Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Padellata di cavolo cappuccio rosso e verde al timo con condimento agrodolce alla mela

Padellata di cavolo cappuccio rosso e verde al timo con condimento agrodolce alla mela

Stagione: Autunno
Difficoltà: Bassa
Preparazione: 20'
Cottura: 6-7'

Forse l’espressione vissuta come negativa di “ma che cavolo dici” non è proprio così ostile e strana perché di ortaggi appartenenti a questa potente e benefica famiglia tra cavolfiore, broccoletti, cavolini e persino rucola ne abbiamo un infinità e quindi voler chiarire di quale si parla in questa ottica appare una domanda più che lecita e opportuna!

Bene qui parliamo dei cavoli cappucci verdi e rossi a palla con foglie lisce che soprattutto nel nord del nostro paese sono ampiamente usati sia a crudo che a cotto dimostrandosi ampiamente poliedrici anche per conserve particolari e fermentate come i buoni crauti.

Nella ricetta si gioca apertamente con i due colori accesi accompagnando le verdure con uno speciale condimento agrodolce alla mela, l'aiuto aromatico di zenzero, alloro e timo, quello di due qualità di pepe e dei particolari semi di nigella!!

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 mela gialla,
  • 1 piccolo limone,
  • 1 cucchiaio abbondante di sciroppo di riso (in alternativa acero o agave),
  • 1 cucchiaio abbondante di zenzero fresco grattugiato,
  • 3 foglie di alloro fresco,
  • 500 g circa di cavolo verde,
  • 500 g circa di cavolo rosso,
  • 1 cucchiaio di timo sfogliato,
  • pepe nero da macinare,
  • pepe rosa,
  • semi di nigella,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Sbucciare la mela eliminando picciolo e semi, disporla in un frullatore con lo sciroppo di riso, il succo del limone e lo zenzero grattugiato, frullare fino a ottenere una profumata crema agrodolce da regolare di sale secondo preferenza.
  2. Portare a ebollizione 1 l circa di acqua con le foglie di alloro, sfogliare e lavare con cura le foglie del cavolo verde e del cavolo rosso tenendole separate, quindi affettarle finemente sempre separate.
  3. Sbollentare per 30-40 secondi nell’acqua bollente prima le foglie di cavolo verde e poi per un minuto circa quelle di cavolo rosso.
  4. Mettere in una padella 1 cucchiaio abbondante di olio, il cavolo verde affettato, un pizzico di sale, una macinata di pepe nero e la metà del timo, saltarle a calore molto alto per un solo minuto.
  5. Togliere il cavolo verde e nella stessa padella saltare sempre a calore vivace il cavolo rosso condito allo stesso modo sostituendo semplicemente il pepe nero con quello rosa.
  6. Disporre nei piatti il cavolo verde e quello rosso affiancati, mettere nel mezzo il condimento agrodolce alla mela e zenzero e decorare con alcuni semi neri di nigella, in tavola suggerire di mescolare i due cavoli con il condimento alla mela per una migliore degustazione del piatto.

Ti potrebbe anche interessare

Image

Settimanale Telematico di Ricette, Alimentazione e Benessere

Seguici Su

Iscriviti alla Newsletter

Riceverai direttamente via mail una selezione delle nuove ricette apparse sul sito e scoprire tutte le novità sul tema dell’alimentazione e della salute.