccelli e conservare l’acqua di cottura, sgusciare i fagioli cotti all’interno, disporli in una ciotola e condirli con l’olio allo zenzero.
  5. Mettere invece tutti i baccelli cotti sulla base di verdure rosolate insieme alla patata scolata dall’acqua, salare, lasciare insaporire qualche minuto, bagnare con 800 ml circa di acqua dei baccelli e continuare la cottura per altri 20 minuti circa.
  6. Frullare finemente la zuppetta e passarla attraverso un colino o un setaccio in modo da eliminare i filamenti fibrosi, regolare la densità versando altra acqua di cottura dei baccelli, correggere di sale, riportare a ebollizione a fuoco basso unendo buona parte dei fagioli allo zenzero e servire nei piatti decorando con i fagioli rimasti e rametti di rosmarino fresco.

Ti potrebbe anche interessare

Image

Settimanale Telematico di Ricette, Alimentazione e Benessere

Seguici Su

Iscriviti alla Newsletter

Riceverai direttamente via mail una selezione delle nuove ricette apparse sul sito e scoprire tutte le novità sul tema dell’alimentazione e della salute.