Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Oct 03, 2022 Last Updated 12:26 PM, Oct 2, 2022
Pubblicato in Conserve e Salse
Letto 403 volte
Vota questo articolo
(2 Voti)

Questo condimento particolare che ricalca in buona parte il procedimento del nobile pesto al basilico è eccellente per condire ogni tipologia di pasta secca e fresca, riso e cereali in chicchi oltre a tutte le verdure cotte a vapore o alla griglia e i legumi.

È stato studiato e creato appositamente dallo Chef Giuseppe Capano per il libro “Senza Sale” e la combinazione vincente di sedano, noci e aglio (che eventualmente si può ridurre della metà) non fa sentire minimamente l’esigenza di aggiungere sale.

Per ottimizzare l’uso dell’ortaggio principale andrebbe abbinato all’uso dei gambi di sedano che rimangono per ad esempio un buon pinzimonio o delle croccanti e fresche barchette da aperitivo o in alternativa per arricchire una bella insalata mista.

Ingredienti per 280 ml circa di salsa finale:

  • 20 g di pinoli,
  • 90 g circa di foglie interne di sedano,
  • 1 piccolo spicchio d'aglio,
  • 100 g di noci intere (circa 8 noci per un peso da pulite di circa 45 g),
  • ½ limone,
  • olio extravergine d'oliva

Preparazione

  1. Tostare nel forno caldo a 160 gradi o in un piccolo pentolino a calore basso i pinoli per circa 5 minuti, lasciarli raffreddare e frullarli finemente.
  2. Lavare e asciugare le foglie di sedano eliminando quelle troppo vecchie e fibrose, tritarle finemente insieme allo spicchio di aglio sbucciato e mescolarle subito con un cucchiaio di olio.
  3. Sgusciare le noci, sbollentarle 30 secondi in poca acqua bollente e raffreddarle, quindi trasferirle in un piccolo frullatore insieme a un cucchiaio di olio.
  4. Cominciare a frullare a impulsi per qualche secondo in modo da creare una base semi cremosa, per favorire l'amalgama versare eventualmente alcune gocce di succo di limone.
  5. Aggiungere il sedano tritato e continuare a frullare, abbassare la potenza e a velocità costante versare 4-5 cucchiai d’olio insieme ai pinoli in polvere continuando a lavorare il tutto fino a ottenere un composto cremoso.

Informazioni aggiuntive

  • Portata:: Conserve e Salse
  • Stagione: Estate
  • Difficoltà: Bassa
  • Tempi di preparazione: 20'
  • Tempi di cottura: 6'
Altro in questa categoria: Tostatura di semi misti »

Ultimi articoli

Carpacci, il piacere di consumare gli alimenti a crudo

Carpacci, il piacere di consumare gli al…

22-09-2022 Alimentazione

Le caratteristiche salienti di una preparazione ch...

Risi lunghi e profumati: cottura, consigli e ricette

Risi lunghi e profumati: cottura, consig…

17-09-2022 I cereali in cucina

Le tipologie di riso presenti al mondo sono davver...

Un abito per il cibo tra gusto, croccantezza e sorpresa

Un abito per il cibo tra gusto, croccant…

09-09-2022 Alimentazione

Possiamo cucinare il cibo nudo e crudo prendendo a...

Libri in Primo Piano

Prevenire il cancro a tavola

Prevenire il cancro a tavola

Gennaio 01, 2013

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Non è ...

Dove va il cibo? Dopo che lo abbiamo mangiato

Dove va il cibo? Dopo che lo abbiamo man…

Maggio 01, 2003

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Non ci ...

Ipertensione: curarla a tavola

Ipertensione: curarla a tavola

Aprile 01, 2009

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Il ruol...

Invito alla Lettura

Più sani senza grano

Più sani senza grano

25-05-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Nuove prospettive e conoscenze su: allergie ai pro...

Equo e Solidale

Equo e Solidale

07-05-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Un ricettario per tutti i giorni È un libro molt...

banner